BOSTON – Sono state rubati ieri dalla rete Yahoo circa 400.000 user name e password. Lo riferisce un portavoce dell’azienda aggiungendo che i dati rubati riguardano l’accesso sia a Yahoo che ad altri siti web.

Per tutti gli utenti Yahoo! è arrivato il momento di modificare la password del proprio account ed anche di farlo alla svelta poiché un sottodominio del colosso di Sunnyvale è stato hackerato ed i dati sensibili di ben oltre 400 mila utenti, per l’esattezza 453.492, sono stati pubblicati online (il sito web di riferimento è momentaneamente down).

Stando a quanto riportato da Trusted Sec. ad aprire la falla sugli account Yahoo! sarebbe stato Yahoo! Voice, il servizio offerto dal colosso per effettuare chiamate telefoniche low-cost tramite computer e basato sulla tecnologia messa a punto da JaJah, ed i dati sensibili trafugati, oltre 2.700 tabelle con nomi e cognomi, ovvero 298 variabili del sistema open source MySQL, sono stati postati in chiaro in rete.

Ad essere particolarmente allarmante è inoltre il fatto che, a quanto pare, i nomi utente e le password vengono conservati in chiaro da Yahoo! rendendo quindi decisamente ben più semplice la vita agli hacker di turno.