Aumenta l’imposizione del 22% sulla plusvalenza da cessioni di partecipazioni qualificate fatte da persone fisiche: la quota imponibile ai fini  IRPEF passa dal 49.72% al 58,14%; l’aumento sembra del 17%, ma in realtà è del 22%!

 

Nuova Disposizione: Decreto del 26.05.2017 – Gazzetta Ufficiale n. 160 del 11/07/2017

Classificazione:  Tributario

 

 

Osservazioni.

 

A partire dal 01.01.2018 le persone fisiche che cederanno partecipazioni qualificate in società di capitali vedranno aumentare, per effetto della riduzione dell’aliquota IRES dal 27,5% al 24%, la quota che concorre al loro reddito imponibile ai fini IRPEF dal 49,72% al 58,14%.

 

In pratica, si è passati da un imponibile in capo alla persona fisica pari al 36,05%, al nuovo imponibile pari a 44,18%, con un aumento della base imponibile del 22,5%.

 

Le modifiche non riguardano le partecipazioni non qualificate (quelle fino al 20%) che rimangono soggette alla tassazione del 26% sull’intera plusvalenza. Aumento anche per i dividendi formatisi dal periodo di imposta 2017.