www.AmbienteDiritto.it RIVISTA DI DIRITTO PUBBLICO ISSN 1974-9562
Facebook Twitter LinkedIn
   GIURISPRUDENZA

  • TAR CAMPANIA, Napoli – 5 giugno 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Acqua – Inquinamento idricoDiritto urbanistico – edilizia

    ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Rischio idrogeologico – Classificazione delle aree – Grado di rischio – P.U.C. – Coerenza con le previsioni del PAI – Disciplina difforme – Illegittimità.


  • TAR VENETO – 29 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Affidabilità contrattuale e professionale – Errori professionali – Valutazione della stazione appaltante – Ampia discrezionalità – Motivazione del provvedimento – Autonoma valutazione delle fonti di prova – Pertinenza e rilevanza.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 19 Maggio 2020, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Rifiuti

    RIFIUTI – Combustione illecita di rifiuti – Configurabilità del reato – Elemento psicologico e condotta – Dolo generico – Fattispecie – Art. 256-bis, D.Lgs n.152/2006 – Giurisprudenza.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 27/05/2020, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Danno ambientalePubblica amministrazioneRifiuti

    RIFIUTI – Bonifica – Ecoreati – Risanamento dell’integrità ambientale – Fattispecie disciplinate dal codice dell’ambiente e codice penale – Principio di uguaglianza formale e sostanziale – Artt. 452-undecies, 452-bis, 452-quater, 452-sexies, 452-septies e 452-octies, cod. pen. – Giurisprudenza – Artt. 256 e 260-ter D.Lgs. n.152/2006 – DANNO AMBIENTALE – Reati ambientali – Confisca obbligatoria – Presupposti – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Disponibilità della pubblica amministrazione dei beni confiscati – Vincolo all’uso per la bonifica dei luoghi – Diversità di trattamento – Funzione risarcitoria-ripristinatoria post delictum – Bonifica dei luoghi – Beni confiscati – Destinazione vincolata dei beni – Attività di bonifica – Nozione


  • TAR VENETO – 3 giugno 2020
  • AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Principio di rotazione – Ratio – Art. 36 d.lgs. n. 50/2016 – Criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa – Previsione di sub pesi e sub criteri per ciascun criterio di valutazione – Mera eventualità.


  • CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez. UNITE, 23 Aprile 2020, Ordinanza n.8092
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Danno ambientaleDiritto processuale civileInquinamento atmosfericoPubblica amministrazioneRisarcimento del danno

    DANNO AMBIENTALE – Impresa nociva o intollerabile per i terzi – Immissioni/emissioni inquinanti – Tutela della salute e risarcimento del danno – Riparto della giurisdizione – Competenze – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Attività conforme ai provvedimenti autorizzativi della pubblica amministrazione – Rapporto di supremazia nei confronti dei soggetti terzi della P.A. – Esclusione – Artt. 298, 300, 304, 309, 310, 313 del D.Lgs n.152/2006 – INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Tutela della salute ed eliminazione dei danni attuali e potenziali delle immissioni intollerabili – DIRITTO PROCESSUALE CIVILE – Tutela inibitoria e quella risarcitoria del danno in forma specifica – Fatto produttivo di danno ambientale che rechi un danno personale alla salute o alla proprietà – Giurisdizione ordinaria – Fattispecie: emissioni di un impianto termovalorizzatore di incenerimento – Artt. 844, 2043 del codice civile – Tutela del diritto fondamentale alla salute – Limitazione dell’esercizio dei pubblici poteri – Art. 32 della Costituzione – Posizione di preminenza della funzione della pubblica amministrazione – Esclusione – Domanda di risarcimento del danno proposta dai privati nei confronti della pubblica amministrazione o dei suoi concessionari.


  • TAR PUGLIA, Lecce – 28 maggio 2020
  • AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Diritto urbanistico – edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Cessione di cubatura – Requisiti – Omogeneità della destinazione urbanistica e vicinanza – Interpretazione del concetto di vicinanza – Concretezza e dinamicità.


  • TAR CALABRIA, Catanzaro – 26 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Annullamento in autotutela – Aggiudicazione della gara e stipulazione del contratto – Art. 21 nonies, c. 1 l. n. 241/1990 – Risoluzione del contratto – Art. 108 d.lgs. n. 50/2016 – Ricorso al potere privatistico – Assoggettamento al giudice ordinario.


  • TAR PUGLIA, Lecce – 1 giugno 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Principio dell’immodificabilità dell’offerta economica – Mere dichiarazioni di scienza – Costo della manodopera.


  • TAR CALABRIA, Catanzaro – 1 giugno 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti
    APPALTI – Contratto di avvalimento – Indicazione generica dell’oggetto – Invalidità – Avvalimento operativo e avvalimento di garanzia – Carattere di onerosità – Interesse patrimoniale diretto o indiretto, purché effettivo.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 13 Maggio 2020, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Inquinamento acustico

    INQUINAMENTO ACUSTICO – Emissioni sonore – Configurabilità della contravvenzione di cui all’art. 659 cod. pen. – Elemento materiale del reato – Fattispecie – Reato di disturbo alle occupazioni o al riposo delle persone – Unica condotta rumorosa o di schiamazzo – Configurabilità del reato – Natura di reato solo eventualmente permanente – Reiterazione delle emissioni – Schiamazzi provocati dagli avventori in sosta davanti al locale – Gestore di un pubblico esercizio – Obbligo giuridico di controllare – Attuazione dello “ius excludendi” e ricorso all’Autorità – Omissione – Giurisprudenza.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 11 Maggio 2020, Sentenza n.14246
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Aree protetteDiritto processuale penaleDiritto venatorio e della pesca

    AREE PROTETTE – Concetto di “aree naturali protette” – Classificazione ZPS e ZSC come aree protette – Siti di Natura 2000 – Fattispecie: esercizio di caccia in area protetta – DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA – Esercizio venatorio in zona destinata a riserva naturale o di un’oasi di protezione o di una zona di ripopolamento regionale – Divieto per i privati di introdurre «armi, esplosivi e qualsiasi mezzo distruttivo o di cattura, se non autorizzati – Art.o 30 Legge 11 n.157/1992 – CACCIA – Divieto – Perimetrazione dell’area – Sussistenza dell’elemento soggettivo del reato – Funzione della tabellazione – Presunzione della conoscenza del divieto di caccia – Mancanza della tabellazione – P.M onere della prova – Fattispecie: pubblicazione della cartografia sul sito Internet e richiamata nel piano venatorio faunistico regionale – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Caccia – Decreto di sequestro probatorio e di convalida – Motivazione – Finalità perseguita per l’accertamento – Prova dell’esercizio venatorio anche a prescindere dall’uso delle armi.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 13/05/2020, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Rifiuti

    RIFIUTI – Lavori di manutenzione stradale – Qualificazione di rifiuti o sottoprodotti – Cubetti in porfido (o sanpietrini) rimossi – Operazione di trattamento – Riutilizzazione nel ciclo produttivo “certa” ed “effettiva” – Mancata prova – P.G. sequestro preventivo dell’area e dei rifiuti – Art. 256 d.lgs. 152/2006 – Sottoprodotti – Qualificazione – Condizioni per l’attribuzione della qualità di sottoprodotto – Tutela dell’ambiente e della salute umana – Artt. 183, 184 bis, d.lgs. n.152/2006 – Giurisprudenza.


  • TAR CALABRIA, Catanzaro, Sez. 1^ – 25 maggio 2020, n. 953
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: AppaltiRifiuti

    APPALTI – RIFIUTI – Iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali – Requisito di partecipazione alla gara – Indicazione dei codici CER nell’Iscrizione all’Albo – Differenza – Variazioni – Specificazione dell’attività effettivamente svolta.


  • CONSIGLIO DI STATO – 18 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di Stato
    CATEGORIA: Appalti

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Abusi edilizi – Istanza del vicino – Obbligo di provvedere – Sussistenza – Interesse sostanziale all’esercizio dei poteri repressivi e ripristinatori – Art. 31, c. 5 d.P.R. n. 380/2001 – Demolizione dell’edificazione abusiva acquisita al patrimonio comunale – Alternativa del mantenimento – Presupposti.


  • TAR CALABRIA, Catanzaro – 25 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti
    APPALTI – Art. 97 d.lgs. n. 50/2016 – Taglio delle ali – Esclusione automatica della offerte “estreme” – Inconfigurabilità – Ragioni.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 28 Aprile 2020, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Rifiuti

    RIFIUTI – Qualifica degli sfalci di potatura come rifiuti – Smaltimento – Agricoltura o selvicoltura o per la produzione di energia – Artt. 184, 185, 256 Dlgs. n.152/06 – Responsabilità del sindaco per gestione illecita di rifiuti – Compiti di gestione attribuiti ai dirigenti – Controllo politico-amministrativo nell’ambito degli enti comunali – Emergenze tecnico-operative – Pericolo la salute delle persone o l’integrità dell’ambiente – Art. 107 Testo unico ordinamento degli enti locali.


LEGGI ALTRA GIURISPRUDENZA
ABBONATI SUBITO

  DOTTRINA

LEGGI ALTRA DOTTRINA

ABBONATI SUBITO

Quotidiano Legale

Giudizio di legittimita’ costituzionale in via incidentale: Detenuti sottoposti al regime speciale di detenzione e divieto di scambiare oggetti.

CORTE COSTITUZIONALE N. 97 SENTENZA 5 – 22 maggio 2020 Giudizio di legittimita’ costituzionale in via incidentale. Ordinamento penitenziario – Detenuti sottoposti al regime speciale di detenzione – Divieto di scambiare oggetti – Necessaria applicazione anche ai detenuti appartenenti al medesimo gruppo di socialita’ – Irragionevolezza e contrasto con il finalismo rieducativo della pena – […].

Leggi tutto
Siena Advanced School on Sustainable Development 2020: 3° edizione della scuola di alta formazione sui temi dello sviluppo sostenibile.

SIENA ADVANCED SCHOOL ON SUSTAINABLE DEVELOPMENT 2020: APERTE LE ISCRIZIONI ALLA TERZA EDIZIONE DELLA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE SUI TEMI DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE La scuola potenzia la sua offerta didattica: webinar e lezioni in presenza mettendo al centro del percorso formativo le innovazioni e trasformazioni necessarie per raggiungere gli SDGs A partire dal 10 giugno […].

Leggi tutto
MARCHI: TRASCRIZIONE DEI MARCHI E SUA NULLITÀ O DECADENZA.

TRASCRIZIONE DEI MARCHI E SUA NULLITÀ O DECADENZA (Convenzioni) Sergio Benedetto Sabetta Indice: Nullità Decadenza Azioni in materia di marchi Convenzioni: Di Parigi Di Madrid L’art. 49 l.m. stabilisce che devono essere resi pubblici, per mezzo della trascrizione nell’ufficio centrale dei brevetti a Roma, i seguenti tre casi: Atti fra vivi a titolo oneroso o […].

Leggi tutto

 

MARCHI: TRASFERIMENTO DEL MARCHIO.

TRASFERIMENTO DEL MARCHIO. Sergio B. Sabetta INDICE Coordinamento fra l’art. 2573 e l’art. 15 l.m. Intrasferibilità di un marchio con prospettiva di azienda Commento del 2° comma art. 15 l.m. Marchi nell’affitto e nell’usufrutto di azienda Commento del 2° comma art. 2573 Sorte dei marchi nelle divisioni di azienda Trasferimento del marchio Il problema del […]

Leggi tutto

Appalti, DURC, DURF e sospensione delle verifiche

L’articolo affronta la complessa situazione delle verifiche di regolarità DURC e DURF che, nell’attuale fase emergenziale dettata dal Covid19, hanno subito delle modifiche sostanziali, seppur temporanee. Viene, inoltre, chiarito quali siano, in questo quadro normativo momentaneamente modificato,, gli obblighi delle stazioni appaltanti nella fase dei controlli, prodromica all’aggiudicazione, da porre in essere in capo al soggetto aggiudicatario della commessa.

CODICE DEI BENI CULTURALI (D.LGS. 42/2004): PROPOSTE PER SEMPLIFICAZIONE DI PROCEDURE.

CODICE DEI BENI CULTURALI (D.LGS. 42/2004): È PROPRIO IMPOSSIBILE SEMPLIFICARE ALCUNE PROCEDURE? di Augusto Ferrara* Alcune difficoltà di intervento sui beni pubblici potenzialmente vincolati. Una esigenza fortemente sentita – credo abbastanza diffusamente da ogni ente pubblico che intenda eseguire interventi sui propri beni patrimoniali – attiene senz’altro allo snellimento delle procedure di autorizzazione presso le […].

Leggi tutto
AMBIENTEDIRITTO.IT: I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA N.16/2020.

RIVISTA DI DIRITTO PUBBLICO ISSN 1974-9562    GIURISPRUDENZA CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 21 Maggio 2020, Sentenza n.15575 AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione CATEGORIA: Diritto processuale penale, Rifiuti RIFIUTI – Deposito incontrollato di rifiuti – Trasformazione in discarica abusiva – Condizioni – Realizzazione con plurime condotte di accumulo – Dimensioni dell’area occupata e quantità dei rifiuti depositati – […]

Leggi tutto
MARCHI: Procedura della brevettazione.

MARCHI PROCEDURA DELLA BREVETTAZIONE   Sergio Benedetto Sabetta   Premessa Se in natura vi è la “riproduzione”, quale copia con adattamento all’evoluzione del contesto, nell’essere umano si affianca la “produzione”, come capacità di manipolare gli elementi naturali per ottenere nuovi prodotti, questa capacità crea la “coscienza”, ossia la possibilità di riflettere sulle proprie azioni e […]

Leggi tutto
MARCHI.

MARCHI Sergio Benedetto Sabetta INDICE (Prima parte) Classificazione Requisito del marchio: Originalità Novità Liceità Materialità Verità Marchi geografici Ritratti e nomi: Ritratti Nomi Necessità dell’uso del marchio Premessa Con la globalizzazione e la conseguente facilità di circolazione delle merci e delocalizzazione produttive in atto, si facilita sia la riproduzione delle merci con marchi uguali o […]

Leggi tutto
TUTELA DELL’AZIENDA NEL CAMPO DELLA CONCORRENZA.

Tutela dell’azienda nel campo della concorrenza (Marchi) La guerra fredda commerciale Sergio Benedetto Sabetta Introduzione E’ in atto da un decennio una seconda guerra fredda come osserva nel suo libro “La seconda guerra fredda”, (Mondadori 2019) Federico Rampini, tra USA e Cina per la preminenza a livello mondiale, questo ha fatto sì che la globalizzazione, […].

Leggi tutto