Cibernetica: Nuove misure contro le minacce alla sicurezza informatica.
  • Piano Nazionale Anticorruzione: Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il testo definitivo.
  • Corte di Giustizia UE: la VAS è necessaria anche per i piani o programmi non obbligatori ed anche in caso di abrogazione totale o parziale di un piano o programma
  • " /> Cibernetica: Nuove misure contro le minacce alla sicurezza informatica.
  • Piano Nazionale Anticorruzione: Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il testo definitivo.
  • Corte di Giustizia UE: la VAS è necessaria anche per i piani o programmi non obbligatori ed anche in caso di abrogazione totale o parziale di un piano o programma
  • "/>
    You Are Here: Home » Notizie » Piano nazionale per la protezione cibernetica e la sicurezza informatica.

    Piano nazionale per la protezione cibernetica e la sicurezza informatica.

    Piano nazionale per la protezione cibernetica e la sicurezza informatica.

    Piano nazionale per la protezione cibernetica e la sicurezza informatica

    È stata comunicata sulla Gazzetta ufficiale n. 125 del 31 maggio 2017 la pubblicazione del nuovo Piano nazionale per la protezione cibernetica e la sicurezza informatica.

    Il documento – adottato dal Presidente del Consiglio su deliberazione unanime del Cisr (Comitato interministeriale per la sicurezza della Repubblica), e registrato dagli Organi di controllo – mira a sviluppare gli indirizzi strategici previsti, tra i quali si ricordano:
    – il potenziamento delle capacità di difesa delle infrastrutture critiche nazionali e degli attori di rilevanza strategica per il sistema-Paese;
    – il miglioramento delle capacità tecnologiche, operative e di analisi degli attori istituzionali interessati;
    – l’incentivazione della cooperazione tra istituzioni ed imprese nazionali;
    – la promozione e diffusione della cultura della sicurezza cibernetica;
    – il rafforzamento della cooperazione internazionale in materia di sicurezza cibernetica;
    – ed infine, il rafforzamento delle capacità di contrasto alle attività e contenuti illegali on-line.

    Il nuovo Piano è stato rivisitato congiuntamente dalle Amministrazioni che compongono l’architettura nazionale cyber (Comparto intelligence, Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale, Ministero dell’interno, Ministero della difesa, Ministero della giustizia, Ministero dell’economia e delle finanze, Ministero dello sviluppo economico, Agenzia per l’Italia digitale, Ufficio del Consigliere militare del Presidente del Consiglio), e fa tesoro sia dell’esperienza maturata negli ultimi anni, sia delle scelte operate nel settore dai Paesi tecnologicamente più avanzati.

     

    fonte: comunicato stampa del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (DIS)

     

    QR Code – Take this post Mobile!
    Use this unique QR (Quick Response) code with your smart device. The code will save the url of this webpage to the device for mobile sharing and storage.

    Info sul autore

    Articoli Scritti : 1027

    Lascia un comment

     

    © AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

    Torna in cima
    UA-31664323-1