APPALTI: applicazione della normativa sulla trasparenza negli ordini e nei collegi professionali.
  • ANAC: Relazione annuale del RPC proroga al 16 gennaio 2017 del termine per la pubblicazione.
  • ANAC: Affidamenti società in house. Chiarimenti sull’applicazione dell’art. 192 del Codice dei contratti
  • " /> APPALTI: applicazione della normativa sulla trasparenza negli ordini e nei collegi professionali.
  • ANAC: Relazione annuale del RPC proroga al 16 gennaio 2017 del termine per la pubblicazione.
  • ANAC: Affidamenti società in house. Chiarimenti sull’applicazione dell’art. 192 del Codice dei contratti
  • "/>
    You Are Here: Home » Enti Locali e P.A. » ANAC: Prezzi di riferimento del servizio di ristorazione.

    ANAC: Prezzi di riferimento del servizio di ristorazione.

    ANAC: Prezzi di riferimento del servizio di ristorazione.

    Pubblicata la delibera n. 1204 del 23 novembre 2016 sui prezzi di riferimento del servizio di ristorazione.

    Nell’adunanza del 23 novembre 2016, il Consiglio dell’Autorità ha approvato i prezzi di riferimento del servizio di ristorazione in ambito sanitario. Ai fini dell’elaborazione del prezzo è stata sviluppata una metodologia statistica attraverso la quale sono state selezionate le caratteristiche rilevanti nell’influenzare il prezzo del servizio. Il prezzo di riferimento, espresso sotto forma di “funzione”, varia in relazione ai valori assunti dalle variabili che esprimono le caratteristiche rilevanti del servizio, consentendo pertanto una flessibilità applicativa in relazione alle diverse esigenze delle stazioni appaltanti.

    Delibera n. 1204/2016

     

    Prevenzione della corruzione
    Comunicato del Presidente sul codice di comportamento delle università pubbliche. A seguito dell’attività di vigilanza  sul rispetto della normativa di prevenzione della corruzione, l’Autorità ha  riscontrato alcune carenze nei codici di comportamento adottati dalle  università pubbliche. Si è  rilevato, infatti, che spesso la disciplina in materia di conflitto di interessi non  considera le ipotesi in cui sia coinvolto il rettore.
    Con il Comunicato del Presidente del 9 novembre l’Anac informa gli atenei pubblici che è  necessario che i codici di  comportamento delle università, attuativi della legge n. 190/2012, ove siano  rivolti ai soli dipendenti tecnico-amministrativi, contengano un espresso riferimento al codice etico per  quanto riguarda il personale docente, ivi compreso il rettore. Occorre inoltre  che i codici etici contengano regole di condotta e misure concrete di  controllo, in conformità ai principi del d.P.R. n. 62/2013, anche con riguardo  al rettore.

    QR Code – Take this post Mobile!
    Use this unique QR (Quick Response) code with your smart device. The code will save the url of this webpage to the device for mobile sharing and storage.

    Info sul autore

    Articoli Scritti : 989

    Lascia un comment

     

    © AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

    Torna in cima
    UA-31664323-1