DIRITTO URBANISTICO – Differenza strutturale tra ordine di demolizione e confisca – Violazioni urbanistica – Ordine di demolizione – Inapplicabilità in via analogica della causa di estinzione della pena ex art. 172 c.p..
In materia urbanistica, l’invocata analogia tra l’istituto della demolizione con quello della confisca non è sostenibile attesa la diversa natura dell’ordine di demolizione (amministrativa) rispetto alla confisca (sanzione penale): dal che deriva l’inapplicabilità in via analogica della causa di estinzione della pena prevista dall’art. 172 cod. pen. relativamente all’ordine di demolizione del manufatto abusivo, in quanto essa non ha natura di sanzione penale ma di sanzione amministrativa accessoria attribuita, in via eccezionale, alla concorrente competenza dell’A.G. (Cass. Sez. 3^ 3.12.2009 n. 3918, D’apice; conf. Cass. Sez. 3^ 21.11.2012 n. 3456, Oliva).
(conferma ordinanza n. 466/2012 CORTE APPELLO di NAPOLI, del 15/06/2012) Pres. Squassoni, Est. Grillo, Ric. Savio
Altre massime e sentenza per esteso: CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 2014 Sentenza n. 1805