www.AmbienteDiritto.it RIVISTA DI DIRITTO PUBBLICO – Amministrativo – Penale – Civile –
Facebook Twitter LinkedIn

   GIURISPRUDENZA

  • CONSIGLIO DI STATO – 17 ottobre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di Stato
    CATEGORIA: Diritto urbanistico – edilizia
    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Art. 38 d.P.R. n. 380/2001 – Interventi edilizi realizzati in presenza di un titolo abilitativo successivamente dichiarato illegittimo – Regime sanzionatorio più mite – Possibili rimedi offerti dalla norma – Gradazione delle sanzioni – Concetto di “possibilità di ripristino” – Principio di proporzionalità – Titolo edilizio – Vicino controinteressato – Avviso di avvio del procedimento – Non è dovuto.


  • CONSIGLIO DI STATO – 17 ottobre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di Stato
    CATEGORIA: Diritto urbanistico – edilizia
    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Provvedimento tacito in materia edilizia – Inammissibilità – Art. 34 d.P.R. n. 380/2001 – Lavori ed interventi eseguiti in parziale difformità – Soglia di rilevanza minima delle variazioni non costituenti illecito edilizio.


  • CONSIGLIO DI STATO – 18 ottobre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di Stato
    CATEGORIA: Appalti
    APPALTI – Aggiudicazione definitiva – Termine per l’impugnazione – Decorrenza – Individuazione.


  • CONSIGLIO DI STATO – 18 ottobre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di Stato
    CATEGORIA: Diritto urbanistico – ediliziaVIA VAS AIA
    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Art. 3, d.m. n. 1444/1968 – Rapporti tra spazi destinati agli insediamenti residenziali e gli spazi pubblici – Criterio del cd. “vuoto per pieno” – Volumetria complessiva lorda delle costruzioni – Temperamento – Volumi tecnici – VIA, VAS E AIA – Piano attuativi costituente variante al PRG – Sottoposizione a VAS – Art. 16, u.c. l. n. 1150/1942 e ss.mm. – DRG Lazio n. 169/2010.


  • CORTE DI CASSAZIONE Sez. LAVORO CIVILE, 20/08/2019, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto del lavoroProcedimento amministrativoPubblica amministrazionePubblico impiegoRisarcimento del danno
    PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Atti amministrativi illegittimi – Effetti – Responsabilità eventuale della P.A. – PUBBLICO IMPIEGO – Copertura di un posto dirigenziale – Assunzione nella P.A. sulla base di (valido) concorso – Necessità – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Annullamento in autotutela – Vizio genetico del contratto – Giurisprudenza – DIRITTO DEL LAVORO – Risarcimento danni conseguente all’attività amministrativa illegittima – RISARCIMENTO DANNI – Responsabilità precontrattuale (o extracontrattuale) ex art. 1338 c.c.. – Indizione di un concorso illegittimo – Contratto di lavoro nullo e lesione dell’affidamento altrui.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 18/09/2019, Sentenza n.38596
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Associazioni e comitatiDanno ambientaleLegittimazione processualeMaltrattamento animaliRisarcimento del danno
    MALTRATTAMENTO ANIMALI – Affidamento degli animali – Provvedimento di sequestro o di confisca – Configurabilità del reato di maltrattamento – Elemento soggettivo del dolo eventuale – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Legittimazione a costituirsi parte civile di associazioni – ASSOCIAZIONI E COMITATI – Diritti e facoltà degli enti e delle associazioni – DANNO AMBIENTALE – Risarcimento del danno diretto dal reato – Art. 544 bis e 544 ter cod. pen..


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 5^, 13/09/2019, Sentenza n.38115
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Danno ambientaleDiritto processuale penaleDiritto sanitarioPubblica amministrazione
    DIRITTO SANITARIO – Fornitura di apparecchi protesici per il trattamento delle ipoacusie – Falsa documentazione su visite specialistiche, esami strumentali e certificati di collaudo degli impianti – Responsabilità – D. Igs. 231/2001 – DANNO AMBIENTALE – Irrogazione della sanzione interdittiva – Effetti – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Responsabilità degli enti ai sensi del D.Lgs. 231/2001 – Separazione delle posizioni processuali – Responsabilità della persona giuridica – Ambito della cognizione giudiziale – Verifica del reato presupposto – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Concordato con rinunzia agli altri motivi di appello – Effetti dell’accordo delle parti – Intervenuta prescrizione del reato – Ricorso per cassazione Art. 599-bis, cod. proc. pen. – Determinazione della pena irrogata al di sotto della media edittale – Specifica e dettagliata motivazione – Necessità – Esclusione.


  • CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez. 3^, 05/09/2019, Sentenza n.22163
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: AppaltiDiritto processuale civile
    APPALTI – Assenza di trasferimento all’appaltatore del potere di fatto sull’immobile – Dovere di custodia e di vigilanza – Sussiste – Committente e detentore del bene – Rischio specifico – Responsabilità di tutte le ingerenze dannose, dolose o colpose – Responsabilità ex art. 2051 c.c. – Giurisprudenza – DIRITTO PROCESSUALE CIVILE -Ricorso per cassazione ex art. 366 c.p.c. – Requisiti di formazione indefettibili.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 7^, 02/10/2019, Ordinanza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Acqua – Inquinamento idricoRifiuti
    ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Scarichi industriali non autorizzati – Reflui dell’attività di lavorazione degli agrumi – Scaricato nella rete fognaria comunale – Assenza di autorizzazione – Mancato funzionamento dell’impianto – Irrilevanza – Artt. 137 e 256, 2 comma d. Igs. 152/2006 – RIFIUTI – Natura di rifiuto o sottoprodotto del cd. “pastazzo” (ad es. fertilizzante) – Criteri di individuazione – Depositato in modo incontrollato direttamente sul terreno – Configurabilità del reato di deposito incontrollato di rifiuti – Fattispecie.


  • TAR LOMBARDIA, Brescia, Sez. 1^ – 25 settembre 2019, n. 831
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Inquinamento del suolo
    INQUINAMENTO DEL SUOLO – Intervento di bonifica assunto volontariamente ex art. 245, c. 1 e 252, c. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Gestione di affari altrui – Art. 2028 c.c. – Obblighi – Soggetti qualificaticome responsabili pro quota dell’inquinamento – Gestione di affari assunta per l’intera attività di bonifica – Amministrazione – Percorso di ordinata transizione dai soggetti non responsabili dell’inquinamento a quelli responsabili.


  • TAR LOMBARDIA, Brescia – 25 settembre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Inquinamento del suolo
    INQUINAMENTO DEL SUOLO – Imposizione di misure di prevenzione – Mancata interlocuzione con le autorità da coinvolgere nella conferenza di servizi e con i destinatari del provvedimento finale – Vizio non sanabile – Esclusione – Applicabilità in materia ambientale dei principi di cui all’art. 21 octies, c. 2 l. n. 241/1990 – Sanatoria processuale – Proprietario incolpevole – Ordine di eseguire le misure di prevenzione – Art. 245, c. 2 d.lgs. n. 152/2006 – Principio “chi inquina paga” – Principi di diritto intermno che consentono di coinvolgere il proprietario incolpevole nell’attività di prevenzione e riparazione del danno ambientale – Artt. 2051, 2050 c.c. e art. 240 d.lgs. n. 152/2006.


  • TAR VENETO, Sez. 2^ – 16 ottobre 2019, ordinanza n. 436
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Beni culturali ed ambientali
    Il TAR Veneto respinge la domanda cautelare di Italia Nostra contro il provvedimento di autorizzazione al prestito all’estero dello Studio di proporzioni del corpo umano, detto “Uomo Vitruviano” di Leonardo da Vinci


  • TAR TOSCANA – 9 ottobre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: VIA VAS AIA
    VIA, VAS E AIA – Art. 19 d.lgs. n. 152/2006 – Richieste di integrazioni documentali – Limiti – Fattispecie – Verifica di assoggettabilità a VIA – Violazione del termine per il rilascio del provvedimento – Effetti.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 30/09/2019, Sentenza n.39952
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: AppaltiDanno ambientaleDiritto processuale penaleRifiutiRisarcimento del danno
    RIFIUTI – Traffico illecito di rifiuti speciali – Disastro ambientale con pericolo per la pubblica incolumità – Responsabilità del produttore materiale del rifiuto e contratto d’appalto – Risarcimento del danno nei confronti delle parti civili – Accertamenti tecnici irripetibili – Requisito dell’ingente quantità – Artt. 416 e 434 cod. pen. – Artt. 183, 188, 256, 260 d.lgs. n.152/2006 – L. n. 210/2008 – Artt. 2, 11, 12, 24-ter e 25-undecies d.lgs. n. 231/2001 – Gestione – APPALTI – Contratto di appalto – Accordi relativi agli oneri di smaltimento – Responsabilità del committente e appaltatore – Condotta specifica – Ottenimento di un ingiusto profitto – RIFIUTI – Campionamento e analisi – Accertamenti tecnici irripetibili condotti sui rifiuti rinvenuti – Mancanza dell’avviso dell’esito delle analisi – Inutilizzabilità patologica – Limiti- Nozione di “produttore” di rifiuti – Soggetto giuridicamente responsabile – Titolare di una posizione di garanzia – Fattispecie: Materiale abrasivo di scarto prodotto dall’attività di sverniciatura delle navi (grit) – Responsabilità del rappresentante legale di una società – Nozione di “ingente” quantitativo di rifiuti – Configurabilità del reato – Criteri – Quantitativo complessivo di rifiuti trattati attraverso la pluralità delle azioni svolte – Giurisprudenza – DANNO AMBIENTALE – Configurabilità del c.d. “disastro innominato” – Macroevento di immediata manifestazione esteriore – Evento non visivamente ed immediatamente percepibile – Periodo pluriennale – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Concessione delle circostanze attenuanti generiche – Valutazione della congruità della pena – Art. 133 cod. pen..


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 03/10/2019, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Beni culturali ed ambientaliDiritto urbanistico – edilizia
    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Reati edilizi e paesaggistici – Revoca o sospensione dell’ordine di demolizione – Sentenza di condanna passata in giudicato – Presentazione di istanza di condono o sanatoria – Effetti – Accertamento da parte del giudice dell’esecuzione – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – L’assoluzione dal reato edilizio non esclude la valutazione della legittimità del nulla osta paesaggistico – Natura di sanzione amministrativa – Giurisprudenza.


  • CONSIGLIO DI GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA PER LA REGIONE SICILIANA – 30 settembre 2019
  • AUTORITÀ EMANANTE: C. G. A.
    CATEGORIA: Diritto urbanistico – edilizia
    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Obbligazioni di pagamento degli oneri di urbanizzazione e dei costi di costruzione – Natura – Obbligazioni propter rem – Soggetti obbligati in solido – Individuazione.


  • CONSIGLIO DI GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA PER LA REGIONE SICILIANA – 11 ottobre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: C. G. A.
    CATEGORIA: Diritto urbanistico – edilizia
    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Contrasto tra le indicazioni grafiche del PRG e le prescrizioni normative – Prevalenza di queste ultime.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 01/10/2019, Sentenza n.40074
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto urbanistico – edilizia
    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Reati urbanistico-edilizi – Opere accessorie e complementari e superfetazioni successive – Carattere abusivo dell’originaria costruzione – Abusiva prosecuzione delle opere – Inesistenza di un titolo – Ordine di demolizione – Restitutio in integrum dello stato dei luoghi – Art. 31, c.9, D.P.R. n. 380/2001 (T.U.E.) – Giurisprudenza.


  • CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez. 2^, 01/10/2019, Ordinanza n.24466
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: AppaltiRisarcimento del danno
    APPALTI – Appalti di lavori privati – Errore progettuale – Obbligo dell’appaltatore di verificare la validità tecnica del progetto – Gravi difetti dell’opera -Garanzia per le imperfezioni o i vizi dell’opera – Certificazioni – Concorso di colpa – Irrilevanza – Concorso di colpa – RISARCIMENTO DANNI – Responsabilità contrattuale.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 17/09/2019, Sentenza n.38471
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Agricoltura e zootecniaBeni culturali ed ambientaliBoschi e macchia mediterraneaDiritto processuale penaleDiritto urbanistico – ediliziaProcedimento amministrativoPubblica amministrazione
    BOSCHI E MACCHIA MEDITERRANEA – Qualificazione giuridica di bosco – Nozione di bosco ai fini penali – AGRICOLTURA – Lavori di bonifica agraria in area boschiva – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Tutela dei beni paesaggistici e ambientali – Trasformazione bosco a prato – Assenza della autorizzazione paesaggistica – Rimessione in pristino dello stato dei luoghi – D.lgs. n. 227/2001 – Art. 181 d.lgs. n.42/2004 – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Ordine di demolizione della costruzione abusiva – Pene accessorie – Applicazione d’ufficio – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Sanzioni amministrative accessorie che conseguono ex lege alla sentenza di condanna – Demolizione di immobili abusivi o la rimessione in pristino dello stato dei luoghi per le violazioni paesaggistiche – Omissione – Effetti – Rimedi – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Impugnazione proposta dal solo imputato – Principio del divieto della “reformatio in peius” Poteri e limiti del giudice di appello – Ipotesi di aggravamento per specie o quantità della pena – Art. 597, comma 3, cod. proc. pen.- Rinnovazione della istruzione dibattimentale in appello – Casi di specifica motivazione o motivazione implicita – Giurisprudenza.


  • TAR LOMBARDIA, Brescia – 7 ottobre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Beni culturali ed ambientali
    BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Vincoli di tutela del paesaggio di fonte comunale – P.R.G. – Sottoposizione di determinate aree a vincoli conservativi – Art. 1 l. n. 1187/1968.


  • TAR CAMPANIA, Napoli – 4 ottobre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti
    APPALTI – Capacità tecnia e professionale – Requisito della coerenza tra oggetto dell’appalto e della iscrizione camerale – Riferimento alla attività effettivamente esercitata – Concreto ed effettivo svolgimento – Oggetto sociale – Indirizzi operativi potenziali.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. UNITE, 10/10/2019, Sentenza n. 41736
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale penale
    DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Principio d’immutabilità del giudice – Nullità assoluta della sentenza – Presupposti e limiti – Effetti dell’avvenuto mutamento della composizione del giudice – Art. 525, cod. proc. pen. – Limiti al consenso delle parti alla lettura ex art. 511, comma 2, cod. proc. pen..


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 5^, 02/10/2019, Sentenza n.40438
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale penaleMaltrattamento animaliRisarcimento del danno
    MALTRATTAMENTO ANIMALI – Differenza giuridica tra chi infligge atroci sofferenze agli animali e chi intende salvarli – Diritti degli animali in senso a-tecnico, a-giuridico – Protezione degli animali utilizzati a fini sperimentali o ad altri fini scientifici – Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia, stipulata a Strasburgo il 13/11/1987 e ratificata in Italia con la legge 4/11/2010 n. 201 – RISARCIMENTO DANNI – Condanna generica al risarcimento del danno – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Nozione di privata dimora – Elementi – Estensibilità ai luoghi di lavoro – Presupposti – Nozione onnicomprensiva di profitto oggetto del dolo specifico del delitto di furto – Funzione delimitatrice della tipicità – Concorso di persone nel reato – Contributo causale del concorrente morale – Forme differenziate e atipiche della condotta criminosa – Rapporto di causalità efficiente con le attività poste in essere dagli altri concorrenti – GIURISPRUDENZA.
LEGGI ALTRA GIURISPRUDENZA
ABBONATI SUBITO

  DOTTRINA

ABBONATI SUBITO




QUOTIDIANOLEGALE

CONVEGNO: Il lupo dall’emergenza alla convivenza.

IL LUPO: DALL’EMERGENZA ALLA CONVIVENZA. Sabato 30 novembre 2019, ore 9.30 Università Ca’ Foscari Venezia Campus Scientifico Via Torino Auditorium Danilo Mainardi Via Torino 155, Venezia–Mestre 9:00 Registrazione dei partecipanti Introduce e presiede Prof. Marco Olivi Direttore del Master in Amministrazione e Gestione della Fauna Selvatica dell’Università Ca’ Foscari Venezia –   9.30 Prof. Marco […]

Leggi tutto

 

CONVEGNO DI COOPERAZIONE GIURIDICA INTERNAZIONALE Leggi tutto

 

Appalto senza totale trasferimento del potere di fatto non esclude onere di custodia e vigilanza del committente.

Appalto senza totale trasferimento del potere di fatto non esclude onere di custodia e vigilanza del committente. Massima Giurisprudenziale L’appalto senza il totale trasferimento del potere di fatto all’appaltatore non esclude il dovere di custodia e vigilanza in capo al committente – detentore dell’immobile. Decisione: Sentenza n. 22163/2019 Cassazione Civile – Sezione 3 Classificazione: Civile […]

Leggi tutto

 

Riduzione del numero dei parlamentari – testo di legge costituzionale.

TESTO LEGGE COSTITUZIONALE Testo di legge costituzionale approvato in seconda votazione a maggioranza assoluta, ma inferiore ai due terzi dei membri di ciascuna Camera, recante: «Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari». (19A06354) (GU n.240 del 12-10-2019) Avvertenza: Il testo della legge costituzionale e’ stato […]

Leggi tutto

 

Prova del regolare funzionamento di etilometro e autovelox a carico della Pubblica Amministrazione.

Prova del regolare funzionamento di etilometro e autovelox a carico della Pubblica Amministrazione Massima Giurisprudenziale In tema di guida in stato di ebbrezza, allorquando l’alcoltest risulti positivo, costituisce onere della pubblica accusa fornire la prova del regolare funzionamento dell’etilometro, della sua omologazione e della sua sottoposizione a revisione. Decisione: Sentenza n. 38618/2019 Cassazione Penale – […]

Leggi tutto

 

IMMOBILI ABUSIVI: contratti di comprovendita, regolarità urbanistica ed esecuzione in forma specifica.

IMMOBILI ABUSIVI: contratti di comprovendita, regolarità urbanistica ed esecuzione in forma specifica. In tema di contratti di vendita immobiliare di edifici o loro parti, la nullità dei contratti comminata dagli artt. 17 (con riferimento agli immobili eseguiti dopo la entrata in vigore della legge) e 40 (con riferimento agli immobili eseguiti prima o dopo la […]

Leggi tutto

 

CONTO CORRENTE: l’atto di cointestazione è di per sé idoneo a trasferire anche la titolarità del credito.

L’atto di cointestazione di un conto corrente è di per sé idoneo a trasferire anche la titolarità del credito. Principio Giurisprudenziale La cointestazione di un conto corrente, salvo prova di diversa volontà delle parti, è di per sé atto unilaterale idoneo a trasferire la legittimazione ad operare sul conto ma non anche la titolarità del […]

Leggi tutto

 

ISEE precompilata resa disponibile in via telematica dall’INPS.

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DECRETO 9 agosto 2019  Individuazione delle modalita’ tecniche per consentire al cittadino di accedere alla dichiarazione ISEE precompilata resa disponibile in via telematica dall’INPS. (19A06132) (GU n.233 del 4-10-2019) IL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 5 dicembre […]

Leggi tutto

 

Commissioni tributarie: abilitazione all’assistenza tecnica.

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 5 agosto 2019, n. 106 Regolamento recante disposizioni in materia di abilitazione all’assistenza tecnica innanzi alle Commissioni tributarie. (19G00113) (GU n.233 del 4-10-2019) Vigente al: 1-4-2020   IL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE Visto l’art. 17 della legge 23 agosto 1988, n. 400 recante, ai commi 3 e 4, […]

Leggi tutto

 

Appello inammissibile se le doglianze non dialogano con la pronuncia impugnata.

Appello inammissibile se le doglianze non dialogano con la pronuncia impugnata   Massima Giurisprudenziale E’ inammissibile l’appello nel quale le doglianze proposte dall’appellante “non dialoghino” con la pronuncia di primo grado ove le deduzioni sono del tutto inconferenti rispetto al decisum e non siano pertinenti rispetto alle soluzioni accolte dal primo giudice. Decisione: Ordinanza n. […]

Leggi tutto

 

AMBIENTEDIRITTO: NewsLetter – AD – QL – ANNO XIX n. 13/2019.

Rivista di Diritto Pubblico – Amministrativo – Penale – Civile    AMBIENTEDIRITTO – EDITORE TAR LIGURIA – 30 settembre 2019 AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R. CATEGORIA: Appalti APPALTI – Informazioni fuorvianti – Causa tipica di esclusione – Valutazione in astratto – Prova di resistenza – Non è richiesta. TAR LAZIO, Roma – 3 ottobre 2019 AUTORITÀ EMANANTE: T. A. […]

Leggi tutto

 

REATO DI RICICLAGGIO: incasso di assegni di cospicuo importo per conto terzi.

L’incasso di assegni di cospicuo importo per conto terzi può configurare il reato di riciclaggio Massima Giurisprudenziale  La condotta di chi, senza alcuna valida causa giuridica sottostante, monetizza assegni di cospicuo importo consegnando successivamente la provvista così realizzata al proprio dante causa, è sufficiente ad integrare sotto il profilo materiale il delitto di riciclaggio. Decisione: […]

Leggi tutto

 

IMMOBILI: subentro nell’alloggio e manomissione dei contatori.

Chi subentra nell’alloggio risponde della manomissione dei contatori Massima Giurisprudenziale Chi prende possesso di un appartamento di civile abitazione, quale acquirente o conduttore, è tenuto a verificare non solo l’efficienza delle utenze delle quali l’immobile è dotato, ma anche la regolare tenuta delle stesse da parte dei precedenti possessori; in mancanza può essere chiamato a […]

Leggi tutto

 

DIRITTO ALL’OBLIO, dati personali e limiti alla domanda di deindicizzazione.

DIRITTO ALL’OBLIO – Pubblicazione dei dati personali in siti web a soli fini di giornalismo o di espressione artistica, letteraria (scientifica, storica, pubblica incolumità, utilità sociale…)  Sentenza della Corte (Grande Sezione) del 24 settembre 2019 «Rinvio pregiudiziale – Dati personali – Protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento di tali dati che compaiono in pagine web – […]

Leggi tutto

 

AmbienteDiritto – QL – Newsletter – ANNO XIX n. 12/2019

Rivista di Diritto Pubblico – Amministrativo – Penale – Civile AMBIENTEDIRITTO – EDITORE       GIURISPRUDENZA CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez. Un., 24/09/2019 Sentenza C‑507/17 AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Giustizia UE CATEGORIA: Internet Reati Processo INTERNET E REATI INFORMATICI – Motori di ricerca su Internet – GOOGLE – Dati personali – Trattamento – Protezione delle persone fisiche – Limiti – Trattamento […]

Leggi tu
SEGNALAZIONI:

Urbanistica e appalti IPSOA 4/2019

Le novità del D.L. Sblocca Cantieri – SCIA e tutela del terzo dopo la C. Cost. n,45/2019 – La Plenaria sull’esclusione dell’intero RTI.

 

IL FORO ITALIANO Anno CXLIV n. 7-8

Cort. Cost. 9 aprile 2019 n.89 e 8 febbraio 2018 n.22   – Cass.15 maggio 2019 n.12994. circa il rimborso dei finanziamenti anomali ai soci – Cass. 15 aprile 2019 n. 10424, responsabilità sanitaria.

 

ABBONATI SUBITO
Facebook Twitter LinkedIn

NEWSLETTER

di AMBIENTEDIRITTO.it (Testata Reg. presso il Tribunale di Patti Reg. n. 197 del 19 luglio 2006 – ISSN 1974-9562). Direttore responsabile: Fulvio Conti Guglia. Direzione e redazione: AmbienteDiritto.it, Via Filangeri, 19 – 98078 Tortorici ME – Tel +39 0941421391 – Fax +39 1782724258 – Gsm +39 3383702058 – info (at) ambientediritto.it – Le novita’ sono consultabili su Internet all’indirizzo: http://www.AmbienteDiritto.it

PUBBLICITA’ su questa News Letter – DEM o sui siti www.AmbienteDiritto.it o www.QuotidianoLegale.it

Regolamento 2016/679/UE (GDPR) – D. L.vo n. 196/2003 e ss.mm.ii.

Si ricorda che, ai sensi del nuovo Reg. UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali (GDPR) e del decreto Legislativo n.196/2003 e successivi aggiornamenti, si possono, autonomamente, modificare le proprie preferenze sulla iscrizione o cancellazione in qualsiasi momento, semplicemente cliccando sugli appositi link presenti nella newsletter a piè pagina o dall’indirizzo Web da cui è stata effettuata l’iscrizione. Oppure,contattando la redazione della Rivista.

Modify your subscription    |    View online
AMBIENTEDIRITTO EDITORE
www.AmbienteDiritto.it
Tutti i diritti sui contenuti sono riservati e soggetti a copyright.