www.AmbienteDiritto.it RIVISTA DI DIRITTO PUBBLICO ISSN 1974-9562
Facebook Twitter LinkedIn
   GIURISPRUDENZA

  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 21 Maggio 2020, Sentenza n.15575
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale penaleRifiuti

    RIFIUTI – Deposito incontrollato di rifiuti – Trasformazione in discarica abusiva – Condizioni – Realizzazione con plurime condotte di accumulo – Dimensioni dell’area occupata e quantità dei rifiuti depositati – Fattispecie – Art. 256, c.3 d.lgs. n. 152/2006 – Art. 181 d.lgs. n. 42/2004 – Giurisprudenza – Concetto di gestione di una discarica abusiva – Rilevanza delle condotte – Presupposti – Giurisprudenza – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Prova documentale preesistente rispetto al procedimento penale – Video ritualmente acquisito – Visione da parte del giudice non effettuata in contraddittorio – Necessità – Esclusione – Diniego della concessione delle attenuanti generiche – Motivazione – Riferimento agli elementi ritenuti decisivi o comunque rilevanti – Art. 133 cod. pen..


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 7^, 12 Maggio 2020, Ordinanza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Rifiuti

    RIFIUTI – Discarica abusiva – Condotta delittuosa – Attività di abbandono dei rifiuti non occasionale – Configurabilità – Durata temporale prefissata – Necessità – Esclusione – Artt. 256, c.3° d. Lgs. 152/2006 e 13 d. Lgs. 209/2013 – Fattispecie – Raggruppamento dei rifiuti – Condizioni – Deposito temporaneo – Trasformazione in discarica – Specifici requisiti richiesti dall’art. 183 bb) d. Lgs. 152/2006 – Violazione delle prescrizioni – Onere della prova – Giurisprudenza.


  • CONSIGLIO DI STATO – 21 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di StatoT. A. R.
    CATEGORIA: Beni culturali ed ambientali

    BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Stabilimenti balneari – Art. 11 l.r. Puglia n. 17/2006 – Mantenimento, per l’intero anno, delle strutture funzionali alla balneazione – Autorizzazione paesaggistica – Obbligo di rimozione al termine della stagione estiva – Pieno godimento delle sone interessate dal vincolo paesaggistico – Legittimità.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 23 Marzo 2020, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Rifiuti

    RIFIUTI – Reato di gestione illecita di rifiuti mediante una condotta omissiva – Delega ambientale – Responsabilità per omessa vigilanza – Configurabilità – Presupposti – Artt. 183, 256 d.lgs n.152/2006.


  • CONSIGLIO DI STATO – 21 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di Stato
    CATEGORIA: Appalti
    APPALTI – Offerta condizionata – Nozione – Esclusione – Perfetta conformità tra il regolamento predisposto dalla stazione appaltante e l’offerta presentata dal candidato – Necessità.


  • CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez.7^, 2 Aprile 2020, Sentenza C‑765/18
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte UE Diritti dell’uomo
    CATEGORIA: Tutela dei consumatori

    TUTELA DEI CONSUMATORI – Norme comuni per il mercato interno del gas naturale – Trasparenza delle condizioni contrattuali – Obbligo di informare il consumatore in tempo utile e direttamente degli aumenti delle tariffe – Rinvio pregiudiziale – Art. 3, par. 3, all. A, lett.b) Direttiva 2003/55/CE.


  • CONSIGLIO DI STATO, Sez. 2^ – 27 aprile 2020, n. 2684
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di Stato
    CATEGORIA: Inquinamento acustico

    INQUINAMENTO ACUSTICO – Tutela del bene giuridico protetto dalla legge quadro n. 447/1995 – Diverso bene giuridico della pubblica tranquillità – Comuni – Competenza ad adottare misure di contenimento dell’inquinamento acustico non direttamente collegate con il superamento dei limiti fissati per le immissioni sonore.


  • CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez.2^, 14 Maggio 2020, Sentenza C‑15/19
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Giustizia UE
    CATEGORIA: Rifiuti

    RIFIUTI – Discariche di rifiuti preesistenti – Periodo di gestione successiva alla chiusura della discarica – Proroga – Costi dello smaltimento dei rifiuti nelle discariche – Principio del “chi inquina paga” – Direttiva 1999/31/CE artt. 10 e 14 – Applicazione nel tempo della direttiva – Rinvio pregiudiziale – Ambiente.


  • CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez.6^, 14 Maggio 2020 Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Giustizia UE
    CATEGORIA: Diritto dell’energia

    DIRITTO DELL’ENERGIA – Sistema di scambio di quote di emissioni di gas a effetto serra nell’Unione europea – Procedure di assegnazione gratuita delle quote di emissioni -Determinazione del livello storico di attività – Modifica sostanziale della capacità di un impianto intervenuta prima del periodo di riferimento – Determinazione del periodo di riferimento pertinente – Art.10 bis, Direttiva 2003/87/CE – Art.9, par.9 e 1, Decisione 2011/278/UE – Rinvio pregiudiziale.


  • TAR PUGLIA, Bari – 11 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti
    APPALTI – Criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa – Differenza tra soluzioni migliorative e varianti.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 28 Aprile 2020, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Acqua – Inquinamento idricoDiritto processuale penale

    ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Scarico di acque reflue industriali non depurate – Prova della natura permanente del reato – Necessità – Art. 137, d.lgs. 152/2006 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Causa di non punibilità di cui all’art. 131 bis cod. pen. – Applicazione e limiti – Caratteristiche della condotta e la sua eventuale reiterazione – Accertamento – Necessità – Fattispecie.


  • TAR PUGLIA, Bari – 14 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Diritto dell’energia

    DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Infrastrutture indispensabili alla costruzione ed esercizio degli impianti alimentati da fonti rinnovabili – Pubblica utilità, indifferibilità e urgenza – Presupposto della preventiva autorizzazione unica – Necessità.


  • TAR VENETO – 5 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Rifiuti
    RIFIUTI – Abbandono – Art. 192 d.lgs. n. 152/2006 – Obbligo di rimozione, avvio a recupero o smaltimento – Tipicità dell’illecito ambientale – Condizione di imputabilità – Dolo o colpa.


  • TAR PUGLIA, Bari – 18 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti
    APPALTI – Piattaforma telematica – Difficoltà operative di sistema – Mancata o incompleta trasmissione dei dati – Rischio incombente sulla stazione appaltante.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 22/04/2020, Sentenza n.12640
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto urbanistico – ediliziaProcedimento amministrativoPubblica amministrazione

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Lottizzazione abusiva – Confisca – Effettiva ed integrale eliminazione di tutte le opere eseguite in attuazione dell’intento lottizzatorio – Ricomposizione fondiaria e catastale nello stato preesistente – Giurisprudenza della Corte EDU – Reato di lottizzazione – Confisca – Operatività di eventuali legittimazioni postume – Sanatoria ex art. 36 del d.P.R. 380/2001 – Esclusione – Provvedimenti adottati dall’autorità amministrativa prima e dopo del passaggio in giudicato della sentenza – Effetti – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Lottizzazione abusiva – Obblighi del dirigente o del responsabile del U.T.C. – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Ordinanza da notificare ai proprietari delle aree ed agli altri soggetti – Effetti del provvedimento – Divieto di disporre dei suoli e delle opere – Acquisizione di diritto al patrimonio disponibile del comune – Art. 30 e 31 d.P.R. 3801.


  • TAR VENETO – 8 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti
    APPALTI – Offerta – Errori materiali o ambiguità – Stazione appaltante – Attività interpretativa della volontà dell’impresa – Limiti.


  • TAR LOMBARDIA, Brescia – 6 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Inquinamento del suoloRifiuti

    INQUINAMENTO DEL SUOLO – RIFIUTI – Fertirrigazione – AIA, POA, PUA – Presupposti – Esistenza effettiva di colture in atto sulle aree interessate dallo spandimento – Adeguatezza di quantità e qualità degli effluenti – Assenza d dati sintomatici di una utilizzazione incompatibile con la fertirrigazione – Art. 112, d.lgs. n. 152/2006.


  • TAR LOMBARDIA, Brescia – 6 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Fonti della procedura di gara – Chiarimenti autointerpretativi – Vincolo per la Commissione aggiudicatrice – Inconfigurabilità – Verbali delle gare per l’aggiudicazione di un pubblico appalto – Natura di atto pubblico – Formato (cartaceo o digitale) utilizzato – Irrilevanza – Procedure di gara – Gestione con sistemi telematici – Art. 58, c. 1 d.lgs. n. 50/2016 – Svolgimento off line di limitate operazioni di gara – Legittimità – Posizione servente delle procedure informatiche rispetto ai procedimenti amministrativi.


  • TAR LOMBARDIA, Brescia – 6 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Acqua – Inquinamento idrico

    ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Interventi edilizi realizzati in prossimità di corsi d’acqua – Costruzioni o recinzioni, fisse o amovibili – Fascia di rispetto dall’argine – Controversie – Giurisdizione del TSAP.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 22/04/2020, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Rifiuti

    RIFIUTI – Delega ambientale e responsabilità del delegante – Inosservanza delle prescrizioni autorizzative – Obbligo di controllo del delegante sul delegato – Rilevanza della condotta omissiva – Concorso nel reato – Art. 256 d.lgs n.152/2006 – Art. 40, c.2° codice penale – Fattispecie – Responsabilità ambientali e delega di funzioni – Obbligo di vigilanza del delegante – Art. 16, d.lgs. n.81/2008.


  • TAR LOMBARDIA, Brescia – 14 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Inquinamento acustico

    INQUINAMENTO ACUSTICO – Svolgimento di attività temporanee in luogo pubblico o aperto al pubblico – Autorizzazione in deroga ai valori limite di immissioni sonore – Art. 6, c. 1, lett. h) L. n. 447/1995 – Fattispecie: spettacoli pirotecnici.


  • TAR LOMBARDIA, Brescia – 15 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Art. 80, c. 5, lett. c) d.lgs. n. 50/2016 – Obbligo dichiarativo – Precedenti professionali in grado di incidere sul giudizio di affidabilità – Limiti – Fattispecie: meccanismo sostitutivo nel pagamento delle retribuzioni dei dipendenti dell’appaltatore – Dichiarazione fuorviante ai sensi dell’art. 80, c. 5, lett. f) del d.lgs. n. 50/2016 – Nozione.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 20 Aprile 2020, Sentenza n.12530
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Beni culturali ed ambientaliBoschi e macchia mediterraneaDiritto processuale penale

    BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Violazioni paesaggistiche – Dichiarazione dell’esercente professionale di attività di taglio boschivo – Effetti – BOSCHI E MACCHIA MEDITERRANEA – Taglio di piante d’alto fusto in area vincolata boschiva – Autorizzazione errata affidata a un terzo – Rilevanza della buona fede – Esclusione – Art. 181, d.lgs 42/2004 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Reato contravvenzionale – Buona fede – Responsabilità – Onere della prova – Valutazione dell’inevitabilità dell’errore di diritto – Rilevanza della professionalità nell’attività – Causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto – Presupposti – Valutazione della condotta – Motivazione – Art. 131 bis cod. pen. – Contrasto tra dispositivo e motivazione della sentenza – Regola della prevalenza e deroga al principio generale – Volontà decisoria del giudice – Giurisprudenza.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 24 Aprile 2020, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Rifiuti

    RIFIUTI – Attività di gestione non autorizzata di rifiuti speciali pericolosi – Sequestro preventivo impeditivo non finalizzato alla confisca – Collegamento tra il reato e la cosa e non tra il reato e il suo autore – Sequestro preventivo su cose di proprietà di terzi estraneo all’illecito ed in buona fede – Nesso di pertinenzialità rispetto al reato – Art. 256, c.2, d.lgs. 3 aprile 2006, n. 152 – Art. 321, c.1, cod. proc. pen..


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 14/04/2020, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale penaleDiritto urbanistico – ediliziaPubblica amministrazione

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Ordine di demolizione dell’opera abusiva – Alienazione del manufatto da abbattere – Natura di sanzione amministrativa – Autonoma funzione ripristinatoria del bene giuridico leso – Soggetti che vantano un diritto reale ovvero personale di godimento – Effetti – Irrilevanza della colpevolezza del destinatario – Esecuzione dell’ordine di demolizione – Disponibilità materiale del manufatto abusivo – Ripristino dello status quo ante – Ordine di demolizione nei confronti dell’acquirente-terzo – Limiti del negozio traslativo – Impossibilità oggettiva di darvi esecuzione – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Acquisto del bene nel patrimonio dell’ente comunale – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ordine di demolizione – Valutazione della compatibilità – Poteri del G.E. – Giurisprudenza.


  • TAR SICILIA, Palermo – 14 maggio 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Diritto urbanistico – edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Vincolo cimiteriale – Recepimento da parte dello strumento urbanistico – Riduzione delle fascia di rispetto – Procedimento semplificato di cui all’art. 338, c. 1 R.D. n. 1265/1934 – Inapplicabilità.


  • TAR LIGURIA – 30 aprile 2020
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti
    APPALTI – Fase di verifica delle offerte sospette di anomalia – Intervento del RUP – Eventuale supporto della commissione giudicatrice.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 17 Aprile 2020, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Rifiuti

    RIFIUTI – Gestione di rifiuti e incenerimento di cumuli di rifiuti eterogenei – Concorso di reati – Configurabilità – Rilevanza delle condotte – Fattispecie – Art. 256 e 256-bis d.lgs. n.152/2006 – Art. 674 cod. pen. – Realizzazione o gestione di discarica non autorizzata – Configurabilità del reato – Presupposti – Differenza tra discarica e deposito incontrollato di rifiuti – Giurisprudenza.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 20 Aprile 2020, Sentenza n.12520
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto urbanistico – edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Rapporti tra legislazione statale e leggi regionali – Prevalenza dei principi generali stabiliti dalla legislazione nazionale – Realizzazione di una tettoia – Permesso di costruire – Necessità – Art. 20, c.1°, L. R. Sicilia 16 aprile 2003, n.4 – Deroga ad ogni altra disposizione di legge – Esclusione – Artt. 3, 10, 31, 44, 93, 94 e 95 d.P.R. n. 380/2001 – Nozione di pertinenza – Presupposti – Violazioni urbanistiche – Opera abusiva – Subordine della sospensione condizionale della pena alla demolizione – Caso di ostinata inottemperanza – Effetti – Revoca del beneficio – Art. 165 cod. pen..


LEGGI ALTRA GIURISPRUDENZA
ABBONATI SUBITO

  DOTTRINA

LEGGI ALTRA DOTTRINA

CALL DI AMBIENTEDIRITTO.IT

CORONAVIRUS EMERGENCY: problems and prospects. Rights, institutions, politics and society.

The global reach of Covid-19 has heightened the urgency of reflections on this emergency, or on the effects that Coronavirus may have in the legal, institutional, political and social fields. For this reason we invite all those who wish to contribute to the reflection to adhere to this call, sending an abstract by 18 May 2020. It cannot exceed 300 words and must contain: title, list of authors and related academic affiliations, e-mail address, email of the proposer (s). The summary must be sent to the following e-mail address: rivista at ambientediritto.it

CALL DI AMBIENTEDIRITTO.IT

EMERGENZA CORONAVIRUS: problemi e prospettive. Diritti, istituzioni, politica e società.

Il tema delle emergenze, che si ripetono in modo sempre più ampio e frequente nel mondo globalizzato, è molto caro ad AmbienteDiritto. In questi anni la Rivista ha pubblicato varie riflessioni sull’argomento, ha realizzato numerosi incontri di studio, corsi di formazione e, a marzo dello scorso anno, ha organizzato presso il Senato della Repubblica italiana anche un convegno nazionale dal titolo “Emergenze e tutela ambientale”.  

Oggi, la portata mondiale e sconvolgente del Covid-19 ha acuito l’urgenza di riflessioni su questa emergenza, ovvero sugli effetti che il Coronavirus potrà avere in campo istituzionale, politico e sociale. Per tale ragione invitiamo tutti coloro che vorranno contribuire alla riflessione ad aderire alla presente call, spedendo un abstract entro il 01 giugno 2020. Esso non potrà superare le 300 parole e dovrà contenere: titolo, elenco degli autori e relative affiliazioni accademiche, indirizzo e-mail del/i proponente/i. Il sommario dovrà essere inviato al seguente indirizzo e-mail: rivista @ ambientediritto.it

Successivamente, il Comitato Scientifico composto dai Prof.ri Belletti Michele, Bianchi Paolo, Budelli Simone, Cassese Sabino, Cerrina Feroni Ginevra, Chiarelli Raffaele, Regasto Saverio, indicherà ai partecipanti il termine entro il quale il contributo dovrà pervenire in redazione.

In ogni caso, chi volesse inviare insieme all’abstract anche il contributo può senz’altro farlo, purché esso segua le specifiche tecniche redazionali.

Superata l’ordinaria procedura di rapida valutazione, i contributi verranno pubblicati nella Rivista AmbienteDiritto.it. Gli scritti, considerati più interessanti dal Comitato Scientifico costituiranno il materiale per una successiva pubblicazione cartacea dotata di ISBN.

Roma, lì 2 aprile 2020

Il Comitato scientifico

PROPONI UN ARTICOLO a: rivista at ambientediritto.it

ABBONATI SUBITO

 

Quotidiano Legale

MARCHI: Procedura della brevettazione.

MARCHI PROCEDURA DELLA BREVETTAZIONE   Sergio Benedetto Sabetta   Premessa Se in natura vi è la “riproduzione”, quale copia con adattamento all’evoluzione del contesto, nell’essere umano si affianca la “produzione”, come capacità di manipolare gli elementi naturali per ottenere nuovi prodotti, questa capacità crea la “coscienza”, ossia la possibilità di riflettere sulle proprie azioni e […]

Leggi tutto

 

AMBIENTEDIRITTO.IT: I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA N.15/2020.

RIVISTA DI DIRITTO PUBBLICO ISSN 1974-9562    GIURISPRUDENZA TAR LIGURIA – 12 maggio 2020 AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R. CATEGORIA: Diritto urbanistico – edilizia DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Regolamento edilizio – Limiti di dimensionamento minimo degli alloggi – Legittimità – Art. 4, c. 1 d.P.R. n. 380/2001. TAR LIGURIA – 14 maggio 2020 AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R. […]

Leggi tutto

 

AMBIENTEDIRITTO.IT: I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA N.14/2020.

RIVISTA DI DIRITTO PUBBLICO ISSN 1974-9562    GIURISPRUDENZA TAR TOSCANA – 6 maggio 2020 AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R. CATEGORIA: Appalti APPALTI – Principio di rotazione – Art. 36 d.lgs. n. 50/2016 – Linee Guida n. 4 ANAC – Società in situazione di controllo rispetto alla precedente affidataria – Preclusione alla partecipazione – Inconfigurabilità – Ragioni – Gare.

Leggi tutto

 

MARCHI.

MARCHI Sergio B. Sabetta INDICE (Prima parte) Classificazione Requisito del marchio: Originalità Novità Liceità Materialità Verità Marchi geografici Ritratti e nomi: Ritratti Nomi Necessità dell’uso del marchio Premessa Con la globalizzazione e la conseguente facilità di circolazione delle merci e delocalizzazione produttive in atto, si facilita sia la riproduzione delle merci con marchi uguali.

Leggi tutto

 

TUTELA DELL’AZIENDA NEL CAMPO DELLA CONCORRENZA: Crisi di interventi pubblici.

Tutela dell’azienda nel campo della concorrenza Crisi di interventi pubblici (Seconda parte) Sergio B. Sabetta Analisi dell’art. 2598, n. 1-2-3 Premessa Nella guerra tecnologica per la rete informatica tra USA e Cina, quest’ultima ha superato con la 5 G gli USA, anche a seguito della degenerazione legale in quella che è stata definita “la guerra […]

Leggi tutto

 

TUTELA DELL’AZIENDA NEL CAMPO DELLA CONCORRENZA.

Tutela dell’azienda nel campo della concorrenza (Marchi) La guerra fredda commerciale Sergio Benedetto Sabetta Introduzione E’ in atto da un decennio una seconda guerra fredda come osserva nel suo libro “La seconda guerra fredda”, (Mondadori 2019) Federico Rampini, tra USA e Cina per la preminenza a livello mondiale, questo ha fatto sì che la globalizzazione, […]

Leggi tutto

 

AMBIENTEDIRITTO.it – NewsLetter – AD – QL – ANNO XX n. 12/2020

RIVISTA DI DIRITTO PUBBLICO ISSN 1974-9562    GIURISPRUDENZA CORTE COSTITUZIONALE – 10 aprile 2020, n. 61 AUTORITÀ EMANANTE: Corte Costituzionale CATEGORIA: Pubblica amministrazione, Pubblico impiego PUBBLICO IMPIEGO – Falsa attestazione della presenza in servizio – Danno all’immagine – Art. 55-quater, c. 3 quater d.lgs. n. 165/2001, secondo, terzo e quarto periodo – Illegittimità costituzionale per eccesso di delega. CORTE […]

Leggi tutto

 

Emergenza Coronavirus: esigenze di riservatezza e tutela dei lavoratori.

Emergenza Coronavirus: esigenze di riservatezza e tutela dei lavoratori. Il COVID-19 ci ha colti all’improvviso: non eravamo pronti ad affrontare un nemico invisibile. Eppure, il virus ci ha spinti ad andare persino oltre prima che venisse annoverata una “martire” illustre. Così, in poche settimane la privacy, “libertà fondamentale” della generazione 2.0, è divenuta un fastidioso […]

Leggi tutto

 

CORONAVIRUS: Uno altro spettro si aggira per l’Italia.

UNO ALTRO SPETTRO SI AGGIRA PER L’ITALIA.   Prof. Carlo Andrea Bollino* “Magnifico ambasciatore. Tarde non furon mai grazie divine. E a sera mi metto panni reali e curiali; e entro nelle antique corti delli antiqui huomini”.   Occorre purtroppo constatare che in questo momento decisioni sfilacciate dettate sulla base della emergenza ma senza una […]

Leggi tutto

 

PRIMO MAGGIO 2020 – “al lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro”.

PRIMO MAGGIO 2020 – “al lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro”.   Celso Vassalini   Il caso dell’attuale emergenza del Coronavirus SARS-CoV-2 ha evidenziato non solo quanto sia difficile la gestione del rischio biologico, ma anche quanto impreparati siano tutti i ruoli della sicurezza, formatori e consulenti inclusi, nell’affrontare l’emergenza ai rischi occupazionali correlati […]

Leggi tutto

 

Raffaele Chiarelli ricorda la scomparsa dell’amico e collega Prof. Giuseppe Guarino.

LA RIVISTA “AMBIENTEDIRITTO” RICORDA LA SCOMPARSA DELL’AMICO E COLLEGA PROF. GIUSEPPE GUARINO.   di Raffaele Chiarelli   Un occhio sempre attento a ciò che cambia nel mondo, un cervello vivacemente aperto alla riflessione, una penna impegnata a registrare i risultati di una vita dedicata con alacre tranquillità alla ricerca hanno smesso di funzionare. Il diritto […]

Leggi tutto

 

COVID-19: DELIBERA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 6 aprile 2020

DELIBERA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 6 aprile 2020 Ulteriore stanziamento per la realizzazione degli interventi in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili. (20A02133) (GU n.98 del 14-4-2020)   IL CONSIGLIO DEI MINISTRI nella riunione del 6 aprile 2020 Visto il decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1; Vista […]

Leggi tutto

 

AMBIENTEDIRITTO.IT – NEWSLETTER – AD – QL – ANNO XX N. 11/2020

www.AmbienteDiritto.it RIVISTA DI DIRITTO PUBBLICO ISSN 1974-9562 GIURISPRUDENZA TAR CALABRIA, Catanzaro – 26 marzo 2020 AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R. CATEGORIA: Appalti APPALTI – Fonti che concorrono alla disciplina della gara – Bando, disciplinare e capitolato speciale – Funzione autonoma e peculiare nell’economia della procedura – Gerarchia differenziata. CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 11 […]

Leggi tutto

 

CORONAVIRUS: CHI È IL COLPEVOLE?

CORONAVIRUS: CHI È IL COLPEVOLE? Gianfranco e Fulvio Conti Guglia “chi si fida con troppa facilità è di animo leggero” (Qohelet). Confortati dal monito dell’Autore di uno dei Libri Sapienzali, ci sentiamo legittimati a dubitare della narrazione della vicenda coronavirus che insistentemente ci viene propinata con un linguaggio politico e mediatico che misconosce […]

Leggi tutto

 

URBANISTICA: EFFETTI DELLA REVOCA O SOSPENSIONE DELL’ORDINE DI DEMOLIZIONE.

URBANISTICA: EFFETTI DELLA REVOCA O SOSPENSIONE DELL’ORDINE DI DEMOLIZIONE.   In tema di reati edilizi, la revoca/sospensione dell’ordine di demolizione (e anche di rimessione in pristino), può essere disposto dal giudice dell’esecuzione previo accertamento di una situazione (presentazione di istanza di condono o provvedimento stesso) che lo renderebbero incompatibile (tra le tante Sez. 3, […]

Leggi tutto

 

L’ATTACCO DEL CORONAVIRUS ALLA PRIVACY MONDIALE

L’ATTACCO DEL CORONAVIRUS ALLA PRIVACY MONDIALE Prof. Avv. Lorica Marturano La COVID-19 (acronimo dell’inglese CoronaVirus Disease 19), o malattia respiratoria acuta da SARS-CoV-2 (dall’inglese Severe acute respiratory syndrome coronavirus 2) o più semplicemente malattia da coronavirus è entrata nelle vite di tutta la popolazione mondiale in maniera improvvisa e violenta, proprio come gli effetti del virus. Da un giorno all’altro i […]

Leggi tutto

 

L’INTERPRETAZIONE DI UN TESTO NORMATIVO.

L’interpretare un testo normativo, vuol dire decidere che cosa si ritiene che il testo possa effettivamente significare ovvero ricostruire il contenuto della norma oggetto di interpretazione. A tal fine, è necessario (in particolare, nel caso di interpretazione di una norma giuridica) tener conto del dato letterale (delle espressioni in cui si articola il dato normativo) […]

Leggi tutto

 

CORONAVIRUS: EROI O UOMINI.

CORONAVIRUS: EROI O UOMINI. Gianfranco e Fulvio Conti Guglia Nell’articolo pubblicato il 22.3 avevamo azzardato l’ipotesi che più di “qualche milione” di Italiani potesse aver già contratto il covid 19 ed invitavamo pertanto a riconsiderare la congruità delle misure adottate. Il 31.3. il virologo Burioni, in un suo post, dà notizia di uno studio dell’Imperial […].