You Are Here: Home » Posts tagged "rifiuti"

RIFIUTI: Nuova disciplina per la gestione delle terre e rocce da scavo.

Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER I RIFIUTI E L’INQUINAMENTO IL DIRETTORE GENERALE Regioni e Province autonome ELENCO INDIRIZZI Regione Abruzzo dpc026@pec.regione.abruzzo.it Regione Basilicata ambiente.energia@cert.regione.basilicata.it Regione Calabria settore2.ambiente@pec.regione.calabria.it Regione Campania dg.05@pec.regione.campania.it Regione Emili ...

Read more

CASSAZIONE: Rifiuti e disservizi sulla raccolta Tarsu ridotta del 40%.

I cittadini e le imprese che subiscono un disservizio "grave e protratto" nella raccolta della spazzatura tale da aver fatto scattare l'allarme sanitario hanno diritto a una riduzione del 40% della TARSU. Nella specie, lo sconto dell’imposta è stato applicato indipendentemente dalla responsabilità dell'amministrazione comunale e anche quando il disservizio avviene durante il commissariamento della raccolta ...

Read more

RIFIUTI: Recupero di rifiuti non pericolosi in procedura semplificata.

  CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 14/07/2017 (ud. 19/05/2017), Sentenza n.34543   RIFIUTI - Recupero di rifiuti non pericolosi in procedura semplificata - Comunicazione di inizio attività - Inosservanza delle prescrizioni e delle cautele - Effetti - Diversa qualificazione dei rifiuti - Artt. 214, 216, 256 c.1 e 4, d.lgs. n. 152/2006. In presenza di regime semplificato le prescrizioni e le caute ...

Read more

INQUINAMENTO AMBIENTALE: Irrilevanza del guasto meccanico ai fini della responsabilità.

Il guasto meccanico - quand'anche dovuto a più fattori concausali - non esonera da responsabilità il titolare dell'impianto., essendo in tal caso ascrivibile una responsabilità non certo "oggettiva", ma indubbiamente "colposa", posto che il fatto in sè del guasto nel funzionamento dell'impianto di depurazione, senza che sia individuabile una causa, per sua natura imprevedibile od inevitabile, lungi dall'esc ...

Read more

Infrazioni: rifiuti, la Commissione deferisce l’Italia alla Corte di giustizia UE.

Infrazioni: rifiuti, la Commissione deferisce l'Italia alla Corte per non aver bonificato o chiuso 44 discariche La Commissione europea ha deciso di deferire l'Italia alla Corte di giustizia dell'UE per la mancata bonifica o chiusura di 44 discariche che costituiscono un grave rischio per la salute umana e l'ambiente. Malgrado i precedenti ammonimenti della Commissione, l'Italia ha omesso di adottare misure ...

Read more

TERRE E ROCCE DA SCAVO: Gestione semplificata.

TERRE E ROCCE DA SCAVO Gestione semplificata delle terre e rocce da scavo (decreto del Presidente della Repubblica – esame definitivo) Il Consiglio dei ministri, ha approvato, in esame definitivo, un regolamento, da attuarsi mediante decreto del Presidente della Repubblica, che semplifica la disciplina di gestione delle terre e rocce da scavo, ai sensi dell’articolo 8 del decreto legge 12 settembre 2014, n. ...

Read more

RIFIUTI: Concorso tra il delitto di truffa e quello di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti.

CODICE DELL'AMBIENTE - RIFIUTI - Concorso tra il delitto di truffa e quello di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti - Differenza e tutela dei due reati - Attribuzione di un codice CER non corrispondente - Art. 260 d.lgs. n.152/06 - Attività organizzata di gestione dei rifiuti - Attività «c.d. clandestina» - Natura e individuazione - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Rinnovazione dell'istruzio ...

Read more

RIFIUTI ALIMENTARI: UE impegno globale per ridurli.

    Ogni anno nell'UE si sprecano circa 88 milioni di tonnellate di cibo – indicativamente il 20 % di tutti gli alimenti prodotti – con conseguenti costi stimati in 143 miliardi di euro. Cosa si sta facendo per ridurli? Si tentano tutte le strade per prevenire la produzione dei rifiuti alimentari e rafforzare la sostenibilità del sistema alimentare?   Che cosa sono i rifiuti alimentari? I rif ...

Read more

RIFIUTI: Assolvimento dell’IVA mediante “reverse charge” ad aliquota ordinaria.

RIFIUTI - Gestione rifiuti - Assolvimento dell'IVA mediante "reverse charge" ad aliquota ordinaria - Individuazione del soggetto tenuto all'applicazione dell'imposta con il soggetto in capo al quale sorge il diritto alla detrazione dell'IVA - Peculiarità del reverse charge - Fattispecie: commercio di rottami. Argomento: Giurisprudenza Sentenze per esteso massime Autorità: Corte di Cassazione Categoria: Rifi ...

Read more

RIFIUTI: Trasporto non autorizzato di rifiuti. Nuovo indirizzo giurisprudenziale.

RIFIUTI - Trasporto non autorizzato di rifiuti - Nuovo indirizzo giurisprudenziale - Assoluta occasionalità - Illecito istantaneo - Attività di gestione abusiva di rifiuti - Necessità - Art. 256, c.1, lett.a) e 260 decreto legislativo n.152/2006. Ai fini della configurabilità del reato di gestione abusiva di rifiuti, non rileva la qualifica soggettiva del soggetto agente bensì la concreta attività posta in ...

Read more

CODICE DELL’AMBIENTE: Configurabilità del reato di gestione abusiva di rifiuti.

        CODICE DELL'AMBIENTE - RIFIUTI - Configurabilità del reato di gestione abusiva di rifiuti - Concreta attività posta in essere in assenza dei prescritti titoli abilitativi - Artt. 183, 188, 192, 208, 209, 211, 212, 214, 215 e 216 256, 258 e 266 c.4° D.Lgs. n.152/2006. Ai fini della configurabilità del reato di gestione abusiva di rifiuti, non rileva la qualifica soggettiva del soggetto agente bensì l ...

Read more

Tariffa TIA: gli importi richiesti a titolo di tariffa d’igiene ambientale non sono suscettibili di essere assoggettati ad IVA.

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI CATANIA SEZIONE 3 riunita con l'intervento dei signori: SERPOTTA VINCENZO -Presidente - LUCA ANTONINO - Relatore - CASCINO GIANCARLO VINCENZO - Giudice - ha emesso la seguente SENTENZA sul ricorso n.15452/2010 depositato il 9/11/2010 - avverso CARTELLA DI PAGAMENTO N._______ TIA 2008 contro: SIMETO AMBIENTE S.P.A. - ATO ...

Read more

CODICE DELL’AMBIENTE – RIFIUTI: Acque provenienti da frantoio e pratica della fertirrigazione.

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 10/06/2016 (Ud. 13/04/2016) Sentenza n.24361       CODICE DELL'AMBIENTE - RIFIUTI - Acque provenienti da frantoio - Pratica della fertirrigazione - Disciplina in deroga alla normativa sui rifiuti - AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Effettiva utilizzazione agronomica delle sostanze nella stessa attività agricola - Artt. 133, 137 e 256 D.Lvo n. 152/06. La pratica della "fertirrigazi ...

Read more

Nuovo Testo Unico SISTRI Decreto n.7/2016, in vigore dall’8 giugno.

Il nuovo Testo Unico SISTRI (Decreto 30 marzo 2016, n. 7) adottato dal Ministero dell’Ambiente, entrerà in vigore (8 giugno 2016). Il Decreto abrogherà il precedente TU Sistri di cui al DM 18 febbraio 2011, n. 52 «Regolamento recante istituzione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti”. Fino all’approvazione delle procedure operative (attraverso specifico decreto ministeriale da emanare – v ...

Read more

REATI AMBIENTALI: Attività di gestione di rifiuti non autorizzata in forma ambulante.

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sezione 3^, dep. 04/11/2015 (ud. 17/09/2015) Sentenza n. 44471   REATI AMBIENTALI - RIFIUTI - Attività di gestione di rifiuti non autorizzata - Raccolta e trasporto di rifiuti in forma ambulante - Artt. 256, 260 e 266 D.Lgs. 152/2006 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Motivazione circa il periculum in mora - Esclusione - Sequestro preventivo preordinato alla confisca obbligatori ...

Read more

ORDINANZE SINDACALI PER SCONGIURARE L’EMERGENZA RIFIUTI IN SICILIA. I Prefetti vigilino.

ORDINANZE SINDACALI PER SCONGIURARE L’EMERGENZA RIFIUTI IN SICILIA. I Prefetti vigilino. di Massimo Greco A meno di miracoli, ai quali non ci hanno certamente abituati, entro il prossimo martedì 14 luglio sarà impossibile ipotizzare l’avvio operativo delle nuove società di regolamentazione rifiuti (SRR) chiamate a gestire il servizio integrato sui rifiuti in Sicilia. Non è casuale il dinamismo di numerosi S ...

Read more

RIFIUTI: disfacimento del manto stradale. Regole per lo smaltimento.

RIFIUTI - Disfacimento del manto stradale - Trasporto di rifiuti - Reato di cui all'art.  256, c.1, d.lgs. n. 152/2006 - Configurabilità - Attività di demolizione e costruzione - Disciplina prevista per le terre e rocce – Applicabilità - Esclusione. Il trasporto di rifiuti provenienti dal disfacimento del manto stradale (nella specie, lastre di asfalto) configura il reato di cui all'art. 256 del d.lgs. 3 ap ...

Read more

Trasporto illecito di rifiuti e confisca del mezzo. Terzo proprietario estraneo al reato.

RIFIUTI - Trasporto illecito di rifiuti - Confisca del mezzo - Terzo proprietario estraneo al reato - Artt. 212, 240, 256 e 259, c.1, lett. a), d.lgs. n. 152/2006 (T.U.A.) - Art. 25- undecies d.lgs. n.131/2001 - Art. 7 CEDU. In tema di trasporto illecito di rifiuti, il terzo proprietario del mezzo estraneo al reato (da intendersi come persona che non ha partecipato alla commissione dello stesso o ai profitt ...

Read more

Trattamento rifiuti: Definizione tecnico-giuridica di compost e di FOS.

  La definizione di compost, viene fornita dalla delibera interministeriale 27.7.84 applicativa del DPR 915/82: Il composto è un prodotto ottenuto mediante un processo biologico aerobico dalla componente organica dei rifiuti solidi urbani, da materiali organici naturali fermentescibili o da loro miscele con fanghi derivanti da processi di depurazione delle acque di scarico di insediamenti civili come d ...

Read more

Caos Tares, diktat a sorpresa del ministero delle Finanze.

Conguagli da pagare entro il 16 dicembre. Ma non si farà in tempo. Con una mossa a sorpresa che contraddice orientamenti e impegni da parte del governo e del Parlamento, il ministero delle Finanze ha reso nota oggi una risoluzione in base alla quale i cittadini dovranno pagare l’ultima rata della Tares 2013 entro il prossimo 16 dicembre, per giunta solo utilizzando il modello F24. La confusione - si legge i ...

Read more

RIFIUTI: Conferimento in discarica – Gestore della discarica verifiche e obblighi. Criteri di ammissibilità del rifiuto.

RIFIUTI - Conferimento in discarica - Gestore della discarica - Verifiche e obblighi - Criteri di ammissibilità del rifiuto - Accertamento con tutti i mezzi idonei - Art. 256, cc. 1, lett. a) e 3 d.lgs. n.152/06. Le disposizioni che individuano i criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica hanno come finalità esclusiva, quella di verificare la conferibilità in discarica del singolo rifiuto previo acce ...

Read more

Raccolta differenziata insufficiente: pagamento da parte dell’Ente di oneri aggiuntivi per il conferimento in discarica.

Corte dei Conti Sez. Giur. Liguria  del 27 maggio 2013 Sentenza n. 83 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE DEI CONTI SEZIONE GIURISDIZIONALE PER LA LIGURIA   composta dai Magistrati: dott. Luciano COCCOLI Presidente dott. Tommaso SALAMONE Consigliere dott. Pietro MALTESE Consigliere relatore ha pronunciato la seguente SENTENZA nel giudizio iscritto al n. 19333 del registro di Segret ...

Read more

TARES: Codici tributi comunali sui rifiuti e sui servizi.

Istituiti i codici tributo. Con la risoluzione n. 37/E pubblicata oggi, l’Agenzia istituisce i codici tributo da utilizzare per il versamento tramite i modelli F24 del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi. I nuovi codici tributo sono: • 3944 denominato “TARES - tributo comunale sui rifiuti e sui servizi – art. 14, d.l. n. 201/2011 e succ. modif.” • 3950 denominato “TARIFFA - art. 14, c. 29, d.l. n. 20 ...

Read more

TARES – Rifiuti: Nuovi criteri di calcolo del tributo e semplificazione delle procedure di pagamento.

  Separare la tassa sui rifiuti da quella per finanziare i servizi indivisibili forniti dai Comuni è uno dei primi atti della neocostituita Commissione ambiente della Camera dei deputati. Ribadendo la richiesta del rispetto del principio “chi inquina paga”, la Commissione ambiente della Camera ha deciso di concedere parere favorevole al decreto del governo solo a patto che l’entrata in vigore della Tar ...

Read more

Rifiuti TARES: Rischio raccolta bloccata, sarà emergenza rifiuti in tutta Italia.

Il rinvio al mese di luglio dell’emissione della prima rata della TARES (la nuova tassa comunale sui rifiuti e i servizi cosiddetti indivisibili), con riscossione nei mesi successivi, impedirà agli operatori della raccolta dei rifiuti lo svolgimento dei servizi d’igiene urbana: senza incassi non si potranno pagare i fornitori e forse neanche i dipendenti in una situazione nella quale i Comuni già soffrono g ...

Read more

Rifiuti-Tares rinvio a luglio della prima rata. Imprese d’igiene ambientale a rischio default?

E' stato raggiunto in Parlamento l’accordo per l'ulteriore rinvio al mese di luglio 2013 della riscossione della prima rata della Tares (la nuova tassa comunale sui rifiuti e i servizi). Tale atto – si legge nel comunicato stampa di Federambiente - rischia di devastare, fino a un possibile default, le molto precarie condizioni finanziarie delle imprese d'igiene ambientale, già oggi messe in grave difficoltà ...

Read more

Su acqua e rifiuti i primi passi dell’Assembla Regionale Siciliana non convincono

  di Massimo Greco. La nuova Assemblea Regionale Siciliana, ricostituita in seguito alle elezioni del 28 ottobre dello scorso anno 2012, ha mosso i primi passi all’insegna dell’emergenza. I pochissimi provvedimenti legislativi approvati a fine anno hanno infatti riguardato l’adozione dell’esercizio provvisorio, la proroga dei contratti di lavoro a tempo determinato dei cosiddetti “precari” della Pubbli ...

Read more

MUD 2013: pubblicati in Gazzetta Ufficiale i nuovi modelli.

Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 20 dicembre 2012, pubblicato nel supplemento ordinario n. 213 della GU n. 302 del 29/12/2012, sono stati approvati i nuovi modelli del MUD (modello unico di dichiarazione ambientale), che, unitamente alle istruzioni allegate, sostituiscono integralmente i precedenti, approvati con DPCM 23 novembre 2011. I nuovi modelli dovranno essere utilizzati per ...

Read more

Italia e Direttiva sui veicoli fuori uso: mancato recepimento rischio di un procedimento d’infrazione.

L'Italia si conferma tra i Paesi più indisciplinati sulla normativa ambientale europea. Così, in queste ore, la Commissione europea ha formulato un parere motivato per il mancato recepimento della direttiva sui veicoli fuori uso. Si tratta della seconda fase del procedimento d'infrazione.  Adesso l'Italia ha due mesi per rispondere al parere motivato dell'Ue, se no finisce un'altra volta di fronte alla Cort ...

Read more

Sulla TARSU “il diavolo fa le pentole ma non i coperchi”

di Massimo Greco - Il sofferto accordo pattizio tra Stato e contribuenti continua a far discutere esperti ed operatori tributari, soprattutto in tempi, come quello che viviamo, in cui all’esigenza di contenere la spesa pubblica si somma la necessità di contrastare il fenomeno dell’evasione fiscale. Tra le tante tasse che gravano sui contribuenti italiani, quella connessa alla gestione del ciclo dei rifiuti ...

Read more

© AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

Torna in cima
UA-31664323-1