Autore: Marco Terrei

APPALTI -Elementi del Contratto di avvalimento – determinato o determinabile?

L’articolo tratta del nuovo e più flessibile approccio nei riguardi dell’oggetto del contratto di avvalimento. Si è passati da un approccio rigido e formale nel quale all’interno del contratto andavano indicati in modo chiaro e dettagliato tutti gli elementi prestati dall’ausiliaria all’avvalente. Si è ora passati ad una approccio sostanzialistico che prevede di poter individuare gli elementi prestati anche all’interno di altri documenti inseriti nella documentazione di gara.

Leggi di più

APPALTI – Consorzi di bonifica e Codice dei Contratti

Il difficile inquadramento dei consorzi di bonifica ha reso non sempre facile la loro collocazione. Sono stati definiti rima come enti locali, poi enti pubblici economici e attualmente tra gli enti pubblici strumentali con finalità pubblica. Per fortuna in termini di appalti pubblici non vi sono dubbi; sono stati inseriti nella più ampia categoria degli “organismi di diritto pubblico di cui all’art. 3 del “nuovo” Codice dei Contratti Pubblici di cui al D.lgs 50/2016. Questo impone a questi enti l’obbligo di applicare per intero le norme nazionali e comunitarie per i lavori /servizi e forniture

Leggi di più

APPALTI – I controlli nella piattaforma MePA/CONSIP

Il tema dei controlli da parte di CONSIP S.p.a. in capo agli operatori economici che operano nella piattaforma MePA sono da sempre oggetto di un intenso dibattito e, nelle ultime settimane, sono tornate ad essere argomento di interesse a seguito di alcuni pareri rilasciati dal MIT ad alcuni operatori del settore.
La questione, dalla lettura di detti pareri del Ministero e delle Delibere dell’ANAC, non sembra aver trovato una risposta definitiva.
Si parla tanto di semplificazione e velocizzazione delle procedure ma, questa regola, evidentemente, non si applica a tutti.

Leggi di più

APPALTI – ANAC e AGCM in tandem in favore del subappalto

L’articolo affronta il delicato tema del subappalto. Propone una lettura sistematica delle due segnalazione al Governo in merito a questo strumento da parte dell’ANAC e dell’AGCM. Entrambe affrontano la questione tenendo conto delle sentenze della Suprema Corte europea la quale ha ritenuto il limite del 30% del subappalto, previsto nel nostro ordinamento, contrario alle Direttive europee. Vengono a tal proposito presentate diverse proposte per l’adeguamento della normativa nazionale. Il tutto tenendo conto che il 31 dicembre scade l’estensione del subappalto dal precedente 30 al 40%.

Leggi di più

APPALTI – SEMPLIFICAZIONE VS DE-REGOLAMENTAZIONE

L’articolo, muovendo dalla Relazione annuale dell’ANAC sulla sua attività del 2019, esamina le modifiche introdotte all’art. 36 del Codice dei Contratti di cui al D.lgs. 50/2016 a mezzo del DL 76/2020 denominato “DL Semplificazione” portando alla luce le gravi storture al mercato che questa norma ha introdotto. Verrebbero palesemente violati i Principi cardine della materia degli appalti inseriti all’art. 30 del Codice come la par conditio, la concorrenza ed altri.

Leggi di più

APPALTI – LA DOPPIA CORSIA DELL’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI E DELLE FORNITURE

L’articolo affronta il tema dell’affidamento dei servizi e delle forniture all’interno del Decreto Legge 76/2020 Semplificazione. La nuova formulazione dell’articolo 36 del Codice dei Contratti, dedicato alle procedure sotto soglia, rivoluzione interamente le procedure in esso contenute. Ciò che preoccupa particolarmente è che il legislatore nel voler semplificare abbia commesso alcuni errori i quali, pur rendendo più veloci le procedure, espone l’intero settore dei servizi a logiche clientelari violando palesemente i Principi di cui all’articolo 30 del Codice.

Leggi di più