You Are Here: Home » Posts tagged "cassazione"

TRIBUTARIO: Ricorso e appello prova di spedizione, ricevimento meccanografico.

  Nel ricorso e nell'appello tributario, l'atto non è inammissibile se nella costituzione in giudizio non viene depositata la ricevuta di spedizione ma l'avviso di ricevimento, purché in esso la data di spedizione sia stampigliata meccanograficamente.   Decisione: Sentenza n. 13452/2017 Cassazione Civile - Sezioni Unite Classificazione: Civile, Tributario   Principio di diritto: «Allorché il ...

Read more

AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.27 – ANNO XVII n. 27/2017

AmbienteDiritto.it Rivista Giuridica on line - ISSN 1974-9562 Newsletter del 26 ottobre 2017 n.27 - ANNO XVII n. 27/2017  Seguici su:      Giurisprudenza ACQUA - INQUINAMENTO IDRICO - Trattamento delle acque reflue urbane – Trattamento secondario o trattamento equivalente - Inadempimento di uno Stato – Art.4, par. 1 e 3 Direttiva 91/271/CEE. CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez. 10^, 14/09/2017 Sentenza C-320/15 * ACQ ...

Read more

ACCERTAMENTO TRIBUTARIO DI MAGGIORI RICAVI: Criteri di calcolo.

In tema di accertamento analitico-induttivo i maggiori ricavi non dichiarati da un'impresa vanno calcolati determinando dapprima i ricavi accertati attraverso l'applicazione della percentuale di ricarico medio ponderato al costo del venduto accertato, detraendo poi i ricavi dichiarati. Decisione: Ordinanza n. 19213/2017 Cassazione Civile - Sezione V Classificazione: Tributario   Il caso. Una SRL si ved ...

Read more

Non sempre è sufficiente consegnare le chiavi per restituire l’immobile locato

La consegna delle chiavi è condotta idonea a consentire la reimmissione nel possesso del locatore, ma la restituzione deve essere incondizionata, cioè effettiva, e determinare la concreta disponibilità del bene da parte del locatore. Decisione: Sentenza n. 6467/2017 Cassazione Civile - Sezione III   Classificazione: Civile, Immobiliare     Il caso.   Il conduttore di un immobile in locaz ...

Read more

INQUINAMENTO ACUSTICO: Art. 659 c.p. e rapporto tra le due ipotesi di reato.

L'art. 659, inserito nel codice penale tra le contravvenzioni concernenti l'ordine e la tranquillità pubblica, preveda due distinte ipotesi di reato: quella di cui al primo comma, che punisce il comportamento di colui il quale "mediante schiamazzi o rumori, ovvero abusando di strumenti sonori o di segnalazioni acustiche ovvero suscitando o non impedendo strepiti di animali, disturba le occupazioni o il ripo ...

Read more

VENDITA IMMOBILIARE: Preliminare valido anche in caso di immobile parzialmente abusivo.

  Non ricorre inadempimento del promittente venditore se il promissario acquirente è a conoscenza della - parziale o totale - abusività dell'immobile.  Nel contratto preliminare di compravendita immobiliare stipulato dopo l'entrata in vigore della legge n. 47/1985, la sanzione della nullità prevista dall'art. 40 della legge trova applicazione nei soli contratti con effetti traslativi, e non per quelli ...

Read more

AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.25 – ANNO XVII n. 25/2017

  AmbienteDiritto.it Rivista Giuridica on line - ISSN 1974-9562 Newsletter del 27 settembre 2017 n.25 - ANNO XVII n. 25/2017 Seguici su:      NewsLetter Gratuita  Giurisprudenza  ACQUA - INQUINAMENTO IDRICO - Prelevamenti urgenti di campioni finalizzato alle successive analisi chimiche - Tutela delle acque dall'inquinamento - Modificabilità del terreno, anche per possibili agenti atmosferici - Successi ...

Read more

CASSAZIONE: Rifiuti e disservizi sulla raccolta Tarsu ridotta del 40%.

I cittadini e le imprese che subiscono un disservizio "grave e protratto" nella raccolta della spazzatura tale da aver fatto scattare l'allarme sanitario hanno diritto a una riduzione del 40% della TARSU. Nella specie, lo sconto dell’imposta è stato applicato indipendentemente dalla responsabilità dell'amministrazione comunale e anche quando il disservizio avviene durante il commissariamento della raccolta ...

Read more

Immissioni rumorose e luminose: Risarcimento del danno – festeggiamenti per il santo patrono.

CORTE DI CASSAZIONE Sez. UNITE CIVILE, 01/02/2017 (Ud. 27/09/2016) Sentenza n.2611   INQUINAMENTO ACUSTICO - Immissioni rumorose e luminose - Festeggiamenti per il santo patrono - RISARCIMENTO DEL DANNO - Pregiudizio non patrimoniale derivante dallo sconvolgimento dell'ordinario stile di vita - Risarcimento del danno non patrimoniale - Art. 8 Convenzione europea dei diritti dell'uomo - Prova del pregiudizio ...

Read more

DIRITTO DEL LAVORO: Brevi osservazioni su Cassazione Civile, sentenza n.9305/2017.

Brevi osservazioni su Cassazione Civile, sez. lavoro, sentenza 11/04/2017 n. 9305. A cura di Giulio La Barbiera   L’eventuale erronea applicazione nei confronti del lavoratore G.A., della disciplina contenuta nell’articolo 7 della Legge 300/70, nonché la conseguente impossibilità, per lo stesso, di farsi assistere da un legale di fiducia in sede di consiglio di disciplina in ambito lavorativo, sono fat ...

Read more

URBANISTICA: Doveri e responsabilità del committente e dell’esecutore.

    CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/06/2017 (Ud. 24/05/2017) Sentenza n.31282 DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Esecuzione di un'opera - Doveri e responsabilità del committente e dell'esecutore - Artt. 29, 31 e 44 d.P.R. 380/01. Ai sensi dell'art. 29 del d.P.R. 380\01, vi è un dovere, per chi si appresta ad eseguire un'opera, di osservare, non solo quanto prescritto dal titolo abilitativo, ma ...

Read more

Movimenti bancari: onere della prova commisurata agli indizi contrari.

  In presenza di una presunzione legale relativa, l'onere della prova contraria e liberatoria a carico del contribuente si commisura alla natura e alla consistenza degli elementi indiziari contrari impiegati dall'ufficio.     Decisione: Sentenza n. 7259/2017 Cassazione Civile - Sezione V Classificazione: Tributario     Il caso.   A un contribuente veniva rettificato il reddito ...

Read more

LAVORO: Presupposti di fatto del licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

Pur non potendo sindacare le scelte imprenditoriali, compete al giudice del merito verificare l'effettività della riorganizzazione addotta dal datore di lavoro per giustificare il licenziamento per giustificato motivo oggettivo.   Decisione: Sentenza n. 24806/2016 Cassazione Civile - Sezione Lavoro Classificazione: Lavoro   Il caso. Un impiegato amministrativo di una SRL impugnava il licenziamento ...

Read more

IL REATO DI TRUFFA NEL TIMBRARE IL CARTELLINO MARCATEMPO.

IL REATO DI TRUFFA NEL TIMBRARE IL CARTELLINO MARCATEMPO. Problematiche connesse e sindacato del giudice penale, con particolare riferimento all’assoluzione, in sede di processo penale, del pubblico impiegato "dissenziente". Giulio La Barbiera*     Il tema in oggetto esige un’ampia prospettazione circa gli elementi essenziali del reato di truffa, previsto e sanzionato all’articolo 640 c.p., alla luce d ...

Read more

Confisca obbligatoria della casa acquistata con i soldi sottratti al fallimento.

Ai fini della legge penale, nella nozione di profitto del reato sono ricompresi anche gli impieghi redditizi del denaro di provenienza illecita. In caso di condanna per il reato di riciclaggio a seguito di patteggiamento scatta la confisca obbligatoria prevista dall'art. 648-quater del codice penale. Decisione: Sentenza n. 6262/2017 Cassazione Penale - Sezione II Classificazione: Fallimentare, Penale Il cas ...

Read more

Inammissibile il ricorso del legale rappresentante di società estinta e cancellata dal registro delle imprese.

  Sono inammissibili le impugnazioni proposte, in persona del legale rappresentante, dalla società cancellata dal registro delle imprese estinta, e l'eccezione nei confronti dell'Erario che - ai soli fini della validità e dell'efficacia degli atti di liquidazione, accertamento, contenzioso e riscossione dei tributi e contributi, sanzioni e interessi - attribuisce effetto all'estinzione trascorsi cinque ...

Read more

ASSICURAZIONE: sinistro di facile gestione, spese legale risarcibili solo se necessarie e giustificate.

Le spese legali relative ai sinistri sono risarcibili in base alla loro effettiva necessità: quando la gestione del sinistro non presenta difficoltà e l'assicuratore ha offerto prontamente Decisione: Sentenza n. 11154/2016 Cassazione Civile - Sezione III   Classificazione: Assicurativo, Civile   Il caso. Un danneggiato RCA avanzava richiesta di risarcimento diretto alla propria compagnia assicurat ...

Read more

RIFIUTI: Assolvimento dell’IVA mediante “reverse charge” ad aliquota ordinaria.

RIFIUTI - Gestione rifiuti - Assolvimento dell'IVA mediante "reverse charge" ad aliquota ordinaria - Individuazione del soggetto tenuto all'applicazione dell'imposta con il soggetto in capo al quale sorge il diritto alla detrazione dell'IVA - Peculiarità del reverse charge - Fattispecie: commercio di rottami. Argomento: Giurisprudenza Sentenze per esteso massime Autorità: Corte di Cassazione Categoria: Rifi ...

Read more

SICUREZZA SUL LAVORO: DVR obbligo della valutazione di rischi collegati allo stress lavoro.

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 06/12/2016 (Ud. 08/09/2016) Sentenza n.51899       SICUREZZA SUL LAVORO -  Sicurezza e la salute dei lavoratori - Documento valutazione rischi DVR - Elaborazione del documento - Assenza - Regolare manutenzione tecnica - Art. 29, 55, 63, 64, 68 D.L.vo  n.81/2008. Si configura il reato previsto dagli articoli 29, comma 1, e 55, comma 1, lettera a) decreto legislativo 9 april ...

Read more

ACQUE: Impianti di autolavaggio inquinamento per sversamento a suolo.

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 06/12/2016     1° massima ACQUA - INQUINAMENTO IDRICO - Impianti di autolavaggio - Natura di insediamenti produttivi - Qualità inquinante delle acque - Sversamento sul suolo - Acque reflue industriali - Configurabilità del reato - Artt. 74, 133, 137, 256, c.1, d.lgs. n. 152/2006 - GIURISPRUDENZA. Gli impianti di autolavaggio, hanno natura di insediamenti produttivi e non d ...

Read more

Area sottoposta a vincolo paesaggistico: Permesso di costruire per realizzare una piscina.

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 28/11/2016 (Ud. 06/10/2016) Sentenza n.50331   BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Area sottoposta a vincolo paesaggistico - Realizzazione di una piscina - Permesso di costruire - Nulla osta - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA  - Predisposizione degli impianti tecnologici ed idraulici - Prescrizione del reato - Revoca dell'ordine di demolizione e quello di rimessione in pristino - ...

Read more

REMISSIONE TACITA DI QUERELA nei procedimenti penali davanti al Giudice di pace e nei processi di competenza del Giudice Monocratico.

    di Luigi Espasiano.  In tema di remissione tacita di querela applicabile non solo ai procedimenti penali celebrati davanti al Giudice di pace, ma anche ai processi di competenza del Giudice Monocratico.   La sentenza Corte di Cassazione Penale Sezioni Unite Sentenza 21 luglio 2016 n. 31668   La pronuncia. Secondo quanto stabilito in sentenza dalle Sezioni Unite, nei procedimenti pena ...

Read more

APPALTI: Controversie che traggono origine dall’esecuzione del contratto.

CORTE DI CASSAZIONE, Sez. UNITE CIVILE, 31 maggio 2016, ord.  n.11368    Giurisprudenza: Appalti APPALTI – Appalto di opere pubbliche – Controversie - Giurisdizione  - Controversie che traggono origine dall’esecuzione del contratto – Rimborsi conseguenti all’esecuzione anticipata dei lavori – Giurisdizione del giudice ordinario – Art. 32, c. 8, d.lgs. n. 50/2016. In materia di appalto di opere pubblich ...

Read more

LA CASSAZIONE DECIDE SUL CASO “JUVENTUS”.

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE TERZA SEZIONE PENALE Composta dagli ill.mi Sigg.ri Magistrati: Omissis   P.Q.M. Annulla senza rinvio la sentenza impugnata nei confronti di BERTINI Paolo e DATTILO Antonio in ordine ai reati agli stessi rispettivamente ascritti ai capi A), M) e B) perché il fatto non sussiste e, per l'effetto. revoca le relative statuizioni ...

Read more

Cassazione, Sez. 4, 17 dicembre 2012, n. 49031. Infortuni sul lavoro: risponde penalmente il Responsabile del Servizio di prevenzione e sicurezza (RSPP)?

Di Stefano Nespor. Il fatto: un dipendente, incaricato di eseguire la pulizia della gronda posta tra una falda all'altra della copertura del deposito aziendale ad un'altezza dal suolo variabile tra m. 7.50 e m. 8.60, cadeva al suolo dopo essersi appoggiato a uno dei lucernari adiacenti il canale, subendo danni fisici permanenti. Il legale rappresentante della società, ritenuto responsabile per la violazione ...

Read more

Legittimo definire “ex picchiatore fascista” chi militò in estrema destra

di Luca Palladini. La definizione “ex picchiatore fascista” se rivolta a chi ha avuto veramente, per sua stessa ammissione, una militanza nell'estrema destra che gli ha permesso di partecipare a battaglie di piazza (con tanto di scontro fisico contro gli antagonisti politici), proprio perché realistica, non può essere valutata come diffamazione. Lo ha affermato la quinta sezione penale della Cassazione, con ...

Read more

DIRITTI DELLA PERSONA: Anche le bambine possono chiamarsi Andrea

di Luca Palladini. In un contesto culturale transfrontaliero ormai non più rigidamente nazionalistico, nonché alla luce dei riferimenti normativi comunitari, il nome Andrea non è più da considerarsi come appartenente esclusivamente al genere maschile e non può, pertanto, «definirsi né ridicolo né vergognoso, se attribuito ad una persona di sesso femminile». A stabilirlo è stata la Corte di Cassazione con la ...

Read more

LEGGE ANTICORRUZIONE (L. 6 novembre 2012, n. 190): l’impietosa relazione della Corte di Cassazione

L'Ufficio del Massimario della Suprema Corte di Cassazione ha reso nota la pubblicazione della relazione n. III/11/2012, dal titolo:  "Novità legislative: L. 6 novembre 2012, n. 190 recante "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione". Il testo è consultabile qui: Relazione_Cassazione_corruzione     ...

Read more

Cassazione: Installazione di cartelloni stradali o pubblicitari necessità del preventivo titolo abilitativo.

 di Fulvio Conti Guglia. La Corte di cassazione in una recente sentenza del 18 giugno ribadisce che in materia urbanistica, qualsiasi intervento edilizio in zona sismica, comportante o meno l'esecuzione di opere in conglomerato cementizio amato, deve essere previamente denunciato al competente ufficio al fine di consentire i preventivi controlli e necessita del rilascio del preventivo titolo abilitativo, co ...

Read more

Residui: la Cassazione interviene sulla nozione di sottoprodotto

di Ruggero Tumbiolo. Con la sentenza n. 17353/12 del 10 maggio 2012 (udienza del 17 aprile 2012), la III Sezione penale della Corte di Cassazione si è pronunciata sulla nozione di sottoprodotto contenuta nell’art. 184 bis del decreto legislativo n. 152 del 2006, cercando di fare chiarezza su alcuni dei punti più controversi della suddetta nozione. Tra i requisiti indicati nel citato art. 184 bis che occorre ...

Read more

© AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

Torna in cima
UA-31664323-1