You Are Here: Home » Giurisprudenza » Europea
Falcone e Borsellino nel ricordo di Gesualdo Bufalino

Falcone e Borsellino nel ricordo di Gesualdo Bufalino

[caption id="attachment_224" align="alignleft" width="270"] Falcone e Borsellino[/caption] di Fulvio Conti Guglia. Sono i giorni delle tante commemorazioni per Falcone, Borsellino ...

AZIENDE EDITORIALI IN CRISI: TRATTAMENTO PENSIONISTICO DEI GIORNALISTI.

AZIENDE EDITORIALI IN CRISI: TRATTAMENTO PENSIONISTICO DEI GIORNALISTI.

TRATTAMENTO PENSIONISTICO DEI GIORNALISTI E SOSTEGNO ALLE AZIENDE EDITORIALI IN CRISI Disposizioni per l’incremento dei requisiti e la ridefinizione dei criteri per l’accesso ai tr ...

RIFORMA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE.

RIFORMA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE.

RIFORMA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Il Consiglio dei ministri, ha approvato, in esame definitivo, due decreti legislativi contenenti disposizioni di attuazione della riforma del ...

VACCINAZIONI OBBLIGATORIE IN ETÀ INFANTILE.

VACCINAZIONI OBBLIGATORIE IN ETÀ INFANTILE.

VACCINAZIONI OBBLIGATORIE IN ETÀ INFANTILE Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale (decreto legge) Il Consiglio dei ministri, ha approvato un decreto legge contene ...

DOCUMENTO UNICO DI PROPRIETÀ DEGLI AUTOVEICOLI

DOCUMENTO UNICO DI PROPRIETÀ DEGLI AUTOVEICOLI

  RIFORMA DELLA P.A., DOCUMENTO UNICO DI PROPRIETÀ DEGLI AUTOVEICOLI Razionalizzazione dei processi di gestione dei dati di circolazione e di proprietà di autoveicoli, motovei ...

TERRE E ROCCE DA SCAVO: Gestione semplificata.

TERRE E ROCCE DA SCAVO: Gestione semplificata.

TERRE E ROCCE DA SCAVO Gestione semplificata delle terre e rocce da scavo (decreto del Presidente della Repubblica – esame definitivo) Il Consiglio dei ministri, ha approvato, in e ...

RIFORMA DEL TERZO SETTORE, DELL’IMPRESA SOCIALE E DEL CINQUE PER MILLE.

RIFORMA DEL TERZO SETTORE, DELL’IMPRESA SOCIALE E DEL CINQUE PER MILLE.

  RIFORMA DEL TERZO SETTORE, DELL’IMPRESA SOCIALE E DEL CINQUE PER MILLE Il Consiglio dei ministri, ha approvato, in esame preliminare, tre decreti legislativi di attuazione d ...

Risarcibilità dei danni patrimoniali da immissioni sonore e luminose.

Risarcibilità dei danni patrimoniali da immissioni sonore e luminose.

Se si sconvolge l'ordinario stile di vita sono risarcibili i danni non patrimoniali da immissioni sonore? La condotta colpevole del Comune che non esercita i poteri di vigilanza do ...

AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.17/2017 ANNO XVI.

  AmbienteDiritto.it Rivista Giuridica on line - ISSN 1974-9562 Newsletter del 4 maggio 2017 n.17 - ANNO XVII n. 17/2017     Seguici su:        Normativa   DIRITTO DELL'ENERGIA - INQUINAMENTO ATMOSFERICO Decreto Legislativo 21 marzo 2017, n. 51 Attuazione della direttiva (UE) 2015/652 che stabilisce i metodi di calcolo e gli obblighi di comunicazione ai sensi della direttiva 98/70/CE rel ...

Read more

CORTE DI GIUSTIZIA UE: Zucchero – Calcolo del contributo alla produzione.

Sentenza della Corte (Terza Sezione) del 9 febbraio 2017 (domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Tribunal de première instance francophone de Bruxelles - Belgio) – Raffinerie Tirlemontoise SA / État belge (Causa C-585/15) (Rinvio pregiudiziale – Zucchero – Contributo alla produzione – Calcolo della perdita media – Calcolo dei contributi alla produzione – Regolamento (CE) n. 2267/2000 – Validità – R ...

Read more

CORTE DI GIUSTIZIA UE: Principio di stabilità relativa delle attività di pesca.

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.5^ 11/01/2017 Sentenza C-128/15 SENTENZA DELLA CORTE (Quinta Sezione) 11 gennaio 2017 «Ricorso di annullamento – Pesca – Regolamento (UE) n. 1380/2013 – Regolamento (UE) n. 1367/2014 – Validità – Possibilità di pesca – Approccio precauzionale – Principio di stabilità relativa delle attività di pesca – Principio di proporzionalità – Principio di parità di trattamento – Granatiere de ...

Read more

ANAC: proposte di Linee Guida affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house.

Sono on line le proposte di Linee Guida per l’iscrizione nell’Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house previsto dall’art. 192 del Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 Deliberate dal Consiglio dell’Autorità il 28 dicembre scorso le “le Linee Guida per l’iscrizione nell’Elenco delle amministra ...

Read more

INQUINAMENTO ATMOSFERICO: Nozione di “informazioni riguardanti emissioni nell’ambiente”.

  CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.5^ 23/11/2016 sentenza C-673/13 P     INQUINAMENTO ATMOSFERICO - ASSOCIAZIONI E COMITATI – Accesso ai documenti delle istituzioni – Regolamento (CE) n. 1049/2001 – Ambiente – Convenzione di Aarhus – Art. 6, par. 1 Regolamento (CE) n. 1367/2006 – Rischio di pregiudizio per gli interessi commerciali di una persona fisica o giuridica – Nozione di “informazioni riguardanti emiss ...

Read more

Indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari: Preparati a base di “fiori di Bach”

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 23/11/2016 sentenza C-177/15     DIRITTO DEGLI ALIMENTI - TUTELA DEI CONSUMATORI - Informazione e tutela dei consumatori – Indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari – Misure transitorie – Prodotti recanti un marchio o una denominazione commerciale esistente anteriormente al 1° gennaio 2005 – Preparati a base di “fiori di Bach” – Marchio dell’Unione ...

Read more

GLIFOSATO: CORTE GIUSTIZIA UE ACCOGLIE RICHIESTA DI GREENPEACE E PAN EUROPE, «TRASPARENZA È VITALE PER DIFESA SALUTE E AMBIENTE»

    LUSSEMBURGO/BRUXELLES, 23.11.16 - La Corte di giustizia dell’Unione europea questa mattina ha accolto la richiesta di Greenpeace e del Pesticide Action Network (PAN) Europe stabilendo che i test di sicurezza condotti dalle aziende chimiche per valutare i pericoli dei pesticidi devono essere resi pubblici. Per la Corte di giustizia questi studi rientrano nell’ambito delle "informazioni sulle em ...

Read more

APPALTI PUBBLICI: subentro dell’impresa all’ATI/RTI di cui era già parte.

Negli appalti pubblici, se l'operatore soddisfa i requisiti può subentrare al raggruppamento di imprese che, dopo aver partecipato alle fasi iniziali, si è sciolto. Ai fini della direttiva 2004/17/CE tale subentro in una procedura negoziata è ammissibile - a certe condizioni - senza che ciò violi il principio di parità di trattamento.   Decisione: Sentenza Causa C-396/14/2016 - Corte di Giustizia Europ ...

Read more

GIURISPRUDENZA RIFIUTI: Traffico illecito di rifiuti

CONSIGLIO DI STATO – 28 ottobre 2016 RIFIUTI – APPALTI – Traffico illecito di rifiuti – Art. 260 d.lgs. n. 152/2006 – Disvalore sociale e portata del danno ambientale -  Informativa antimafia – Concreto pericolo di infiltrazione delle associazioni criminali di stampo camorristico – Art. 84, c. 4, lett. a) d.lgs. n. 159/2011. Il disvalore sociale e la portata del danno ambientale connesso al traffico illecit ...

Read more

Carni di pollame fresche preconfezionate: Obbligo di indicare il prezzo totale e il prezzo per unità di peso sull’involucro o su un’etichetta apposta su tale involucro.

SENTENZA DELLA CORTE (Seconda Sezione) 30 giugno 2016 «Rinvio pregiudiziale – Regolamento (CE) n. 543/2008 – Agricoltura – Organizzazione comune dei mercati – Norme di commercializzazione – Carni di pollame fresche preconfezionate – Obbligo di indicare il prezzo totale e il prezzo per unità di peso sull’involucro o su un’etichetta apposta su tale involucro – Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europe ...

Read more

Regolamento (CE) n. 1782/2003: Politica agricola comune e regime di pagamento unico.

Sentenza della Corte (Ottava Sezione) del 9 giugno 2016 (domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Tribunal Supremo - Spagna) – María del Pilar Planes Bresco / Comunidad Autónoma de Aragón (Cause riunite C-333/15 e C-334/15)  [Rinvio pregiudiziale – Politica agricola comune – Sistema integrato di gestione e di controllo relativo a taluni regimi di aiuti – Regolamento (CE) n. 1782/2003 – Regime di paga ...

Read more

CORTE DI GIUSTIZIA UE: Tessuti in fibra di vetro a maglia aperta originari della Repubblica popolare cinese – Dazi antidumping.

CORTE DI GIUSTIZIA UE SENTENZA DELLA CORTE (Nona Sezione) 30 giugno 2016 (*) «Rinvio pregiudiziale – Politica commerciale – Regolamento (CE) n. 225/2009 – Articolo 13 – Elusione – Regolamento di esecuzione (UE) n. 791/2011 – Tessuti in fibra di vetro a maglia aperta originari della Repubblica popolare cinese – Dazi antidumping – Regolamento di esecuzione (UE) n. 437/2012 – Spedizione da Taiwan – Apertura di ...

Read more

Xylella fastidiosa: rimozione immediata delle piante in un raggio di 100 metri attorno alle piante infette.

Sentenza della Corte (Prima Sezione) del 9 giugno 2016 (domande di pronuncia pregiudiziale proposte dal Tribunale amministrativo regionale per il Lazio - Italia) – Giovanni Pesce e a. (C-78/16), Cesare Serinelli e a. (C-79/16) / Presidenza del Consiglio dei Ministri (C-79/16), Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile, Commissario Delegato Per Fronteggiare il Rischio Fitos ...

Read more

INTERNET: Indenne da responsabilità chi non riesce a far rimuovere da Internet annunci che lo collegano a un marchio.

Se l'inserzionista che ha messo in rete su un sito Internet di ricerca un annuncio che menziona un marchio altrui, e in seguito richieda al prestatore del servizio Internet di rimuoverlo, senza che tale prestatore dia seguito alla richiesta di cancellazione, la comparsa del marchio sul sito non può essere considerata un uso del marchio da parte dell'inserzionista. Decisione: Sentenza della Corte di Giustizi ...

Read more

La Corte di Giustizia Europea blocca la patata OGM Amflora.

La Corte di Giustizia Europea annulla l'autorizzazione alla coltivazione in Europa della controversa patata OGM Amflora, resistente agli antibiotici. Così, l'associazione Greenpeace aproffitta per invitare la Commissione europea a ritirare anche la proposta di autorizzazione alla coltivazione del mais OGM 1507 di Pioneer-DuPont, redatta lo scorso novembre. La sentenza odierna dimostra che la Commissione Ue ...

Read more

DIRITTO SOCIETARIO: valutazione al costo storico degli elementi dell’attivo in base al loro prezzo di acquisto manifestamente inferiore al valore effettivo.

  La Corte di Giustizia dell'Unione Europea con sentenza del 10/10/2013 ha sancito il principio che nei casi in cui il prezzo di acquisto o il costo di produzione di taluni elementi dell’attivo sia manifestamente inferiore al loro valore effettivo, il principio del quadro fedele sancito all’articolo 2, paragrafi da 3 a 5, della quarta direttiva 78/660/CEE del Consiglio, del 25 luglio 1978, basata sull’ ...

Read more

DIRITTO DELL’ENERGIA: Produzione di elettricità da fonti energetiche rinnovabili e Certificati verdi.

DIRITTO DELL'ENERGIA - Produzione di elettricità da fonti energetiche rinnovabili - Certificati verdi - Cogenerazione e cogenerazione ad alto rendimento - Art. 7 Direttiva 2004/8/CE - Ambito di applicazione - Regime regionale di sostegno - Concessione di una maggiore quantità di agli impianti di cogenerazione che valorizzano principalmente forme di biomassa diverse dal legno o dai rifiuti di legno - Princip ...

Read more

Conservazione degli habitat naturali: valutazione dell’incidenza di un piano o di un progetto su un sito protetto.

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^, 11/04/2013, Sentenza C-258/11 AREE PROTETTE - FAUNA E FLORA - Conservazione degli habitat naturali - Zone speciali di conservazione - Valutazione dell’incidenza di un piano o di un progetto su un sito protetto - Criteri da applicare per la valutazione della probabilità che un tale piano o progetto pregiudichi l’integrità del sito interessato - Sito di Lough Corrib - Progetto di ...

Read more

Servizi di telecomunicazioni: Contributi per i diritti d’uso delle frequenze radio.

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 21 Marzo 2013 Sentenza causa C-375/11 «Servizi di telecomunicazioni – Direttiva 2002/20/CE – Articoli 3 e 12-14 – Diritti d’uso delle frequenze radio – Contributi per i diritti d’uso delle frequenze radio – Contributi unici per l’attribuzione e il rinnovo dei diritti d’uso delle frequenze radio – Sistema di calcolo – Modifica dei diritti esistenti» Nella causa C-375/11, avente a ...

Read more

CORTE DI GIUSTIZIA UE IVA Esenzioni: ospedalizzazione e cure mediche.

Riportiamo la sentenza per esteso:   CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 21 marzo 2013 causa C-91/12 «IVA – Direttiva 2006/112/CE – Esenzioni – Articolo 132, paragrafo 1, lettere b) e c) – Ospedalizzazione e cure mediche nonché operazioni ad esse strettamente connesse – Prestazione di cure alla persona effettuate nell’ambito dell’esercizio di professioni mediche e paramediche – Servizi consistenti nell’esecuz ...

Read more

Investimenti nella trasformazione e nella commercializzazione di prodotti agricoli. Regime di aiuto con finalità regionale

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.2^ 21 Marzo 2013 Sentenza causa C-129/12 AGRICOLTURA E ZOOTECNIA - Investimenti nella trasformazione e nella commercializzazione di prodotti agricoli - Regime di aiuto con finalità regionale - Incompatibilità con il mercato interno – Soppressione degli aiuti incompatibili - Momento di concessione di un aiuto - Principio della tutela del legittimo affidamento - Decisione 1999/183/CE ...

Read more

Comunità Europea: clausola attributiva di competenza, contenuta in un contratto di compravendita in materia civile e commerciale.

Nell’ambito di una successione di contratti, stipulati tra parti stabilite in diversi Stati membri, una clausola attributiva di competenza contenuta in un contratto di compravendita tra il produttore e l’acquirente di un bene non può essere opposta al subacquirente, a meno che quest’ultimo abbia prestato il suo consenso alla stessa Il regolamento n. 44/2001 determina la competenza giurisdizionale in materia ...

Read more

IVA: Direttiva 2006/112/CE, Principio della neutralità fiscale e diritto alla detrazione. Indicazione dell’IVA in fattura: Esigibilità

L’articolo 203 della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto, dev’essere interpretato nel senso che: – l’imposta sul valore aggiunto indicata in una fattura da un soggetto è da esso dovuta indipendentemente dall’esistenza effettiva di un’operazione imponibile; – dal solo fatto che l’amministrazione tributaria non abbia rettificato, ...

Read more

Gioco d’azzardo: interviene la Corte di Giustizia

di Ruggero Tumbiolo. La Quarta Sezione della Corte di Giustizia, con la decisione del 24 gennaio 2013 (cause riunite C‑186/11 e C‑209/11), ha esaminato le domande di pronuncia pregiudiziale proposte, ai sensi dell’articolo 267 TFUE, dal Symvoulio tis Epikrateias (Consiglio di Stato ellenico) con le decisioni del 21 gennaio 2011. Risulta dalla lettura della decisione della Corte di Giustizia che, con le legg ...

Read more

La Corte di Giustizia UE precisa le condizioni per la stipulazione di accordi di cooperazione tra enti pubblici.

di Ruggero Tumbiolo. La Grande Sezione della Corte di Giustizia, con la sentenza del 19 dicembre 2012 (causa C-159/11), ha affermato che: “ Il diritto dell’Unione in materia di appalti pubblici osta ad una normativa nazionale che autorizzi la stipulazione, senza previa gara, di un contratto mediante il quale taluni enti pubblici istituiscono tra loro una cooperazione, nel caso in cui – ciò che spetta al giu ...

Read more

Affidamento in house e controllo congiunto

di Ruggero Tumbiolo. Con la sentenza del 29 novembre 2012 (cause riunite C‑182/11 e C‑183/11), la Terza Sezione della Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha nuovamente affrontato la problematica dell’in house providing, soffermandosi in particolare sul caso dell’affidamento diretto di un servizio pubblico da parte di un ente locale ad una società pubblica, della quale detto ente detiene una partecipazion ...

Read more

RESPONSABILITA’ DELLO STATO PER SENTENZE DEI GIUDICI DI ULTIMA ISTANZA: LE RICADUTE NEL DIRITTO NAZIONALE.

Di Stefano Nespor. È ormai nota e ampiamente commentata sulle principali riviste la sentenza della CGUE 24 novembre 2011, Commissione europea – Repubblica Italiana. La sentenza ha stabilito che con l’art.2 della L.13\4\1988 n.117 (ove si esclude qualsiasi responsabilità dello Stato italiano per i danni arrecati ai singoli a seguito di una violazione del diritto dell’Unione imputabile a un organo giurisdizio ...

Read more

Trattamento acque reflue urbane: la Corte UE dichiara lo Stato Italiano inadempiente. Quali le conseguenze?

di Ruggero Tumbiolo. Su questo quotidiano si è già data notizia della sentenza, resa dalla Settima Sezione della Corte di Giustizia il 19 luglio 2012 nella causa C-565/10, con la quale la Repubblica Italiana è stata dichiarata inadempiente rispetto agli obblighi ad essa incombenti in forza degli articoli 3, 4, paragrafi 1 e 3, e 10 della direttiva n. 91/271/CEE, concernente il trattamento delle acque reflue ...

Read more

I chiarimenti della Corte di Giustizia UE sulle limitazioni alla coltivazione di OGM

[caption id="attachment_1790" align="alignleft" width="150"] Mais OGM[/caption] di Daniela Di Paola - La Corte di Giustizia dell’Unione Europea, con sentenza del 6 settembre 2012, ha precisato i confini entro i quali gli Stati membri possono vietare, o limitare, la coltivazione degli OGM  iscritti nel catalogo comune, chiarendo in particolare come sia precluso allo Stato subordinare il rilascio dell’autoriz ...

Read more

Procreazione: Legge 40 bocciata dalla Corte Europea dei diritti dell’uomo.

La Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo (CEDU) ha bocciato la legge 40 in merito all’impossibilità per una coppia fertile, ma portatrice di una malattia genetica trasmissibile, (in specie di fibrosi cistica), di accedere alla diagnosi preimpianto degli embrioni. I Giudici confermano che la legge 40 vìola l’art 8 della dichiarazione europea dei diritti umani relativamente al rispetto della vita ...

Read more

© AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

Torna in cima
UA-31664323-1