LIMITAZIONE DELLE EMISSIONI ATMOSFERICHE INQUINANTI. Direttiva (UE) 2015/2193
  • ILVA di Taranto: Stop alle emissioni inquinanti con l’impianto in funzione.
  • Riscaldamento degli edifici e inquinamento dell’aria
  • " /> LIMITAZIONE DELLE EMISSIONI ATMOSFERICHE INQUINANTI. Direttiva (UE) 2015/2193
  • ILVA di Taranto: Stop alle emissioni inquinanti con l’impianto in funzione.
  • Riscaldamento degli edifici e inquinamento dell’aria
  • "/>
    You Are Here: Home » Normativa » Europea » ARIA: LIMITAZIONE DELLE EMISSIONI ATMOSFERICHE INQUINANTI

    ARIA: LIMITAZIONE DELLE EMISSIONI ATMOSFERICHE INQUINANTI

    ARIA: LIMITAZIONE DELLE EMISSIONI ATMOSFERICHE INQUINANTI

    Attuazione della direttiva (UE) 2015/2193 del Parlamento europeo e del Consiglio del 25 novembre 2015, relativa alla limitazione delle emissioni nell’atmosfera di taluni inquinanti originati da impianti di combustione medi nonché per il riordino del quadro normativo degli stabilimenti che producono emissioni in atmosfera, ai sensi dell’articolo 17 della legge 12 agosto 2016, n. 170 (decreto legislativo – esame definitivo)

    Il Consiglio dei Ministri ai sensi della legge di delegazione europea 2015 (legge 12 agosto 2016, n. 170), ha approvato, in esame definitivo, un decreto legislativo di attuazione della direttiva (UE) 2015/2193 del Parlamento europeo e del Consiglio del 25 novembre 2015, relativa alla limitazione delle emissioni nell’atmosfera di taluni inquinanti originati da impianti di combustione medi, nonché per il riordino del quadro normativo degli stabilimenti che producono emissioni in atmosfera.

    Il provvedimento riguarda in particolare gli impianti con potenza termica nominale compresa tra 1 e 50 MW, indipendentemente dal tipo di combustibile utilizzato, e in via principale detta norme unificate per il controllo delle emissioni di particolari tipi di inquinanti (biossido di zolfo, ossidi di azoto e polveri), attraverso l’aggiornamento dei valori limite di emissione. Inoltre, come prescritto dalla direttiva, sempre al fine di controllare le emissioni, il testo:

    • razionalizza e semplifica le procedure autorizzative, estendendo la possibilità di ricorrere alle autorizzazioni generali in luogo di quelle ordinarie;
    • assicura la certezza e l’efficacia del sistema dei controlli;
    • aggiorna il sistema delle sanzioni, in modo da assicurarne l’efficacia e la proporzionalità.

    Il decreto è stato elaborato sulla base di una istruttoria svolta tra il 2016 e il 2017. Il tavolo tecnico istituzionale di coordinamento ha consentito un confronto tra autorità statali, regionali e locali competenti sulle emissioni in atmosfera. Si è inoltre proceduto ad acquisire i pareri delle competenti Commissioni parlamentari e della Conferenza unificata e al recepimento di alcune  osservazioni e condizioni formulate.

    QR Code – Take this post Mobile!
    Use this unique QR (Quick Response) code with your smart device. The code will save the url of this webpage to the device for mobile sharing and storage.

    Info sul autore

    Articoli Scritti : 1022

    Lascia un comment

     

    © AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

    Torna in cima
    UA-31664323-1