Riuscirà la Germania a uscire dal nucleare?
  • La Corte Costituzionale conferma la riconducibilità della Scia al livello essenziale delle prestazioni.
  • Bankitalia: Italia in crisi e debito record a 1948,58 mld
  • " /> Riuscirà la Germania a uscire dal nucleare?
  • La Corte Costituzionale conferma la riconducibilità della Scia al livello essenziale delle prestazioni.
  • Bankitalia: Italia in crisi e debito record a 1948,58 mld
  • "/>
    You Are Here: Home » Notizie » Il fotovoltaico supera l’eolico, tutto il Sud Italia autonomo a livello energetico con le sole rinnovabili.

    Il fotovoltaico supera l’eolico, tutto il Sud Italia autonomo a livello energetico con le sole rinnovabili.

     

    pannelli solariItalia. L’energia prodotta dai pannelli solari lo scorso febbraio ha superato per la prima volta quella introdotta in rete dalle pale sparse sul territorio nazionale. I dati elaborati e forniti dal Centro studi di Confartigianato evidenziano come oggi, soltanto con l’energia prodotta dal fotovoltaico, potrebbe essere soddisfatto il fabbisogno delle famiglie di tutto il Sud Italia (14.451 GWh).

    “Grandi potenzialità economiche, soprattutto per le piccole imprese”. Il sorpasso storico avvenuto a febbraio 2012: 10.678 GWh del primo contro i 10.568 GWh dell’eolico. A maggio la distanza è aumentata ulteriormente: 14.490 GWh contro 11.541 GWh. Un incremento che ha permesso al settore, anche, un aumento dell’occupazione dell’11,9% .

    Da maggio 2011 a maggio 2012 la produzione di energia fotovoltaica è aumentata di 11.220 GWh, contro un aumento di 2.448 GWh dell’eolico. Nello stesso periodo si è registrata una crescita contenuta della produzione energetica da fonti geotermiche (+121 GWh), mentre è risultata in calo la produzione idroelettrica, con una riduzione di 7.416 GWh.

    Crollata la produzione termica: da maggio 2011 a maggio 2012, le fonti tradizionali hanno prodotto 12.373 GWh in meno. Nonostante la corsa del sole e del vento, le energie rinnovabili rappresentano ancora oggi il 26,2% della produzione energetica italiana, contro il 73,8% del termico.

    Investire sulle rinnovabili, però, non sembra portare vantaggi soltanto in termini ambientali. Secondo Confartigianato, i primi benefici sono di natura economica. Dal 2007 al 2011, il numero di impianti fotovoltaici installati in Italia è passato da 7.647 a 330.196.

     

    Info sul autore

    Articoli Scritti : 944

    Commenti (1)

    Lascia un comment

     

    © AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

    Torna in cima
    UA-31664323-1