You Are Here: Home » Giurisprudenza » Penale

Giurisprudenza penale

PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI UTILIZZATI DALLE FORZE DELL’ORDINE

PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI UTILIZZATI DALLE FORZE DELL’ORDINE

PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI UTILIZZATI DALLE FORZE DELL’ORDINE Modalità di attuazione dei principi del Codice in materia di protezione dei dati personali relativamente al trattam ...

SICUREZZA NEL SETTORE DELLA NAVIGAZIONE E DEL TRASPORTO MARITTIMO.

SICUREZZA NEL SETTORE DELLA NAVIGAZIONE E DEL TRASPORTO MARITTIMO.

SICUREZZA NEL SETTORE DELLA NAVIGAZIONE E DEL TRASPORTO MARITTIMO 1. Attuazione della direttiva (UE) 2016/844 della Commissione, del 27 maggio 2016, che modifica la direttiva 2009/ ...

TUTELA DEL CONSUMATORE NEL SETTORE AGROALIMENTARE.

TUTELA DEL CONSUMATORE NEL SETTORE AGROALIMENTARE.

TUTELA DEL CONSUMATORE NEL SETTORE AGROALIMENTARE Nuove norme in materia di reati agroalimentari (disegno di legge) Il Consiglio dei Ministri ha approvato un disegno di legge che i ...

Convocazione di assemblea tempestiva se l’avviso giunge al condomino nei termini

Convocazione di assemblea tempestiva se l’avviso giunge al condomino nei termini

In tema di tempestività della convocazione per l’assemblea di condominio, non trattandosi di atti giudiziari si applica la regola dell’art. 1335 del Codice Civile in base al quale ...

LICENZIAMENTO LEGITTIMO per il lavoratore che copia i dati aziendali senza autorizzazione.

LICENZIAMENTO LEGITTIMO per il lavoratore che copia i dati aziendali senza autorizzazione.

La duplicazione di file dal sistema informatico dell’azienda al quale il dipendente ha accesso in virtù della sua qualifica, finalizzata a sottoporre dati e informazioni, giustific ...

Accertamenti per annualità plurime illegittimi senza specifico PVC da verifica presso il contribuente.

Accertamenti per annualità plurime illegittimi senza specifico PVC da verifica presso il contribuente.

Nelle verifiche tributarie con accesso presso il contribuente, nel caso emergano rilievi relativi a periodi non oggetto di verifica deve essere redatto un separato PVC per garantir ...

Risarcimento diretto RCA va citato in giudizio anche il danneggiante.

Risarcimento diretto RCA va citato in giudizio anche il danneggiante.

Nella procedura di risarcimento diretto per i sinistri RCA deve essere citato in giudizio anche il danneggiante. Decisione: Ordinanza n. 21896/2017 - Cassazione Civile - Sezione VI ...

DICHIARAZIONE INFEDELE: Anche l’amministratore di fatto può concorrere nel reato.

L'amministratore di fatto risponde quale autore principale, in quanto titolare effettivo della gestione sociale. Il reato di omessa dichiarazione di cui all'art. 5 D. Lgs. n. 74/2000 è configurabile anche nei confronti dell'amministratore di fatto, in quanto egli va equiparato a quello di diritto.   Decisione: Sentenza n. 31906/2017 Cassazione Penale - Sezione III   Classificazione: Penale, Tribut ...

Read more

AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.25 – ANNO XVII n. 25/2017

  AmbienteDiritto.it Rivista Giuridica on line - ISSN 1974-9562 Newsletter del 27 settembre 2017 n.25 - ANNO XVII n. 25/2017 Seguici su:      NewsLetter Gratuita  Giurisprudenza  ACQUA - INQUINAMENTO IDRICO - Prelevamenti urgenti di campioni finalizzato alle successive analisi chimiche - Tutela delle acque dall'inquinamento - Modificabilità del terreno, anche per possibili agenti atmosferici - Successi ...

Read more

EDILIZIA: Sospensione o revocata della demolizione in sede esecutiva.

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 12/09/2017 (ud. 16/05/2017), Sentenza n.41537   DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Sospensione o revoca della demolizione in sede esecutiva - Interessi pubblici urbanistici ed ambientali - Art.31 c. 9 D.P.r. n. 380 del 2001. In sede esecutiva la demolizione potrà essere sospesa o revocata quando risulta "assolutamente incompatibile con atti amministrativi o giurisdizion ...

Read more

LA “LEGGE FALANGA” E LE RAGIONI DI UN FALSO ALLARME.

LA "LEGGE FALANGA" E LE RAGIONI DI UN FALSO ALLARME   di LORENZO BRUNO MOLINARO Avvocato   PREMESSA   Pur essendo ancora un d.d.l., ormai prossimo all'approvazione definitiva, i critici, preoccupati per un "codicillo" (ma quale?) che favorirebbe l'abusivismo, l'hanno già etichettato come "legge blocca ruspe", "legge virus", "cavallo di Troia", "condono mascherato" o "colpo di spugna". Ma è proprio così o si ...

Read more

RIFIUTI: Recupero di rifiuti non pericolosi in procedura semplificata.

  CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 14/07/2017 (ud. 19/05/2017), Sentenza n.34543   RIFIUTI - Recupero di rifiuti non pericolosi in procedura semplificata - Comunicazione di inizio attività - Inosservanza delle prescrizioni e delle cautele - Effetti - Diversa qualificazione dei rifiuti - Artt. 214, 216, 256 c.1 e 4, d.lgs. n. 152/2006. In presenza di regime semplificato le prescrizioni e le caute ...

Read more

CACCIA: Giurisprudenza – Nozione di attitudine e di esercizio venatorio.

  CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.2^ del 17/07/2017 (ud. 30/01/2017), Sentenza n.34782   DIRITTO VENATORIO - Caccia - Nozione di attitudine e di esercizio venatorio - Attività preliminare e predisposizione dei mezzi diretti alla cattura e all'abbattimento.   Nella nozione di esercizio venatorio non rientrano esclusivamente la cattura e l'uccisione della selvaggina, ma anche l'attività prelimi ...

Read more

AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.23 – ANNO XVII n. 23/2017

  AmbienteDiritto.it Rivista Giuridica on line - ISSN 1974-9562   Newsletter del 31 luglio 2017 n.23 - ANNO XVII n. 23/2017 Seguici su:       Giurisprudenza   ACQUA - INQUINAMENTO IDRICO - Scarico di acque reflue recapitati in pubblica fognatura - Campionamento del refluo - Metodiche di prelievo - Superamento dei limiti di emissione - Minore durata del campionamento - Parametri del cd. "Disciplinare de ...

Read more

INQUINAMENTO AMBIENTALE: Irrilevanza del guasto meccanico ai fini della responsabilità.

Il guasto meccanico - quand'anche dovuto a più fattori concausali - non esonera da responsabilità il titolare dell'impianto., essendo in tal caso ascrivibile una responsabilità non certo "oggettiva", ma indubbiamente "colposa", posto che il fatto in sè del guasto nel funzionamento dell'impianto di depurazione, senza che sia individuabile una causa, per sua natura imprevedibile od inevitabile, lungi dall'esc ...

Read more

INCENDI BOSCHIVI: analisi e soluzioni.

Erano gli anni 90, quando io e pochi ambientalisti iniziammo a denunciare apertamente che: da una parte, si ricercano le cause dei devastanti incendi boschivi che, puntualmente e implacabilmente ogni anno, continuano a colpire l’Italia, e in particolare alcune Regioni, una vera e propria industria “illecita” che trae profitto dagli incendi (mafia, ‘ndrangheta, camorra, speculatore edilizi, allevatori, lavor ...

Read more

URBANISTICA: Doveri e responsabilità del committente e dell’esecutore.

    CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/06/2017 (Ud. 24/05/2017) Sentenza n.31282 DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Esecuzione di un'opera - Doveri e responsabilità del committente e dell'esecutore - Artt. 29, 31 e 44 d.P.R. 380/01. Ai sensi dell'art. 29 del d.P.R. 380\01, vi è un dovere, per chi si appresta ad eseguire un'opera, di osservare, non solo quanto prescritto dal titolo abilitativo, ma ...

Read more

REATO DI TORTURA: Iter, testo e critiche. Articoli 613-bis e 613-ter codice penale.

Approvato in via definitiva il ddl che introduce il reato di tortura nell'ordinamento italiano. I sì sono stati 198 (Pd e Ap), i no 35 (Fi, Cor, Fdi e Lega), gli astenuti 104 (M5S, Si, Mdp, Scelta civica e Civici e innovatori). Le pene previste appaiono pesanti: la reclusione da 4 a 10 anni chiunque, che salgono fino a un massimo di 12 se a commettere il reato è un pubblico ufficiale o un incaricato di pubb ...

Read more

ORDINE EUROPEO DI INDAGINE PENALE

ORDINE EUROPEO DI INDAGINE PENALE Norme di attuazione della direttiva 2014/41/UEdel Parlamento Europeo e del Consiglio del 3 aprile 2014, relativa all’ordine europeo di indagine penale (decreto legislativo – esame definitivo) Il Consiglio dei ministri, ha approvato, in esame definitivo, un decreto legislativo che, in attuazione di norme europee, introduce nell’ordinamento nazionale l’ordine di indagine euro ...

Read more

AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.20/2017 ANNO XVI.

  AmbienteDiritto.it Rivista Giuridica on line - ISSN 1974-9562 Newsletter dell'1 giugno 2017 n.20 - ANNO XVII n. 20/2017 Seguici su:       Normativa RIFIUTI Decreto 20 aprile 2017 Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Criteri per la realizzazione da parte dei comuni di sistemi di misurazione puntuale della quantita' di rifiuti conferiti al servizio pubblico o di sistem ...

Read more

AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.17/2017 ANNO XVI.

  AmbienteDiritto.it Rivista Giuridica on line - ISSN 1974-9562 Newsletter del 4 maggio 2017 n.17 - ANNO XVII n. 17/2017     Seguici su:        Normativa   DIRITTO DELL'ENERGIA - INQUINAMENTO ATMOSFERICO Decreto Legislativo 21 marzo 2017, n. 51 Attuazione della direttiva (UE) 2015/652 che stabilisce i metodi di calcolo e gli obblighi di comunicazione ai sensi della direttiva 98/70/CE rel ...

Read more

CODICE CIVILE: La corruzione tra privati.

La corruzione nel codice penale, si distingue in corruzione propria, quando l'atto è contrario ai doveri del proprio ufficio, (art. 319 c.p.), impropria, quando l'atto compiuto è conforme ai doveri che scaturiscono dalla propria funzione (art. 318 c.p. riformato dalla l. 6\11\2012 n. 190; il vecchio articolo 318 era rubricato Corruzione per un atto d'ufficio). Mentre con il DECRETO LEGISLATIVO 15 marzo 2017 ...

Read more

RAPPORTI SESSUALI CONSENSO DISCONTINUO E SIMULATO: contrattualizzazione preventiva degli atti sessuali.

  CONSENSO DISCONTINUO E SIMULATO NEI RAPPORTI SESSUALI tra uomo e donna ed irrilevanza della contrattualizzazione preventiva degli atti sessuali.                                                                  di Giulio La Barbiera   Il Caso: Tizio e Caia, entrambi 25enni, fidanzati da cinque anni, conducono una vita di coppia molto solida connotata dallo intrattenere spesso momenti di intimità. ...

Read more

RIFIUTI: Concorso tra il delitto di truffa e quello di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti.

CODICE DELL'AMBIENTE - RIFIUTI - Concorso tra il delitto di truffa e quello di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti - Differenza e tutela dei due reati - Attribuzione di un codice CER non corrispondente - Art. 260 d.lgs. n.152/06 - Attività organizzata di gestione dei rifiuti - Attività «c.d. clandestina» - Natura e individuazione - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Rinnovazione dell'istruzio ...

Read more

IL REATO DI VIOLENZA SESSUALE (ANCHE DI GRUPPO) NEL CODICE PENALE E NELLA GIURISPRUDENZA

IL REATO DI VIOLENZA SESSUALE (ANCHE DI GRUPPO) NEL CODICE PENALE E NELLA GIURISPRUDENZA ITALIANA E TEDESCA. Giulio La Barbiera.    La disciplina del reato di violenza sessuale è contenuta nell’articolo 609-bis c.p. (mentre la fattispecie criminosa della violenza sessuale di gruppo è disciplinata all’articolo 609-0cties del medesimo codice). Tale increscioso fenomeno criminoso si manifesta, sia in moda ...

Read more

DANNO AMBIENTALE: inquinamento delle acque e del fondale marino.

ACQUA - INQUINAMENTO IDRICO - Inquinamento delle acque e del fondale marino - DANNO AMBIENTALE - Danneggiamento aggravato  - Piattaforma continentale e fondo/sottofondo marini - Cose destinate a pubblica utilità - Compromissione delle acque e del biota marino - Fattispecie: inquinamento acque marine, lavaggio inquinante con presenza di metalli pesanti (cromo, nichel, vanadio) e IPA (idrocarburi policiclici ...

Read more

Lotta alla corruzione, antiriciclaggio e tracciabilità dei flussi finanziari.

Lotta alla corruzione, antiriciclaggio e tracciabilità dei flussi finanziari.   Raffaele Cantone   Per effetto dell’economia globale la componente affaristica del crimine organizzato ha assunto oggi dimensioni tali da dimostrare quanto fossero profetiche e lungimiranti le parole di Giovanni Falcone, che già negli anni Ottanta, nella conduzione delle sue indagini su Cosa nostra, aveva coniato l’esp ...

Read more

IL REATO DI TRUFFA NEL TIMBRARE IL CARTELLINO MARCATEMPO.

IL REATO DI TRUFFA NEL TIMBRARE IL CARTELLINO MARCATEMPO. Problematiche connesse e sindacato del giudice penale, con particolare riferimento all’assoluzione, in sede di processo penale, del pubblico impiegato "dissenziente". Giulio La Barbiera*     Il tema in oggetto esige un’ampia prospettazione circa gli elementi essenziali del reato di truffa, previsto e sanzionato all’articolo 640 c.p., alla luce d ...

Read more

Confisca obbligatoria della casa acquistata con i soldi sottratti al fallimento.

Ai fini della legge penale, nella nozione di profitto del reato sono ricompresi anche gli impieghi redditizi del denaro di provenienza illecita. In caso di condanna per il reato di riciclaggio a seguito di patteggiamento scatta la confisca obbligatoria prevista dall'art. 648-quater del codice penale. Decisione: Sentenza n. 6262/2017 Cassazione Penale - Sezione II Classificazione: Fallimentare, Penale Il cas ...

Read more

EDILIZIA: Realizzazione di un piazzale in zona agricola.

      DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Realizzazione di un piazzale in zona agricola - Permesso di costruire - Necessità - Modificazione permanente dello stato materiale e della conformazione del suolo - art. 44, lett. b), d.P.R. 380\01. Integra un illecito edilizio l'esecuzione, in assenza del permesso di costruire, di interventi finalizzati a realizzare un piazzale mediante apporto di terreno e materiale ...

Read more

Legittimo il sequestro preventivo per equivalente su conti dell’amministratore della SRL che ha evaso le imposte.

  Incombe sull'amministratore della SRL, che ha avuto i conti personali sottoposti a sequestro preventivo per equivalente, fornire la prova di beni della società da sottoporre a a sequestro diretto. Decisione: Sentenza n. 26257/2016 Cassazione Penale - Sezione III Classificazione: Amministrativo, Civile, Commerciale, Penale, Societario, Tributario   Il caso. Il legale rappresentante di una SRL ven ...

Read more

RIFIUTI: Assolvimento dell’IVA mediante “reverse charge” ad aliquota ordinaria.

RIFIUTI - Gestione rifiuti - Assolvimento dell'IVA mediante "reverse charge" ad aliquota ordinaria - Individuazione del soggetto tenuto all'applicazione dell'imposta con il soggetto in capo al quale sorge il diritto alla detrazione dell'IVA - Peculiarità del reverse charge - Fattispecie: commercio di rottami. Argomento: Giurisprudenza Sentenze per esteso massime Autorità: Corte di Cassazione Categoria: Rifi ...

Read more

Nessuna presunzione di intestazione fittizia nel sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente.

Anche quando il bene è formalmente intestato a terzi, pur se prossimi congiunti all'indagato, non opera alcuna presunzione, ma grava sul Pubblico Ministero l'onere di dimostrare la discrasia tra intestazione formale e disponibilità effettiva del bene.   Decisione: Sentenza n. 24816/2016 Cassazione Penale - Sezione III Il caso. Il Tribunale del riesame confermava il decreto di sequestro preventivo emess ...

Read more

SICUREZZA SUL LAVORO: DVR obbligo della valutazione di rischi collegati allo stress lavoro.

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 06/12/2016 (Ud. 08/09/2016) Sentenza n.51899       SICUREZZA SUL LAVORO -  Sicurezza e la salute dei lavoratori - Documento valutazione rischi DVR - Elaborazione del documento - Assenza - Regolare manutenzione tecnica - Art. 29, 55, 63, 64, 68 D.L.vo  n.81/2008. Si configura il reato previsto dagli articoli 29, comma 1, e 55, comma 1, lettera a) decreto legislativo 9 april ...

Read more

ACQUE: Impianti di autolavaggio inquinamento per sversamento a suolo.

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 06/12/2016     1° massima ACQUA - INQUINAMENTO IDRICO - Impianti di autolavaggio - Natura di insediamenti produttivi - Qualità inquinante delle acque - Sversamento sul suolo - Acque reflue industriali - Configurabilità del reato - Artt. 74, 133, 137, 256, c.1, d.lgs. n. 152/2006 - GIURISPRUDENZA. Gli impianti di autolavaggio, hanno natura di insediamenti produttivi e non d ...

Read more

Area sottoposta a vincolo paesaggistico: Permesso di costruire per realizzare una piscina.

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 28/11/2016 (Ud. 06/10/2016) Sentenza n.50331   BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Area sottoposta a vincolo paesaggistico - Realizzazione di una piscina - Permesso di costruire - Nulla osta - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA  - Predisposizione degli impianti tecnologici ed idraulici - Prescrizione del reato - Revoca dell'ordine di demolizione e quello di rimessione in pristino - ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Intervento edilizio di ristrutturazione e requisiti per la qualificazione della ristrutturazione.

    DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Intervento edilizio di ristrutturazione - Requisiti per la qualificazione della ristrutturazione - Titoli urbanistici necessari - Individuazione - Fattispecie: demolizione e ricostruzione di due pajare -Artt.3, 20, 44, d.P.R. 380/2001. La possibilità di qualificare un intervento edilizio come ristrutturazione, per la quale non è necessario il permesso di costruire, essen ...

Read more

© AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

Torna in cima
UA-31664323-1