Rifiuti TARES
2 minuti

Istituiti i codici tributo. Con la risoluzione n. 37/E pubblicata oggi, l’Agenzia istituisce i codici tributo da utilizzare per il versamento tramite i modelli F24 del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi.

I nuovi codici tributo sono:
• 3944 denominato “TARES – tributo comunale sui rifiuti e sui servizi – art. 14, d.l. n. 201/2011 e succ. modif.”
• 3950 denominato “TARIFFA – art. 14, c. 29, d.l. n. 201/2011 e succ. modif.”
• 3955 denominato “MAGGIORAZIONE – art. 14, c. 13, d.l. n. 201/2011 e succ. modif.”

Inoltre, nella risoluzione sono indicati i codici tributo per consentire ai contribuenti di versare eventuali sanzioni e interessi.
Come compilare l’F24 – Per effettuare correttamente il pagamento i codici vanno indicati nella sezione Imu e altri tributi locali.
In particolare, nello spazio “codice ente/codice comune”, il contribuente deve indicare il codice catastale del Comune dove sono situati gli immobili e nello spazio “numero immobili”, deve indicare il numero degli immobili (massimo 3 cifre).
Inoltre, nello spazio “rateazione/mese rif”, dovrà indicare il numero della rata e barrare lo spazio “Ravv.”, se il pagamento si riferisce al ravvedimento.
Infine, nello spazio “anno di riferimento”, indicare l’anno d’imposta cui si riferisce il pagamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *