Si è concluso, presso la Sala del Refettorio della Camera dei deputati, il convegno “Emergenza e Tutela Ambientale”, organizzato dalla Rivista Giuridica AmbienteDiritto.it

Il seminario, ha riunito oltre 30 studiosi provenienti da varie Università italiane, con l’obiettivo di mettere a confronto i principali esperti giuridici del settore per tentare un primo punto sullo stato della ricerca scientifica, promuovendo un approccio interdisciplinare (nell’ambito del diritto pubblico: amministrativo, costituzionale, penale, tributario e civile), derivante dall’integrazione delle specifiche e differenti competenze dei vari settori scientifici. Il dibattito proseguirà in modo più articolato all’interno della rivista che ospiterà i contributi dei relatori, ma anche di altri esperti e cultori della materia. A breve, inoltre, seguiranno in versione cartacea ed elettronica gli atti del convegno in tre volumi, pubblicati sempre da AmbienteDiritto Editore.

Il convegno è stato accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Roma con 7 crediti formativi

EMERGENZA E TUTELA AMBIENTALE – CONVEGNO GRATUITO

PROMOSSO ED ORGANIZZATO DALLA RIVISTA GIURIDICA AMBIENTEDIRITTO.IT

CAMERA DEI DEPUTATI SALA DEL REFETTORIO – PALAZZO DI VIA DEL SEMINARIO 18 MARZO 2019, ORE 9.00

 

PRIMA SESSIONE

Dal diritto del rischio al diritto dell’emergenza: il difficile rapporto tra sviluppo del territorio e tutela dell’ambiente

Coordina i lavori Prof. Raffaele Chiarelli

 

SECONDA SESSIONE

Il sistema delle fonti ed il riparto delle competenze in materia di emergenza ambientale

Coordina i lavori Vice Avvocato Generale dello Stato, Avv. Giuseppe Albenzio

 

TERZA SESSIONE

Energia ed emergenza ambientale

Coordina i lavori Prof. Claudio Rossano

 

Interverranno: Domenico Amirante, Simone Budelli, Elena Buoso, Matteo Carrer, Guglielmo Cevolin, Salvatore Cimini, Antonio Colavecchio, Luigi Colella, Antonietta Di Lernia, Ruggiero Dipace, Marina D’Orsogna, Renato Federici, Loredana Giani, Walter Giulietti, Annarita Iacopino, Maria Assunta Icolari, Chiara Ingenito, Francesco Longobucco, Roberto Miccù, Antonio Mitrotti, Fulvia Passananti, Vincenzo Pepe, Carmine Petteruti, Nicola Pettinari, Aristide Police, Giuseppe A. Primerano, Marco Ricci, Agostino Sola, Dario Elia Tosi, Francesco Tuccari, Alfredo Vitale, Giacomo Vivoli.

***

EVENTO FORMATIVO ACCREDITATO DA:

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ROMA, CON IL RICONOSCIMENTO DI 7 CREDITI FORMATIVI

ACADEMIC LAWYERS ASSOCIATION

***

 

Ore 9.00 – SALUTI DELLE AUTORITÀ

 

Ore 9.30 – PRIMA SESSIONE

DAL DIRITTO DEL RISCHIO AL DIRITTO DELL’EMERGENZA: IL DIFFICILE RAPPORTO TRA SVILUPPO DEL TERRITORIO E TUTELA DELL’AMBIENTE.

COORDINA I LAVORI PROF. RAFFAELE CHIARELLI SALVATORE CIMINI

***

SALVATORE CIMINIIl ruolo della protezione civile nella prevenzione delle emergenze ambientali

RUGGIERO DIPACEPrevenzione e precauzione nella programmazione territoriale

MARINA D’ORSOGNASicurezza e sostenibilità ambientale nei centri storici minori

LOREDANA GIANIRuolo del principio di precauzione e di prevenzione nelle politiche pubbliche ambientali

WALTER GIULIETTILa prevenzione e il ripristino del danno ambientale

ANNARITA IACOPINOModelli di gestione dell’emergenza in Francia

VINCENZO PEPELa tutela dell’ambiente e la nuova disciplina della protezione civile

CARMINE PETTERUTI Il ruolo dei laboratori per prove su materiali da costruzione nella prevenzione dell’emergenze

ARISTIDE POLICEEmergenza ambientale e deviazione dalla funzione pubblica

Interventi programmati:

FULVIA PASSANANTIProfili critici della normativa di emergenza adottata in occasione degli eventi sismici del 2016

MARCO RICCII poteri di ordinanza nella gestione delle emergenze ambientali

 

***

Ore 11.30 – SECONDA SESSIONE

IL SISTEMA DELLE FONTI ED IL RIPARTO DELLE COMPETENZE IN MATERIA DI EMERGENZA AMBIENTALE

COORDINA I LAVORI AVV. GIUSEPPE ALBENZIO

 

DOMENICO AMIRANTEDall’emergenza alla prevenzione: La necessità di costituzionalizzare la materia “ambiente”

SIMONE BUDELLIEmergenza e sussidiarietà

ELENA BUOSOIl principio di prevenzione nel diritto tedesco dell’ambiente

MATTEO CARRERCome attendere gli imprevisti. Le fonti dell’emergenza nello Stato moderno tra necessità e ribilanciamento

GUGLIEMO CEVOLINEmergenza e ricostruzione tra ordinarietà e regime derogatorio nell’ordinamento plurilivello

FRANCESCO LONGOBUCCOLa contrattazione ecologicamente conformata

DARIO ELIA TOSIEmergenza e tutela ambientale nel sistema delle fonti tra problemi definitori e rapporto tra ordinamenti

Interventi programmati:

ANTONIETTA DI LERNIALa causa in polvere. La cruna dell’ago del diritto penale nell’emergenza ambientale del siderurgico di Taranto

CHIARA INGENITOIl ruolo delle linee guida nell’ambito del sistema delle fonti in materia ambientale

ANTONIO MITROTTIIl valore costituzionale dell’ambiente alla prova delle calamità naturali ed amministrative

 

***

Ore 15.00 – TERZA SESSIONE

ENERGIA ED EMERGENZA AMBIENTALE

COORDINA I LAVORI PROF. CLAUDIO ROSSANO

 

ROBERTO MICCÙEnergie rinnovabili e sostenibilità ambientale: il quadro regolatorio multilivello

ANTONIO COLAVECCHIORifiuti per produrre energia: da emergenza a risorsa

LUIGI COLELLAEnergia nucleare e rischio ambientale: Italia e Francia a confronto

RENATO FEDERICIEnergia, Ambiente e Diritto. Un discorso giuridico

MARIA ASSUNTA ICOLARILa tassazione ambientale

GIUSEPPE A. PRIMERANOValutazione di impatto ambientale, fattori agricoli e multifunzionalità dell’agricoltura

FRANCESCO TUCCARIIl difficile rapporto tra tutela dell’ambiente e approvvigionamenti energetici

ALFREDO VITALEI costi ambientali dell’energia verde

GIACOMO VIVOLIGestione dei fanghi di depurazione: dalla sentenza 27958/2017 della Cassazione penale al D.L. 109/2018 (cd decreto Genova)

Interventi programmati:

NICOLA PETTINARIValutare e monitorare le risposte all’emergenza. Quali paradigmi?

AGOSTINO SOLAIl ruolo dei privati nelle emergenze ambientali: i patti di collaborazione

 

***
ore 16.30 – CONCLUSIONI

PROF. RAFFAELE CHIARELLI, PROF. CLAUDIO ROSSANO, AVV.  GIUSEPPE ALBENZIO

____________________________

Per partecipare all’evento è necessario:
registrazione:   rivista @ ambientediritto.it
Dress-code Camera dei Deputati