You Are Here: Home » Posts tagged "province"

Disposizioni su Città metropolitane – Province – Unioni di Comuni

  Il primo atto all'apertura dei lavori del Consiglio dei Ministri, è stato l'esame del disegno di legge per il riordino delle funzioni delle province in attesa che venga approvato il disegno di legge costituzionale che le abolisce. L'impianto normativo prevede disposizioni su città metropolitane, Province e Unioni dei Comuni al fine di adeguarne l’ordinamento in attesa e in coerenza con la relativa ri ...

Read more

Le criticità del disegno di legge Delrio su Province e Città Metropolitane

di Luigi Oliveri - Il disegno di legge di riordino delle province e di istituzione delle città metropolitane presenta almeno tre elementi di fortissima irrazionalità. Il primo aspetto riguarda l’effetto di risparmio della spesa pubblica. A ben vedere, la norma non quantifica nemmeno un centesimo di euro, ma si affida, come si legge dalla relazione tecnica, a futuribili effetti di risparmio, senza mai sbilan ...

Read more

Spending review: il Tar Lazio accoglie i ricorsi delle Province

di Carlo Rapicavoli - Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7022/2013 depositata il 15 luglio, ha annullato il decreto del Ministero dell’Interno del 25.10.2012, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 6.11.2012, con il quale è stata disposta una riduzione del fondo sperimentale di riequilibrio e dei trasferimenti erariali dovuti alle singole Province per l’esercizio 2012 per un importo pari a 500 milioni di eu ...

Read more

L’istituzione dei liberi consorzi di comuni in Sicilia e la trappola dell’art. 15 dello Statuto speciale

L’istituzione dei liberi consorzi di comuni in Sicilia e la trappola dell’art. 15 dello Statuto speciale di Massimo Greco (*) Sommario: 1. La conformità alla previsione statutaria - 2. La conformità ai principi di sistema della Costituzione - 3. Considerazioni finali. In attesa di conoscere le motivazioni della sentenza della Corte Costituzionale sul tentato, quanto temerario, riordino delle Province operat ...

Read more

Le reazioni scomposte alla sentenza della Corte Costituzionale sul riordino delle Province.

- di Carlo Rapicavoli Sulla vicenda del riordino mancato delle Province si dice di tutto; illustri commentatori si stracciano le vesti, indignati dinnanzi ad una Corte Costituzionale che blocca il progresso del nostro Paese, senza neanche aver atteso di leggere le motivazioni della decisione. Ma per fortuna, con buona pace di questi, siamo ancora in uno Stato di diritto, fondato su regole e su principi cost ...

Read more

Dalle Province siciliane ai liberi consorzi di Comuni – percorso metodologico.

di Massimo Greco. Il Gruppo di lavoro costituito nel mese di maggio dall’Assessore Regionale delle Autonomie Locali, previa approfondita riflessione giuridico-istituzionale, è chiamato ad ipotizzare un progetto di riordino complessivo dell’ente intermedio siciliano programmato dall’Assemblea Regionale Siciliana con la l.r. n. 7 del 27/03/2013. Il comma 1 dell’articolo unico della citata legge regionale così ...

Read more

Il dogma dell’abolizione delle Province. Le proposte del Ministro Delrio

di Carlo Rapicavoli – Nell’ansia di rincorrere e ribadire la spinta delle riforme a largo consenso, purtroppo determinato da estrema semplificazione e scarso approfondimento delle questioni fondamentali, è intervenuto anche il Ministro degli affari regionali e delle autonomie, Graziano Delrio, davanti alla Commissione Affari Costituzionali del Senato. “Il Governo intende abolire le Province”, ha proclamato ...

Read more

Con la trasformazione dell’ente intermedio siciliano da Provincia regionale a Libero consorzio di comuni i cittadini perdono un autorevole alleato a difesa dei propri interessi collettivi

di Massimo Greco * Mentre il più volte annunciato riordino dell’ente intermedio delle Regioni a statuto ordinario sembra essersi arenato sugli scogli della scorsa legislatura 1, per essere verosimilmente (?) ripreso dai nuovi inquilini del Parlamento, nella Regione Siciliana la neo Assemblea Regionale Siciliana, incoraggiata dal mediatico Governatore Crocetta, ha dato un’improvvisa accelerazione sul riordin ...

Read more

La Sicilia prima Regione Italiana che abolisce le Province.

Il maxi-emendamento che cancella le Province in Sicilia è stato approvato con 53 sì e 28 no, con voto segreto. Il gruppo 5 Stelle ha votato in linea con la maggioranza. Così in sostituzione delle Province saranno previsti i "Consorzi dei Comuni" attraverso elezioni di secondo grado, dunque i componenti saranno indicati dai sindaci e non ci saranno più elezioni per presidenti di Provincia e consiglieri. La S ...

Read more

Quali scenari ora sulle Province?

di Daniele Trabucco.  La tenace volontà di proseguire nel riordino ha dovuto arrestarsi prima davanti alla pregiudiziale di costituzionalità sollevata in Commissione Affari costituzionali del Senato (in seguito ritirata), poi davanti alle già annunciate dimissioni del Presidente del Consiglio. Ora, laddove il decreto n. 188/2012 non dovesse venire convertito, le realtà provinciali resterebbero quelle che co ...

Read more

I TENTENNAMENTI DELLA CORTE COSTITUZIONALE SULLE PROVINCE

di Daniele Trabucco. Era già nell’aria da alcune ore e alla fine la notizia ha trovato conferma: la Corte costituzionale, chiamata a pronunciarsi sul sistema elettorale delle Province e, dunque, sulla loro natura di enti locali territoriali di secondo livello, e sul trasferimento delle funzioni statali e regionali (ora esercitate dalle amministrazioni provinciali) ai Comuni, ha deciso di rinviare a nuovo ru ...

Read more

Nota del Dipartimento delle Riforme Istituzionali: “riordino delle Province e loro funzioni”. Cui prodest?

di Carlo Rapicavoli . Un’inutile e pretestuosa precisazione proveniente dal Ministero della Pubblica Amministrazione alimenta ulteriormente e in modo sempre più distorto e parziale il dibattito sul riordino delle Province. Si legge nella “precisazione” del 3 agosto 2012, apparsa nel sito del Ministero dal titolo “riordino delle Province e loro funzioni”: “Il Dipartimento delle Riforme Istituzionali in rifer ...

Read more

Il riordino delle Province e l’istituzione delle città metropolitane dopo gli emendamenti della Commissione Bilancio del Senato

di Carlo Rapicavoli. La Commissione Bilancio del Senato ha approvato gli emendamenti all’art. 17 (Province) e all’art. 18 (città metropolitane) del Decreto Legge 95/2012 (spending review). Lunedì è prevista la discussione in aula. Non si esclude un intervento del Governo con la presentazione di un “maxi emendamento” che dovrebbe far propri gli emendamenti approvati dalla Commissione e della questione di fid ...

Read more

La Corte Costituzionale non guarda in faccia nessuno… nemmeno lo spread

di Massimo Greco. Per quanto criticato, avversato e, quasi quotidianamente, denigrato, lo Stato democratico è il modello di governance delle decisione pubbliche che più degli altri riesce a garantire legalità e giustizia. E, in questo contesto ordinamentale, in cui gli alfieri dello Stato moderno hanno danno il loro contributo (da Hobbes a Rousseau, da Marx a Locke, da Voltaire a Montesquieu, da Kant a Hege ...

Read more

Spending review sulle province: violata la Costituzione

di Daniele Trabucco. Fin dall’estate scorsa, già con la manovra finanziaria bis, si è iniziato ad assitere ad una continua quanto sottile violazione della Costituzione in tema di modifica/soppressione/accorpamento delle Province. Il Testo fondamentale, conformemente alla sua ispirazione non solo di riconoscimento ma soprattutto di promozione delle autonomie locali territoriali (art. 5 Cost.), impone che ogn ...

Read more

La riforma delle Province e la spending review

di Carlo Rapicavoli. Il decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 “Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini” interviene ancora sulla riforma delle Province. Vediamo le previsioni. La soppressione e accorpamento L’art. 17 del D. L. 95/2012 prevede: a) Entro il 17 luglio 2012 il Consiglio dei ministri determina, con apposita deliberazione, i criteri per la rid ...

Read more

© AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

Torna in cima
UA-31664323-1