You Are Here: Home » Posts tagged "diritto urbanistico"

VENDITA IMMOBILIARE: Preliminare valido anche in caso di immobile parzialmente abusivo.

  Non ricorre inadempimento del promittente venditore se il promissario acquirente è a conoscenza della - parziale o totale - abusività dell'immobile.  Nel contratto preliminare di compravendita immobiliare stipulato dopo l'entrata in vigore della legge n. 47/1985, la sanzione della nullità prevista dall'art. 40 della legge trova applicazione nei soli contratti con effetti traslativi, e non per quelli ...

Read more

EDILIZIA: Realizzazione di un piazzale in zona agricola.

      DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Realizzazione di un piazzale in zona agricola - Permesso di costruire - Necessità - Modificazione permanente dello stato materiale e della conformazione del suolo - art. 44, lett. b), d.P.R. 380\01. Integra un illecito edilizio l'esecuzione, in assenza del permesso di costruire, di interventi finalizzati a realizzare un piazzale mediante apporto di terreno e materiale ...

Read more

EDILIZIA: Inibizione dell’attività commerciale.

TAR CAMPANIA, Napoli, Sez. 3^ - 22 novembre 2016, n. 5424 DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Attività commerciale – Perdurante regolarità sotto il profilo urbanistico-edilizio – Adozione di provvedimenti repressivi accertanti l’abusività delle opere realizzate – Inibizione dell’attività commerciale – Legittimità. La regolarità urbanistico-edilizia dell'immobile è prescritta per ogni attività commerciale, stan ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Intervento edilizio di ristrutturazione e requisiti per la qualificazione della ristrutturazione.

    DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Intervento edilizio di ristrutturazione - Requisiti per la qualificazione della ristrutturazione - Titoli urbanistici necessari - Individuazione - Fattispecie: demolizione e ricostruzione di due pajare -Artt.3, 20, 44, d.P.R. 380/2001. La possibilità di qualificare un intervento edilizio come ristrutturazione, per la quale non è necessario il permesso di costruire, essen ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Ordine di demolizione e diritto “assoluto” alla inviolabilità del domicilio.

  PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - C.d. demolizione d'ufficio - A prescindere dall'individuazione di responsabili - Finalità esclusivamente ripristinatoria dell'originario assetto del territorio - Differenza tra art. 27 e 31 d.P.R. 380/2001 - Acquisizione dell'opera abusiva al patrimonio del Comune e demolizione 'in danno', a spese dei responsabili dell'abuso.   CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 04/10/ ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Denuncia dei lavori e presentazione dei progetti di costruzioni in zone sismiche.

    CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 06/10/2016 (ud. 30/06/2016) Sentenza n.42061 (Dichiara inammissibile il ricorso avverso la sentenza del 1/04/2014 del TRIBUNALE DI MESSINA)   DIRITTO URBANISTICO - Denuncia dei lavori e presentazione dei progetti di costruzioni in zone sismiche - Zone a basso indice sismico - Autorizzazione per l'inizio dei lavori da parte del Genio civile - Normativa an ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: sostanziale identità delle nozioni di tettoia e pensilina ricavabile dalle medesime finalità.

La Quinta Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza depositata il 28.4.2014 ha rilevato la sostanziale identità delle nozioni di tettoia e pensilina ricavabile dalle medesime finalità di arredo, riparo o protezione anche dagli agenti atmosferici, determina la necessità del permesso di costruire nei casi in cui sia da escludere la natura precaria o pertinenziale dell’intervento. Sicché, integra il reato ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: ristrutturazione attuata attraverso demolizione e ricostruzione dell’edificio.

La Corte di Cassazione, Settima Sezione Penale con ordinanza n. 32086 del 25.7.2016 (Pres. Grillo - udienza: 24.6.2016) ha dichiarato inammissibile il ricorso proposto contro la sentenza della Corte d'appello che aveva confermato la condanna dell'imputata alla pena di mesi sette di arresto ed euro 32.000 di ammenda per il reato di cui all'art. 44, lett. a) e b), d.P.R. 380/2001. La ristrutturazione attuata ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: la realizzazione di un portico richiede il permesso di costruire.

In materia edilizia per pertinenza deve intendersi un'opera che non sia parte integrante o costitutiva di un altro fabbricato, così che deve escludersi tale qualifica all'ampliamento di un edificio anche se finalizzato al completamento o miglioramento dei bisogni cui l'immobile principale è destinato. Corte di Cassazione, Sezione Terza Penale con sentenza n. 4956/2015 (Presidente Teresi Alfredo, Relatore Sc ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Abuso edilizio e criteri per l’identificazione del committente dei lavori.

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 20/04/2016 (Ud. 10/03/2016) Sentenza n.16163     DIRITTO URBANISTICO - Abuso edilizio - Criteri per l'identificazione del committente dei lavori - Assenza di titoli formali - Disponibilità del bene - Artt. 44 lett. b), 93 e 95 d.P.R. n. 380/2001. In tema di violazioni edilizie costituenti reato, il committente deve identificarsi in colui che ha la materiale disponibilità de ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: In arrivo nuovi principi in materia di politiche pubbliche territoriali e trasformazione urbana?

Parte la consultazione pubblica on-line del disegno di legge: Principi in materia di politiche pubbliche territoriali e trasformazione urbana. Già presentato alle Amministrazioni e ai principali stakeholders il testo del disegno di legge. La proposta è il risultato del lavoro coordinato dalla Segreteria tecnica del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e svolto da un gruppo di esperti esterni, nomi ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: provvedimento di demolizione e presentazione della d.i.a. in sanatoria.

La presentazione di una d.i.a. in sanatoria (o variante in corso d’opera) produce l’effetto che l’Amministrazione non può adottare misure repressive di abusi edilizi senza aver prima vagliato la dichiarazione di inizio di attività e, ciò, all’evidenza, per non correre il rischio che, portata ad esecuzione l’ingiunzione a demolire, risulterebbe vanificato un eventuale provvedimento di accoglimento della vari ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: avvio del procedimento per l’annullamento della D.I.A..

N. 00135/2011 REG.PROV.COLL. N. 00109/2010 REG.RIC.   REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa di Trento (Sezione Unica) ha pronunciato la presente SENTENZA sul ricorso numero di registro generale 109 del 2010, integrato da motivi aggiunti, proposto da: Mezzena Postal Costruzioni S.r.l., in persona del legale rappresentante pro tempore, rapprese ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Permesso di costruire, natura vincolata e non discrezionale.

La concessione edilizia (oggi Permesso di costruire), si configura come un provvedimento amministrativo di conformità del progetto alla disciplina urbanistica e edilizia della zona, di natura assolutamente vincolata e non discrezionale, escludendo, quindi, che il rilascio del titolo edificatorio possa essere denegato, in presenza di un intervento perfettamente conforme alle norme urbanistiche edilizie, per ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: domanda di variante al permesso di costruire e rapporto di complementarietà e di accessorietà.

La giurisprudenza ha sufficientemente chiarito che, in caso di domanda di variante alla concessione edilizia rilasciata, il nuovo provvedimento (da rilasciarsi con il medesimo procedimento previsto per il rilascio del permesso di costruire) rimane in posizione di sostanziale collegamento con quello originario ed in questo rapporto di complementarietà e di accessorietà deve ravvisarsi la caratteristica disti ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Normativa antisismica e sicurezza degli edifici. Interesse pubblico e soggetto danneggiato.

DIRITTO URBANISTICO - Normativa antisismica - Sicurezza degli edifici - Interesse pubblico  - Soggetto danneggiato - Artt. 52, 83, 92, 93, 94, 95, 97, 98, 99 e 100 DPR n.380/01. La normativa antisismica tutela, esclusivamente, l'interesse pubblico (anche a scapito di interessi di natura privatistica) alla sicurezza degli edifici. Il privato che assume di aver subito un danno dalla realizzazione di una costr ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Responsabilità del direttore dei lavori e divieto di esecuzione dei lavori in difetto della preventiva autorizzazione.

    DIRITTO URBANISTICO - Direttore dei lavori - Divieto di esecuzione dei lavori in difetto della preventiva autorizzazione - Responsabilità - Reato di omesso deposito del progetto - Disciplina antisismica e configurabilità del reato - Artt. 44, 93, 94 e 95 DPR n. 380/2001.   Il direttore dei lavori, è tra i soggetti destinatari del divieto di esecuzione dei lavori in difetto della preventiva aut ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Pregiudizio dalla edificazione abusiva, nozione di persona offesa e di persona danneggiata.

DIRITTO URBANISTICO - Pregiudizio dalla edificazione abusiva - Natura di reato "monoffensivo" - Nozione di persona offesa e di persona danneggiata - LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE - Parte offesa solo la pubblica amministrazione - DPR n.380/2001 - Art. 655 c.p.p..   La nozione di persona offesa non coincide con quella di danneggiato, in quanto la prima costituisce un elemento che appartiene alla struttura del re ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Differenza strutturale tra ordine di demolizione e confisca

DIRITTO URBANISTICO - Differenza strutturale tra ordine di demolizione e confisca - Violazioni urbanistica - Ordine di demolizione - Inapplicabilità in via analogica della causa di estinzione della pena ex art. 172 c.p.. In materia urbanistica, l'invocata analogia tra l'istituto della demolizione con quello della confisca non è sostenibile attesa la diversa natura dell'ordine di demolizione (amministrativa) ...

Read more

Diritto Urbanistico: Impugnazione di strumenti urbanistici, legittimazione processuale.

LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Impugnazione di titoli edilizi diretti – Impugnazione di strumenti urbanistici – Criterio della vicinitas – Differenza – Doglianze relative a violazione della normativa ambientale - Legittimazione partecipativa – Ampiezza. In tema di impugnazione dei titoli edilizi diretti, il rapporto di vicinitas, ossia di stabile collegamento con l’area interessata dall’intervento contestato, ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Asservimento di un fondo in caso di edificazione, effetti.

DIRITTO URBANISTICO - Asservimento di un fondo in caso di edificazione - Effetti. L'asservimento di un fondo in caso di edificazione costituisce una qualità oggettiva dello stesso, in modo tale che detta qualità continua a seguire il fondo anche nei successivi trasferimenti con conseguente inutilizzabilità (ai fini di ulteriore costruzione) della porzione del suolo già computata per il calcolo della cubatur ...

Read more

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: Concorso del funzionario pubblico nel reato edilizio.

DIRITTO URBANISTICO - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Concorso del funzionario pubblico nel reato edilizio - Corresponsabilità del funzionario in relazione a condotte meramente colpose - Configurabilità – C.d. posizione di garanzia. L'ipotesi più frequente di concorso del funzionario pubblico nel reato edilizio è caratterizzata dalla presenza di un comportamento infedele per dolo, ma non può escludersi la possib ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Opere precarie e non precarie, criterio di distinzione.

DIRITTO URBANISTICO - Opera precaria - Natura oggettivamente temporanea e contingente - Necessità - Artt. art. 3, c.1°, lett.e, 5, 6, 10, c.1°, lett.a, 22, c.3°, lett.b, e 44, lett.c), D.P.R. 380/2001. La natura precaria dell'opera edilizia non deriva dalla tipologia dei materiali impiegati per la sua realizzazione, tanto meno dalla sua facile amovibilità; quel che conta è la oggettiva temporaneità e contin ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Opere di frazionamento immobiliare.

DIRITTO URBANISTICO - Unica unità immobiliari - Opera di frazionamento in due unità - Aumento del carico urbanistico - Svolgimento dei lavori - Responsabilità del proprietario e del direttore dei lavori - Falsa attestazione - Conformità dello stato dei luoghi - Fattispecie - Artt. 44/b, 93 e 95 D.P.R. n.380/01 - Art. 481 c.p.. In caso di frazionamento in due unità immobiliari di quella che, originariamente, ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Distanze tra fabbricati sporti – nozione – pareti fronteggianti – unica parete finestrata. Giurisprudenza

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Distanze tra fabbricati – Art. 9 D.M. n. 1444/1968 – Pareti fronteggianti – Unica parete finestrata – Sufficienza. La norma dell'art. 9 del d.m. 2 aprile 1968, n. 1444, in materia di distanze fra fabbricati va interpretata nel senso che la distanza minima di dieci metri è richiesta anche nel caso che una sola delle pareti fronteggiantisi sia finestrata e che è indifferente s ...

Read more

Reato di lottizzazione abusiva responsabilità dell’acquirente e del notaio quale pubblico ufficiale rogante.

di Fulvio Conti Guglia. Nell'illecito lottizzatorio, non può ritenersi assiomaticamente sussistente la buona fede dell'acquirente per il solo fatto che si sia rivolto ad un notaio quale pubblico ufficiale rogante. Le parti stipulanti, infatti, proprio al fine specifico di non fare emergere elementi indiziari di uno scopo lottizzatorio dell'attività negoziale, potrebbero rendere dichiarazioni non veritiere, ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Reato di lottizzazione abusiva analisi giurisprudenziale.

di Fulvio Conti Guglia. Il reato di lottizzazione abusiva è a consumazione alternativa, potendo realizzarsi sia per il difetto dell'autorizzazione a lottizzare correlata all'approvazione di un piano attuativo di lottizzazione sia per il contrasto con le prescrizioni della legge o degli strumenti urbanistici; al riguardo la giurisprudenza di legittimità ha elaborato, inoltre, una ormai consolidata descrizion ...

Read more

Il permesso di costruire nelle aree non comprese nei programmi pluriennali di attuazione.

DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire - Aree non comprese nei programmi pluriennali di attuazione - Utilizzazione delle aree in assenza del programma o della individuazione - Piani di zona  - Art.38 L. n. 865/1971 - Artt.5, 11, 16, 20 e 94 DPR n.380/01. L’art.38 L. n. 865/1971, come success. modif., prevede che "I piani nonché i loro aggiornamenti di cui al precedente art.31 hanno efficacia per 18 ann ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Opere abusive e estinzione dei reati per prescrizione. Limiti e giurisprudenza.

DIRITTO URBANISTICO - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Opere abusive - Estinzione dei reati per prescrizione - Ordine giudiziale di demolizione dell'opera - Effetti - Integrale attuazione - Fattispecie. La demolizione ordinata dal giudice non riguarda soltanto l'immobile oggetto del procedimento che ha dato vita al titolo esecutivo, ma anche ogni altro intervento eseguito successiv ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Piani regolatori adottati dai Comuni

  DIRITTO URBANISTICO – Piani regolatori adottati dai Comuni – Poteri di intervento della Regione – Stralcio e modifica d’ufficio – Differenza. In relazione ai poteri di intervento della Regione sui piani regolatori adottati dai Comuni, lo stralcio si differenzia sostanzialmente dalla modifica d’ufficio, consistendo il primo in una approvazione parziale del p.r.g. e la seconda in una sovrapposizione de ...

Read more

© AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

Torna in cima
UA-31664323-1