You Are Here: Home » Posts tagged "Corte Costituzionale"

LA CORTE COSTITUZIONALE SI PRONUNCIA SU L’ITALICUM: COSA CAMBIA E COSA RIMANE.

Stop al ballottaggio e la possibilità di scelta del collegio nel caso di candidature plurime, pertanto i capilista eletti in più collegi non potranno più optare ma si vedranno assegnato il collegio a sorteggio. Resta il premio di maggioranza per il partito che prende almeno il 40%. È un Italicum molto diverso quello che esce dalla sentenza della Consulta, che di fatto lo ha ridotto a un proporzionale con un ...

Read more

PROCESSO PENALE: Accoglimento della richiesta di giudizio abbreviato e automatica esclusione del responsabile civile

In G.U. n. 41 del 12-10-2016 è pubblicata la sentenza: Sentenza 21 settembre 2016 n. 216: Giudizio di legittimità costituzionale in via incidentale. Processo penale - Accoglimento della richiesta di giudizio abbreviato - Automatica esclusione del responsabile civile. - Codice di procedura penale, art. 87, comma 3 N. 216 SENTENZA 21 settembre - 7 ottobre 2016 Giudizio di legittimita' costituzionale in via in ...

Read more

CORTE COSTITUZIONALE: Controversie in materia di risarcimento del danno da circolazione di veicoli e natanti.

Giudizio GIUDIZIO DI LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE IN VIA INCIDENTALE Presidente GROSSI - Redattore MORELLI Camera di Consiglio del 22/06/2016; Decisione del 22/06/2016 Deposito del 07/07/2016; Pubblicazione in G. U. 13/07/2016 Titolo Procedimento civile - Controversie in materia di risarcimento del danno da circolazione di veicoli e natanti - Procedibilità della domanda giudiziale condizionata all'esperimento ...

Read more

CORTE COSTITUZIONALE SI PRONUNCIA SUL DIRITTO ENERGITICO, VIA E APPALTI.

  APPALTI – Regione Sardegna – Art. 6, c. 1, l.r. n. 25/2012 – Affidamento diretto dei servizi pubblici ad organismi a partecipazione mista pubblico/privata – Questione di legittimità costituzionale – Infondatezza. Non sussiste contrasto tra l’art. 6, comma 1, della legge reg. Sardegna n. 25 del 2012, da un lato, e i  principi dei Trattati e la giurisprudenza comunitaria, dall’altro. La norma impugnata ...

Read more

La Corte Costituzionale conferma la natura ‘anche’ politica del giudizio di compatibilità ambientale

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE – QUESTIONE DI LEGITTIMITà COSTITUZIONALE DELL’ART. 48, 3° COMMA, della L.Regione Sardegna 9\2006, – ATTO DI GESTIONE AMMINISTRATIVA - INFONDATEZZA Non è fondata la questione di legittimità costituzionale, sollevata in riferimento all’articolo 97 Costituzione, dell’art.48, comma 3, della legge della Regione Sardegna 12 giugno 2006, n. 9 (Conferimento di funzioni e compiti a ...

Read more

Corte Costituzionale: Requisiti acustici passivi degli edifici illegittima la Legge n. 96/2010.

La Corte Costituzionale dichiara illegittima la Legge Comunitaria 2009 (L n. 96/2010) in materia di requisiti acustici passivi degli edifici Con sentenza n. 103 del 29/05/2013 la Corte Costituzionale si è espressa sulla legittimità dell'art. 15, comma 1, lettera c), della legge 4 giugno 2010, n. 96 (Legge comunitaria 2009), che sostitutiva l'art. 11, comma 5 della legge 7 luglio 2009 n. 88 (Legge comunitari ...

Read more

Incostituzionali le norme del Governo Monti sul riordino delle Province

di Carlo Rapicavoli La Corte Costituzionale, dopo l’udienza del 2 e 3 luglio, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale: - dell’art. 23, commi 4, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 20 bis del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito con modificazioni dall’art. 1, comma 1, della legge 22 dicembre 2011, n. 214; - degli artt. 17 e 18 del decreto-legge 6 luglio 2012 n. 95, convertito con modificazioni, dal ...

Read more

IL PORCELLUM SOTTO LA LENTE DELLA CORTE COSTITUZIONALE

 di Daniele Trabucco (1) e Michelangelo De Donà (2) .  La Corte di Cassazione (I sezione) con apposita ordinanza (n. 12060/2013) ha sollevato, in via incidentale e su richiesta di parte, questione di legittimità costituzionale verso numerose disposizioni della legge elettorale vigente, la n. 270/2005 (c.d. Porcellum). In questo intervento, ci soffermeremo sul primo profilo d’incostituzionalità rilevato dall ...

Read more

APPALTI: Divieto di congiunto esercizio dell’attività di certificazione e attestazione. Art. 40 d.lgs. n.163/2006

CORTE COSTITUZIONALE – 22 maggio 2013, n. 94 APPALTI - Sistema di qualificazione - Divieto di congiunto esercizio dell’attività di certificazione e attestazione - Art. 40 d.lgs. n. 163/2006 - Questione di legittimità costituzionale - Infondatezza. Il sistema di qualificazione dei soggetti esecutori di lavori pubblici è caratterizzato, da un lato, dall’attività svolta dagli organismi di certificazione, ai qu ...

Read more

La determinazione della tariffa dei servizi idrici : tra tutela dell’ambiente e tutela della concorrenza. Commento alla sentenza n. 67/2013 della Corte Costituzionale

di Leonardo Salvemini. Commento alla Sentenza della Corte Costituzionale n. 67 del 2013. La determinazione della tariffa dei servizi idrici : tra tutela dell’ambiente e tutela della concorrenza. La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 67 del 12 aprile 2013, affronta nuovamente la questione mai sopita della competenza regionale in materia di risorse idriche integrate e del relativo regime tariffario. La ...

Read more

Decreto “Salva Ilva”: infondata la questione di legittimità costituzionale.

La Corte costituzionale, all’esito dell’udienza pubblica e della camera di consiglio del 9 aprile, relativamente ai procedimenti r.o. n. 19 e n. 20 del 2013, promossi dal Giudice per le indagini preliminari e dal Tribunale di Taranto, ha ritenuto in parte inammissibili e in parte non fondate le questioni di legittimità costituzionale degli artt. 1 e 3 del decreto-legge n. 207 del 2012 (cd. salva Ilva), conv ...

Read more

CONSIGLIO DEI MINISTRI: Ponte sullo stretto di Messina, zone colpite dal sisma e impugnazione di leggi dinanzi alla Corte Costituzionale.

Ieri, nonostante lo stallo elettorale, a Palazzo Chigi si è tenuto il Consiglio dei Ministri. Diversi punti trattati uno di questi è stato il Ponte sullo stretto di Messina. Infatti, il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti ha svolto una relazione sul Ponte sullo Stretto di Messina. La relazione ha illustrato lo stato della trattativa tra la società Stretto di Messina SpA e il Contraente generale. I ...

Read more

Conflitti di attribuzione per il caso dell’Ilva di Taranto

La Corte costituzionale, con le ordinanze nn. 16 e 17 del 13 febbraio 2013, ha dichiarato inammissibili i ricorsi per conflitto di attribuzione n. 7 del 2012 e n. 2 del 2013 promossi dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Taranto in relazione al decreto-legge n. 207 del 2012, sia nel testo originario che in quello risultante dalla sua conversione, con modificazioni, nella legge n. ...

Read more

Distanze tra costruzioni: incostituzionale la disciplina contenuta nella L.R. Marche n. 31 del 1979

di Ruggero Tumbiolo. La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 6 del 23 gennaio 2013, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’articolo 1, secondo comma, della legge della Regione Marche 4 settembre 1979 n. 31, che per gli edifici aventi impianto edilizio preesistente, con evidenti caratteristiche di non completezza e compresi nelle zone residenziali di completamento, consente ampliamenti anche i ...

Read more

Incostituzionalità della mediazione obbligatoria: depositate le motivazioni.

di Daniela Di Paola. E' stata depositata oggi la sentenza della Corte Costituzionale n. 272/2012, con cui è stata dichiarata incostituzionale l'obbligatorietà della mediazione. Il dispositivo della sentenza era stato anticipato, come  è noto,  con un comunicato stampa del 24 ottobre 2012, che aveva alimentato l'attesa per le motivazioni, pur compendiate dal riferimento all'eccesso di delega. Numerosi, infat ...

Read more

TRATTATIVA STATO-MAFIA: la Consulta accoglie il ricorso di Napolitano.

Sancita dalla Consulta la violazione della riservatezza del capo dello Stato in merito alle intercettazioni telefoniche c.d. indirette ottenute dalla Procura di Palermo ed intercorse tra il Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano e l'ex ministro dell'interno Nicola Mancino. Un laconico comunicato: "La Corte costituzionale in accoglimento del ricorso per conflitto proposto dal Presidente dell ...

Read more

MEDIAZIONE OBBLIGATORIA STOP. Guido Alpa, aspettiamo le motivazioni della Corte Costituzionale.

L’eventuale approvazione degli emendamenti volti a reintrodurre l’istituto dell’obbligatorietà della mediazione finalizzata alla conciliazione della lite, in qualsiasi settore fosse prevista, si porrebbe in contrasto con l’orientamento della Corte costituzionale che ha voluto sottolineare la sua contrarietà a questo sistema coattivo addirittura pubblicando il dispositivo della pronuncia prima del deposito d ...

Read more

I TENTENNAMENTI DELLA CORTE COSTITUZIONALE SULLE PROVINCE

di Daniele Trabucco. Era già nell’aria da alcune ore e alla fine la notizia ha trovato conferma: la Corte costituzionale, chiamata a pronunciarsi sul sistema elettorale delle Province e, dunque, sulla loro natura di enti locali territoriali di secondo livello, e sul trasferimento delle funzioni statali e regionali (ora esercitate dalle amministrazioni provinciali) ai Comuni, ha deciso di rinviare a nuovo ru ...

Read more

CORTE COSTITUZIONALE E MEDIAZIONE OBBLIGATORIA: video Sentenza del processo.

Ruolo nn. 3-4 Ordinanze: ord. 268/2011 e ord. 108/2012 ord. 12 aprile 2011 Tribunale amministrativo regionale del Lazio - Organismo Unitario dell'Avvocatura - O.U.A. ed altri c/ Ministero della giustizia ed altri; ord. 18 novembre 2011 Tribunale di Genova - Sbragi Fioravante, Giavarini Fernanda e Verusio Francesca c/ Condominio Villini di Pieve Ligure, Via Coriolano Bozzo n. 25 Oggetto ruolo: Procedimento c ...

Read more

Mediaconciliazione, C.N.F.: restituita giustizia al sistema

Il Consiglio Nazionale Forense ha espresso soddisfazione per la decisione della Corte Costituzionale, con la quale è stata dichiarata la illegittimità costituzionale, per eccesso di delega legislativa, del decreto legislativo 4 marzo 2010, n.28 nella parte in cui ha previsto il carattere obbligatorio della mediazione. "Il Cnf " - spiega in una nota - "ha sin dal principio sottolineato che la previsione del ...

Read more

Bocciata l’obbligatorietà della mediazione

La Corte costituzionale ha dichiarato la illegittimità costituzionale, per eccesso di delega legislativa, del d.lgs. 4 marzo 2010, n.28 nella parte in cui ha previsto il carattere obbligatorio della mediazione. (fonte: comunicato stampa della Corte Costituzionale) ...

Read more

MEDIAZIONE: CORTE COSTITUZIONALE NULLA TRAPELA tra poche ore l’esito

Tra oggi e domani le prime notizie sulla pronuncia della Corte Costituzionale in merito al destino della mediazione obbligatoria. L'udienza se pur pubblica del 23 ottobre non ha permesso anteprime. Quindi, mancano, solo poche ore per una delle decisioni più attesa degli ultimi anni dal mondo forense e non solo, gli interessi in ballo sono tanti (soprattutto economici e meno di Giustizia).   Altre notiz ...

Read more

Il rapporto Stato-Regioni-Enti locali impone una contro-riforma del Titolo V° della Costituzione (nota a Corte Cost. n. 234 del 10/10/2012)

di Massimo Greco. Nel contesto dei tumultuosi cambiamenti che interessano tutti i sotto-sistemi della società, le Istituzioni private e pubbliche non possono che subire il medesimo travaglio. Le esigenze di contrazione frettolosa della spesa pubblica, mentre hanno contribuito ad impoverire i contribuenti non solo italiani, hanno fatto emergere, con traumatica evidenza, le patologie di cui è affetto il nostr ...

Read more

L’acquisizione al Patrimonio dello Stato dei beni confiscati alla Mafia non lede le prerogative statutarie della Regione Siciliana.

di Daniela Di Paola. La normativa concernente gli effetti della confisca definitiva a titolo di misura di prevenzione attiene alla competenza legislativa esclusiva dello Stato in materia di ordine pubblico e sicurezza. Lo ha stabilito ieri la Corte Costituzionale, che si è pronunciata sulla questione di legittimità costituzionale promossa dalla Regione siciliana, con riferimento agli articoli 45, comma 1, 4 ...

Read more

MEDIAZIONE OBBLIGATORIA IL GRANDE FLOP? Il 23 ottobre l’udienza innanzi la Corte Costituzionale.

A breve la pronuncia della Corte Costituzionale sulla mediazione obbligatoria, come si evince anche dal "Calendario dei Lavori", la Corte Costituzionale ha confermato la data del 23 Ottobre 2012. L'udienza pubblica servirà a decidere le questioni di legittimità sollevate avanti al TAR del Lazio dall'Oua. Quindi, mancano, solo pochi giorni per una delle decisioni più attesa degli ultimi anni dal mondo forens ...

Read more

I proclami riformatori non giovano. Il nostro ordinamento si rinnova nel rispetto della Costituzione

di Carlo Rapicavoli - Il Ministro per la Pubblica Amministrazione Filippo Patroni Griffi, assunto il ruolo di grande riformatore dell’organizzazione costituzionale della Repubblica, non lascia trascorrere giorno senza rilasciare dichiarazioni alla stampa sul futuro del nostro ordinamento, su cui è necessaria certamente qualche riflessione. Con un comunicato ufficiale di giovedì 11 ottobre il Ministro afferm ...

Read more

La Corte Costituzionale dichiara ammissibile il conflitto d’attribuzione tra Quirinale e Procura di Palermo. Adesso l’attesa sulla fondatezza o meno.

La Corte Costituzionale ha dichiarato ammissibile il conflitto di attribuzione fra poteri dello Stato sollevato dal Quirinale e la Procura di Palermo. Questo non significa affatto che il giudizio nella sua fondatezza sia scontato. Bisogna, quindi, attendere sempre la decisione della consulta. La vicenda riguarda le intercettazioni delle conversazioni telefoniche del Presidente della Repubblica Giorgio Napol ...

Read more

Capotosti, Presidente emerito della Corte Costituzionale: “riordino Province non convince”

di Carlo Rapicavoli - Il presidente emerito della Corte costituzionale Piero Alberto Capotosti vede ''gravi dubbi di costituzionalità'' nella legge del Governo per il riordino delle Province. Sostiene il prof. Capotosti - in un parere richiestogli dalla Fondazione Carisp Fermo e fatto proprio dal Presidente della Provincia e dai Sindaci della Provincia di Fermo - che l’art. 17 del D. L. 95/2012, come modifi ...

Read more

Tutela ambientale e paesaggistica la potestà punitiva é riservata allo Stato.

In diverse sentenze la Corte Costituzionale afferma che la potestà punitiva é riservata allo Stato, con la conseguenza che, in ossequio al principio della riserva di legge, la scelta in ordine alla criminalizzazione di una determinata condotta non può essere attribuita alle Regioni (Corte cost., sentenza 23 ottobre 1989, n. 487, Pres. Saja, Rel. Dell'Andro). Invero, per quanto riguarda i boschi e le foreste ...

Read more

La Corte Costituzionale non guarda in faccia nessuno… nemmeno lo spread

di Massimo Greco. Per quanto criticato, avversato e, quasi quotidianamente, denigrato, lo Stato democratico è il modello di governance delle decisione pubbliche che più degli altri riesce a garantire legalità e giustizia. E, in questo contesto ordinamentale, in cui gli alfieri dello Stato moderno hanno danno il loro contributo (da Hobbes a Rousseau, da Marx a Locke, da Voltaire a Montesquieu, da Kant a Hege ...

Read more

© AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

Torna in cima
UA-31664323-1