You Are Here: Home » Posts tagged "codice penale"

RIFORMA DELLA GIUSTIZIA

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, in esame preliminare, due decreti legislativi di attuazione della legge di riforma del Codice penale, del Codice di procedura penale e dell’ordinamento penitenziario (legge 23 giugno 2017, n. 103). I due decreti intervengono, da un lato, sulla disciplina del regime di procedibilità per alcuni reati, ampliando le ipotesi di procedibilità a querela, con l’obiettivo di m ...

Read more

GIUSTIZIA PENALE: riforme al codice penale e di procedura.

Il Consiglio dei ministri, ha approvato tre decreti legislativi in materia di giudizi d’impugnazione, di attuazione del principio della riserva di codice nella materia penale e di rapporti giurisdizionali con autorità straniere. Di seguito le principali previsioni dei decreti approvati. 1. Riforma del libro XI del Codice di procedura penale in materia di rapporti giurisdizionali con autorità straniere (esam ...

Read more

Nuove modifiche al: codice penale, codice di procedura penale e ordinamento penitenziario.

LEGGE 23 giugno 2017, n. 103: Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e all'ordinamento penitenziario. (17G00116)  (GU n.154 del 4-7-2017) Note: Entrata in vigore del provvedimento: 03/08/2017   La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Promulga la seguente legge: Art. 1 1. Dopo l'articolo 162-bis del codice penale e' inserito il s ...

Read more

Riforma del processo penale e del codice penale: tutte le novità.

Approvate le modifiche al codice penale e al codice di procedura penale. Con 267 voti favorevoli mentre i contrari 136 e gli astenuti 24. Ad astenersi i deputati di Mdp. Contro hanno votato quelli di SI, M5S, Fi, Cor, Scelta civica e Udc. Alcuni dettagli dei contenuti della riforma: INTERCETTAZIONI E TUTELA DELLA PRIVACY - La delega al Governo ha lo scopo di garantire la riservatezza delle comunicazioni e d ...

Read more

CODICE CIVILE: La corruzione tra privati.

La corruzione nel codice penale, si distingue in corruzione propria, quando l'atto è contrario ai doveri del proprio ufficio, (art. 319 c.p.), impropria, quando l'atto compiuto è conforme ai doveri che scaturiscono dalla propria funzione (art. 318 c.p. riformato dalla l. 6\11\2012 n. 190; il vecchio articolo 318 era rubricato Corruzione per un atto d'ufficio). Mentre con il DECRETO LEGISLATIVO 15 marzo 2017 ...

Read more

IL REATO DI VIOLENZA SESSUALE (ANCHE DI GRUPPO) NEL CODICE PENALE E NELLA GIURISPRUDENZA

IL REATO DI VIOLENZA SESSUALE (ANCHE DI GRUPPO) NEL CODICE PENALE E NELLA GIURISPRUDENZA ITALIANA E TEDESCA. Giulio La Barbiera.    La disciplina del reato di violenza sessuale è contenuta nell’articolo 609-bis c.p. (mentre la fattispecie criminosa della violenza sessuale di gruppo è disciplinata all’articolo 609-0cties del medesimo codice). Tale increscioso fenomeno criminoso si manifesta, sia in moda ...

Read more

SOSPENSIONE DEL PROCESSO PENALE CON MESSA ALLA PROVA.

Non basta un precedente penale per negare la messa alla prova. Per la Cassazione, la richiesta di sospensione del processo con messa alla prova non può essere rigettata solo sulla base dell'esistenza di una "recidiva specifica".   Decisione: Sentenza n. 4526/2016 Cassazione Penale - Sezione IV   Il caso. Il Tribunale rigettava la richiesta di messa alla prova a causa della presenza di una "recidiv ...

Read more

AUTORICICLAGGIO: somme detenute all’estero ricorrendo alla procedura di “voluntary disclosure”.

Per la Cassazione, se la legge prevedeva già la rilevanza penale del reato presupposto, è irrilevante che lo stesso sia stato commesso prima della entrata in vigore del nuovo reato di autoriciclaggio ai sensi dell'art. 648ter1 del codice penale (cioè il 1 gennaio 2015).   Il caso. In data 8/7/2015 un soggetto veniva pedinato fino a Milano dalla polizia giudiziaria dopo essere entrato dalla Svizzera att ...

Read more

Diritto Urbanistico: Violazione di sigilli e concorso nel reato del custode.

Di Fulvio Conti Guglia. In tema di concorso nel reato per violazione di sigilli, la comproprietà dell'immobile, il rapporto di coniugio e di convivenza, la presenza dell'imputato al momento della apposizione dei sigilli e la nomina dello stesso a custode costituiscono elementi sufficienti per ritenere realizzato il concorso nel reato e la conoscenza della violazione. ********* CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez ...

Read more

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà e false dichiarazioni del privato.

Di Fulvio Conti Guglia. Le false dichiarazioni del privato concernenti la sussistenza dei requisiti richiesti dalla legge o dagli strumenti urbanistici per il rilascio del permesso di costruire (ex concessione edilizia), essendo destinate a dimostrare la verità dei fatti cui si riferiscono e ad essere "recepite" quali condizioni per la emanazione o per la efficacia dell'atto pubblico, producendo cioè immedi ...

Read more

© AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

Torna in cima
UA-31664323-1