STUDI DI SETTORE: arriva l’ok degli esperti ai correttivi anticrisi Online.
  • 68 studi di settore da rivedere per il 2014.
  • Studi di settore: arrivano i correttivi anticrisi.
  • " /> STUDI DI SETTORE: arriva l’ok degli esperti ai correttivi anticrisi Online.
  • 68 studi di settore da rivedere per il 2014.
  • Studi di settore: arrivano i correttivi anticrisi.
  • "/>
    You Are Here: Home » Notizie » STUDI DI SETTORE: adempimento collaborativo in arrivo 147 mila comunicazioni.

    STUDI DI SETTORE: adempimento collaborativo in arrivo 147 mila comunicazioni.

    STUDI DI SETTORE: adempimento collaborativo in arrivo 147 mila comunicazioni.

     

    Al via la campagna informativa 2017 per evitare i controlli. Online le segnalazioni di anomalie per rimediare agli errori. Continua l’operazione compliance dell’Agenzia delle Entrate.

    Il Fisco mette a disposizione di oltre 147mila contribuenti le informazioni relative alle anomalie riscontrate nel triennio 2013-2015, sulla base dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli studi di settore.

    Il Provvedimento di oggi definisce le tipologie di comunicazioni di anomalia, disponibili nel “Cassetto fiscale” dei contribuenti interessati, che consentono di mettersi in regola spontaneamente.
    Alert via web, sms e email – Le comunicazioni di anomalia sono pubblicate nel “Cassetto fiscale” dei contribuenti interessati: chi è già abilitato ai servizi telematici potrà visualizzare un avviso personalizzato e riceverà un messaggio via sms o email. Inoltre, nel caso il contribuente abbia effettuato la specifica opzione in Unico 2016, la comunicazione sarà inviata tramite canale Entratel all’intermediario; diversamente, riceverà una Pec informativa relativa alla presenza di una comunicazione di anomalia nei dati degli studi di settore nel proprio Cassetto fiscale.

    In questo modo i cittadini avranno la possibilità di verificare le eventuali anomalie riscontrate dall’Agenzia e decidere se correggerle o giustificarle.

    In caso di chiarimenti, i contribuenti o gli intermediari possono utilizzare l’apposito software gratuito “Comunicazioni anomalie 2017”, disponibile nella sezione “Studi di settore” del sito internet delle Entrate.
    Le nuove tipologie di anomalia – Il Provvedimento definisce 70 diverse tipologie di casi per l’anno 2017. In particolare, 58 sono legati esclusivamente all’attività di impresa, 6 esclusivamente ad attività professionali e 6 ad entrambe le tipologie di reddito. Rispetto alla campagna informativa dello scorso anno, sono state individuate ulteriori 8 tipologie di anomalia che riguardano nella maggior parte dei casi ulteriori ipotesi di soggetti esercenti attività di impresa o professionale con incongruenza tra studio di settore presentato e gli elementi specifici dell’attività indicati nel quadro D del modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli studi di settore.
    Online anche i template delle comunicazioni – Sul sito internet sono disponibili anche i fac-simile delle 70 tipologie di comunicazioni nella sezione dedicata agli studi di settore, raggiungibile al seguente percorso Cosa devi fare-Dichiarare-Studi di settore e parametri-Studi di settore-Comunicazioni Anomalie 2017.

    E’ possibile, inoltre, trovare in questa sezione i fac-simile dei testi dei messaggi inviati via sms e/o email/pecai contribuenti, quelli dei testi delle comunicazioni inviate agli intermediari e le risposte alle domande più frequenti pervenute negli scorsi anni.

    QR Code – Take this post Mobile!
    Use this unique QR (Quick Response) code with your smart device. The code will save the url of this webpage to the device for mobile sharing and storage.

    Info sul autore

    Articoli Scritti : 1027

    Lascia un comment

     

    © AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

    Torna in cima
    UA-31664323-1