Gli enti non commerciali possono continuare a detrarre dall’Ires le erogazioni liberali in denaro in favore delle Onlus, nella misura del 19%. La conferma arriva con la risoluzione n. 89/E di oggi, con cui l’Agenzia delle Entrate scioglie i dubbi emersi alla luce delle modifiche introdotte dalla Legge n. 96/2012.

Le Entrate chiariscono che la norma non intendeva escludere gli enti non commerciali dalla possibilità di accedere al beneficio fiscale. Pertanto questi enti possono continuare a considerare detraibili le liberalità erogate in favore delle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale, nella misura del 19% stabilita dall’art. 147 del Tuir.