LEGGE DI STABILITÀ: le novità varate dal governo
  • LEGGE DI STABILITÀ le novità approvate in commissione bilancio. Aliquota Iva dal 21 al 22%, famiglia, IRAP…
  • IL DDL ANTICORRUZIONE DIVENTA LEGGE. Ok definitivo della Camera.
  • " /> LEGGE DI STABILITÀ: le novità varate dal governo
  • LEGGE DI STABILITÀ le novità approvate in commissione bilancio. Aliquota Iva dal 21 al 22%, famiglia, IRAP…
  • IL DDL ANTICORRUZIONE DIVENTA LEGGE. Ok definitivo della Camera.
  • "/>
    You Are Here: Home » Notizie » LEGGE DI STABILITA’ sì della Camera: le novità.

    LEGGE DI STABILITA’ sì della Camera: le novità.

    Continua l’odissea della legge di stabilità. Quella che doveva essere una formalità si trasforma in un caso nonostante le tre fiducie richieste dal Governo. Ed è proprio un errore dell’esecutivo che porta ad un possibile rinvio del voto alla Camera. A fronte di un assenteismo, la legge, acquisisce 372 a favore, contro 73 e 16 gli astenuti.

    In sintesi:
    – passa da luglio 2013 l’aliquota IVA dal 21% al 22% mentre rimane invariata l’Iva agevolata del 10%. Invariati anche le aliquote Irpef.

    – dovrebbe essere costituito un fondo per l’esenzione dell’Irap per le piccole attività, pari a 540 milioni nel biennio 2014-2015.

    – Si continua ad alimentare con risore pubbliche la società Stretto di Messina (ponte di Messina – misure urgenti per la ridefinizione dei rapporti contrattuali) e Mose anche se ridotte di 100 milioni le risorse destinate al Mose per il 2013-2016.

    – Detassazione della produttività, stanziati altri 800 milioni per il 2014-2015. Tuttavia, il fondo produttività si riduce nel 2013 da 1,2 miliardi a 950 milioni.

    – Modificate anche le detrazioni per i figli sotto i tre anni salgono a 1.220 euro, rispetto agli attuali 900. Le somme salgono di altri 400 euro in caso di figli disabili.

    – Stretta sui falsi invalidi civili, attraverso 450 mila nuove verifiche. I controlli saranno 150mila l’anno, nel triennio 2013-2015.

    – La scuola subirà dei tagli ai distacchi e comandi del personale del ministero e degli enti.

    – Tutela di altri 10.130 esodati. La copertura sarà di 554 milioni fino al 2020. Le risorse arriveranno dal blocco della rivalutazione automatica delle pensioni superiori 6 volte al trattamento minimo.

    – Sarà introdotta una nuova tassa sulle transazioni finanziarie conosciuta come “Tobin tax”.

    – Sblocco, parziale, del turn over nel comparto sicurezza, ci saranno nuove assunzioni pari al 20% del personale uscente. La copertura arriverebbe in parte dagli autorisparmi delle amministrazioni coinvolte.

    – Stanziati 250 milioni per le zone colpite dalle alluvioni dei giorni. Le risorse arriveranno dal fondo della produttività per il 2013.

    – Nasce un fondo per la concessione del credito d’imposta alla ricerca, in particolare per le Pmi, e per la riduzione del cuneo fiscale, che partirà dal 2013. Le risorse dovrebbero arrivare dal Fondo Giavazzi, ricavato dalla revisione degli incentivi.

    Info sul autore

    Articoli Scritti : 928

    Lascia un comment

     

    © AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

    Torna in cima
    UA-31664323-1