Limite al quantitativo massimo annuo di quote gratuite di emissioni di gas a effetto serra.
  • Agenzia Europea dell’ambiente (EEA): nei mari europei aumentano le emissioni di anidride carbonica di circa il 35%.
  • APPALTI: Raggruppamenti temporanei. Quote di partecipazione, qualificazione ed esecuzione, ripartizione interna delle quote di esecuzione.
  • " /> Limite al quantitativo massimo annuo di quote gratuite di emissioni di gas a effetto serra.
  • Agenzia Europea dell’ambiente (EEA): nei mari europei aumentano le emissioni di anidride carbonica di circa il 35%.
  • APPALTI: Raggruppamenti temporanei. Quote di partecipazione, qualificazione ed esecuzione, ripartizione interna delle quote di esecuzione.
  • "/>
    You Are Here: Home » Notizie » Inquinamento atmosferico: Sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra

    Inquinamento atmosferico: Sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra

    Inquinamento atmosferico: Sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra

    Sentenza della Corte (Sesta Sezione) del 9 giugno 2016 (domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Raad van State – Paesi Bassi) – Elektriciteits Produktiemaatschappij Zuid-Nederland EPZ NV / Bestuur van de Nederlandse Emissieautoriteit

    (Causa C-158/15) 

    [Rinvio pregiudiziale – Inquinamento atmosferico – Sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra – Direttiva 2003/87/CE – Nozione di «impianto» – Inclusione del sito di stoccaggio del combustibile – Regolamento (UE) n. 601/2012 – Nozione di «combustibile esportato dall’impianto»]

    Lingua processuale: il neerlandese

    Giudice del rinvio

    Raad van State

    Parti

    Ricorrente: Elektriciteits Produktiemaatschappij Zuid-Nederland EPZ NV

    Convenuta: Bestuur van de Nederlandse Emissieautoriteit

    Dispositivo

    Fa parte di un «impianto» ai sensi dell’articolo 3, lettera e), della direttiva 2003/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 ottobre 2003, che istituisce un sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra nella Comunità e che modifica la direttiva 96/61/CE, come modificata dalla decisione n. 1359/2013/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 dicembre 2013, un sito di stoccaggio del combustibile di una centrale a carbone come quello di cui trattasi nel procedimento principale e descritto dal giudice del rinvio.

    L’articolo 27, paragrafo 2, primo comma, del regolamento (UE) n. 601/2012 della Commissione, del 21 giugno 2012, concernente il monitoraggio e la comunicazione delle emissioni di gas a effetto serra ai sensi della direttiva 2003/87, come modificato dal regolamento (UE) n. 206/2014 della Commissione, del 4 marzo 2014, deve essere interpretato nel senso che le perdite di carbone provenienti dal processo di autocombustione naturale di quest’ultimo durante lo stoccaggio in un sito facente parte di un impianto a norma dell’articolo 3, lettera e), della direttiva 2003/87 non possono essere considerate come carbone esportato da tale impianto.

    ____________

    GU C 205 del 22.6.2015.

    Info sul autore

    Articoli Scritti : 900

    Lascia un comment

     

    © AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

    Torna in cima
    UA-31664323-1