Google Nexus tablet sfida Ipad e Kindle Fire: potente ed economico. " /> Google Nexus tablet sfida Ipad e Kindle Fire: potente ed economico. "/>
You Are Here: Home » Notizie » Finalmente Linux in tutte le case grazie a Google.

Finalmente Linux in tutte le case grazie a Google.

Finalmente Linux in tutte le case grazie a Google.

Il desktop Linux va al dettaglio, grazie a Chromebooks. La notizia è che Google intende portare il desktop di Linux al dettaglioLinux_windows_mac. Così Samsung Serie 3 e Serie 5 Chromebox Chromebook sarà presto disponibile nei negozi Best Buy negli Stati Uniti e Dixons nel Regno Unito.

In realtà, non è la prima volta che Linux-powered PC sono stati venduti dalla grande distribuzione. Già nel 2008, sono stati venduti i desktop Linux, era installato su tutti i netbook e alcuni portatili a basso prezzo. Microsoft stava,in quel periodo, cercando di convincere la gente ad utilizzare Vista.

Ma si rese subito conto che nessuno stava comprando Vista così iniziò a vendere XP Home sotto costo per cercare, peraltro riuscendoci, di eliminare il mercato dei netbook Linux. Così, nel maggio 2010, ASUS, che era stato il più grande sostenitore del desktop di Linux OEM, abbandona Linux.

Era il 2008 quattro anni dopo è Google che ci riprova, e stavolta le cose sono diverse, scendono in campo i principali distributori di Linux per il desktop. Inoltre, nessuno dei partner di Microsoft per PC ha voluto combattere con il loro più grande partner.

La Microsoft, come nel 2008 con Vista, oggi ha il problema di Windows 8 il nuovo sistema operativo che stenta ad affermarsi anche tra i più grandi fan di Microsoft. Ma anche Microsoft non sta a guardare e fiutando la grande sconfitta sembra voler dare la possibilità (per la prima volta) ai propri utenti di utilizzare un dual boot e fare partire a scelta il proprio sistema operativo o quello di linux.

La novità è che linux oggi è in grado di utilizzare offline i servizi Google tipo office-suite. Ultimo, ma non meno importante, Google Drive è stato esteso anche a Chrome OS. Ciò significa che qualsiasi cosa tu voglia salvare sul vostro disco nuvola sarà disponibile anche sul vostro off-line Chromebook.

In conclusione, sia Microsoft sia Apple avranno serie difficoltà se linux sarà distribuito su larga scala e probabilmente saranno costretti a scendere a patti (cosa che sta accadendo) con il sistema operativo che hanno sempre snobbato e ostacolato. Adesso il padre adottivo si chiama Google.

QR Code – Take this post Mobile!
Use this unique QR (Quick Response) code with your smart device. The code will save the url of this webpage to the device for mobile sharing and storage.

Info sul autore

Articoli Scritti : 1030

Lascia un comment

 

© AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

Torna in cima
UA-31664323-1