Rifiuti-Tares rinvio a luglio della prima rata. Imprese d’igiene ambientale a rischio default?
  • DURC: recapito esclusivamente via PEC (Posta Elettronica Certificata)
  • Enti del volontariato iscritti nell’elenco del 5 per mille per il 2013. Entro l’1 luglio l’invio della dichiarazione sostitutiva.
  • " /> Rifiuti-Tares rinvio a luglio della prima rata. Imprese d’igiene ambientale a rischio default?
  • DURC: recapito esclusivamente via PEC (Posta Elettronica Certificata)
  • Enti del volontariato iscritti nell’elenco del 5 per mille per il 2013. Entro l’1 luglio l’invio della dichiarazione sostitutiva.
  • "/>
    You Are Here: Home » Notizie » DURC on line: dal 1° luglio la nuova procedura.

    DURC on line: dal 1° luglio la nuova procedura.

    DURC on line: dal 1° luglio la nuova procedura.

    Contribuire a rendere più semplice la vita delle imprese italiane, facendo loro risparmiare tempo e denaro. È questo l’obiettivo della nuova procedura di rilascio on-line del Durc, il documento unico di regolarità contributiva, resa possibile dall’impegno congiunto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dell’Inps, dell’Inail e delle Casse Edili per la completa informatizzazione delle attuali procedure e la creazione di collegamenti tra le diverse banche dati. Previsto per pubbliche amministrazioni ed imprese un risparmio complessivo annuo di oltre 100 milioni di Euro.

    All’attività comune degli enti coinvolti ha fatto seguito un periodo di sperimentazione del nuovo sistema informatico. Al fine di garantirne la massima affidabilità, i test proseguiranno sino alla entrata in vigore del decreto che regolamenta il DURC on-line, la cui pubblicazione è prevista per i primi giorni di giugno.

    Grazie alla nuova procedura, che sarà operativa a partire dal prossimo 1° luglio, basterà un semplice clic per ottenere, in tempo reale, una certificazione di regolarità contributiva che, peraltro, avrà una validità di 120 giorni e potrà essere utilizzata per ogni finalità richiesta dalla legge (erogazione di sovvenzioni, contributi ecc., nell’ambito delle procedure di appalto e nei lavori privati dell’edilizia, rilascio attestazione SOA) senza bisogno di richiederne ogni volta una nuova. Sarà inoltre possibile utilizzare un DURC ancora valido, sebbene richiesto da altri soggetti, scaricabile liberamente da internet.

    Fonte: Ministero del Lavoro e delle poliche sociali

    Info sul autore

    Articoli Scritti : 863

    Lascia un comment

     

    © AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

    Torna in cima
    UA-31664323-1