Italia e Direttiva sui veicoli fuori uso: mancato recepimento rischio di un procedimento d’infrazione.
  • CERNOBYL: Crolla parte del muro e della copertura dell’edificio turbine del reattore nucleare numero 4.
  • Class action dell’Ai.Bi. contro il Ministero della Giustizia: entro 90 giorni la banca dati dei minori adottabili.
  • " /> Italia e Direttiva sui veicoli fuori uso: mancato recepimento rischio di un procedimento d’infrazione.
  • CERNOBYL: Crolla parte del muro e della copertura dell’edificio turbine del reattore nucleare numero 4.
  • Class action dell’Ai.Bi. contro il Ministero della Giustizia: entro 90 giorni la banca dati dei minori adottabili.
  • "/>
    You Are Here: Home » Notizie » Copertura assicurative RCA dei veicoli: accesso pubblico ai dati.

    Copertura assicurative RCA dei veicoli: accesso pubblico ai dati.

    Copertura assicurative RCA dei veicoli: accesso pubblico ai dati.

    Attraverso un comunicato, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti rende noto che da oggi è disponibile sul sito istituzionale (www.mit.gov.it) e sul portale dell’automobilista (www.ilportaledellautomobilista.it) l’applicazione per l’accesso alle informazioni sulla copertura assicurativa RCA dei veicoli.

    La predetta applicazione consente di consultare i numeri di targa degli autoveicoli, dei motoveicoli e dei ciclomotori immatricolati in Italia che non risultano in regola con gli obblighi assicurativi RCA.

    Le informazioni sono aggiornate dalle compagnie assicuratrici con cadenza giornaliera. Coloro i quali, sapendo di avere in corso un regolare contratto di assicurazione RCA, verifichino che il proprio veicolo non risulta assicurato, sono pregati di contattare subito la propria Compagnia di assicurazione. I cittadini che, volendo utilizzare il proprio veicolo, non sono in regola con gli obblighi assicurativi, sono invitati a provvedere tempestivamente.

    Si ricorda che, a norma dell’articolo 193 del codice della strada, è vietato circolare su strada senza copertura assicurativa RCA e che è prevista la sanzione del pagamento di una somma da € 841 a € 3.366, oltre al sequestro del veicolo. Si rende noto inoltre che, a norma dell’art. 31, comma2, della legge 24 marzo 2012 n.27, i cittadini inadempienti sono tenuti a regolarizzare la propria posizione assicurativa entro 15 giorni dalla data di pubblicazione del presente comunicato sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e sul Portale dell’Automobilista, scaduti inutilmente i quali si procederà alla trasmissione delle informazioni sui casi di inadempienza al competente Ministero dell’Interno affinché ne vengano informate tutte le forze di polizia e le Prefetture competenti.

    QR Code – Take this post Mobile!
    Use this unique QR (Quick Response) code with your smart device. The code will save the url of this webpage to the device for mobile sharing and storage.

    Info sul autore

    Articoli Scritti : 1004

    Lascia un comment

     

    © AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

    Torna in cima
    UA-31664323-1