You Are Here: Home » Dottrina » Diritto Tributario
SOCIETÀ CONTROLLATE: Responsabilità esclusiva della capogruppo dei pregiudizi arrecati.

SOCIETÀ CONTROLLATE: Responsabilità esclusiva della capogruppo dei pregiudizi arrecati.

Massima Giurisprudenziale   In tema di responsabilità della società che esercita la direzione e il coordinamento, il terzo comma dell'art. 2497 codice civile non va letto nel senso ...

APPALTI: Effetti dell’utilizzo delle procedure di gara anche per contratti sotto soglia.

APPALTI: Effetti dell’utilizzo delle procedure di gara anche per contratti sotto soglia.

  Gli effetti dell’utilizzo delle procedure di gara anche per i contratti sotto soglia: uno sguardo critico tra capacità delle amministrazioni di pianificazione degli interven ...

PAGAMENTO DI IMPOSTA: Sottrazione fraudolenta a seguito di scissione societaria.

PAGAMENTO DI IMPOSTA: Sottrazione fraudolenta a seguito di scissione societaria.

Sottrazione fraudolenta al pagamento di imposta configurabile anche a seguito di scissione societaria Massima Giurisprudenziale: Se la scissione societaria che conferisce ai nuovi ...

Trattamento dei dati personali: Il nuovo REGOLAMENTO (UE) 2016/679 dal 25 maggio 2018.

Trattamento dei dati personali: Il nuovo REGOLAMENTO (UE) 2016/679 dal 25 maggio 2018.

Il regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD, in inglese GDPR, General Data Protection Regulation- Regolamento UE 2016/679) è un Regolamento con il quale la Commissione ...

SCISSIONE SOCIETARIA: Sottrazione fraudolenta al pagamento di imposta, configurabilità.

SCISSIONE SOCIETARIA: Sottrazione fraudolenta al pagamento di imposta, configurabilità.

Sottrazione fraudolenta al pagamento di imposta configurabile anche a seguito di scissione societaria   Massima Giurisprudenziale Se la scissione societaria che conferisce ai ...

AMBIENTEDIRITTO.it: I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.05/2018.

AMBIENTEDIRITTO.it: I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.05/2018.

LA RESPONSABILITÀ PENALE DEL MEDICO: La colpa professionale in ambito sanitario tra interventi legislativi ed orientamenti giurisprudenziali. (Giurisprudenza pratica Vol. 1) di ALF ...

Reato di indebita restituzione dei conferimenti e concorso eventuale del socio.

Reato di indebita restituzione dei conferimenti e concorso eventuale del socio.

Nel reato di indebita restituzione dei conferimenti possibile concorso del socio   Massima Giurisprudenziale: Il reato di indebita restituzione dei conferimenti è un reato pro ...

PAGAMENTO DI IMPOSTA: Sottrazione fraudolenta a seguito di scissione societaria.

Sottrazione fraudolenta al pagamento di imposta configurabile anche a seguito di scissione societaria Massima Giurisprudenziale: Se la scissione societaria che conferisce ai nuovi soggetti societari immobili è simulata e tendente a sottrarre, in tutto o in parte, le garanzie patrimoniali alla riscossione coattiva del debito tributario del contribuente, è configurabile il reato di sottrazione fraudolenta al ...

Read more

Reato di indebita restituzione dei conferimenti e concorso eventuale del socio.

Nel reato di indebita restituzione dei conferimenti possibile concorso del socio   Massima Giurisprudenziale: Il reato di indebita restituzione dei conferimenti è un reato proprio che può essere commesso solo dagli amministratori, ma non esclude l'eventuale concorso del socio il quale abbia tenuto una condotta ulteriore, che abbia contribuito al perfezionarsi dell'evento. Decisione: Sentenza n. 53832/2 ...

Read more

TRIBUTARIO: cessione azienda delle quote riqualificabile e imposta di registro.

Per imposta di registro il conferimento seguito da cessione delle quote riqualificabile quale cessione d'azienda. Massima Giurisprudenziale Fino al 31.12.2017, nel caso di conferimento d'azienda con contestuale cessione in favore di un socio della conferitaria delle quote ottenute in contropartita dal conferente, il fenomeno è unitario ed è configurabile come cessione di azienda. Decisione: Sentenza n. 2806 ...

Read more

TRIBUTARIO: Evasione IVA configurazione anche in presenza di costi sostenuti.

L'evasione Iva può essere configurata anche in presenza di costi effettivamente sostenuti, e in presenza di fatture solo soggettivamente inesistenti, ai fini penali rileva solo l'IVA detratta indebitamente e non il costo ai fini delle imposte dirette, non rilevando - nel caso di effettiva esistenza dell'operazione - che la stessa sia nei confronti di un soggetto differente. Decisione: Sentenza n. 53146/2017 ...

Read more

TRIBUTARIO: Reato di omessa dichiarazione anche per redditi di provenienza illecita.

Reato di omessa dichiarazione anche per redditi di provenienza illecita Massima Giurisprudenziale: La presentazione della dichiarazione dei redditi, anche se di natura illecita, non costituisce per sé una denuncia a proprio carico, ma solo una comunicazione a fini tributari, per cui l'omessa dichiarazione costituisce - in presenza dei relativi presupposti - violazione dell'art. 5 Decreto Legistativo n. 74/2 ...

Read more

REATO DI SOTTRAZIONE FRAUDOLENTA: il profitto consiste nel depauperamento patrimoniale.

Nel reato di sottrazione fraudolenta il profitto consiste nel depauperamento patrimoniale   Massima Giurisprudenziale: Ai fini dl reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte, la costituzione di un fondo patrimoniale non è di per sé idonea a mettere in pericolo la garanzia patrimoniale del debitore. Decisione: Sentenza n. 47827/2018 Cassazione Penale - Sezione III Classificazione: Penale, T ...

Read more

IVA: domanda di concordato prima della scadenza per il versamento.

La domanda di concordato prima della scadenza ultima per il versamento IVA e poi accolta esclude la punibilità   Massima Giurisprudenziale: L'ordine del giudice che impone di non pagare i crediti sorti in data anteriore alla proposta di concordato costituisce una scriminante ed esclude la punibilità dell'eventuale reato per mancato versamento dei tributi. Decisione: Sentenza n. 52542/2017 Cassazione Pe ...

Read more

TRIBUTARIO: Sanzioni amministrative a carico degli amministratore di fatto.

Sanzioni amministrative solo a carico della persona giuridica anche se gestita da amministratore di fatto   Massima Giurisprudenziale: Le sanzioni amministrative per il rapporto tributario di società ed enti con personalità giuridica sono a esclusivo carico di queste, non essendo le stesse applicabili agli amministratori, neppure a quelli di fatto. Decisione: Ordinanza n. 25284/2018 Cassazione Civile - ...

Read more

TRIBUTARIO: Illegittimità dell’avviso di liquidazione per imposta di registro senza pronuncia allegata.

Illegittimo per difetto di motivazione avviso di liquidazione per imposta di registro senza pronuncia allegata.   Massima Giurisprudenziale: L'avviso di liquidazione per l'imposta di registro dovuta su un provvedimento giudiziale è illegittimo per difetto di motivazione se non viene allegata la pronuncia per cui è dovuta l'imposta. Decisione: Ordinanza n. 29402/2017 Cassazione Civile - Sezione VI Class ...

Read more

Non crea affidamento del contribuente l’intenzione di annullare l’avviso di accertamento.

Massima Giurisprudenziale - L’intenzione di annullare un avviso di accertamento in autotutela non determina il legittimo affidamento del contribuente. Decisione: Sentenza n. 28057/2018 Cassazione Civile Classificazione: Amministrativo, Tributario Massima: Una comunicazione via e-mail di un funzionario, che preannuncia l’intenzione di procedere all’annullamento di un avviso di accertamento in autotutela, non ...

Read more

ARBITRATI BANCARI: Collegi arbitrali per l’accesso al Fondo di Solidarietà dei risparmiatori.

Con riferimento alla riunione dei Collegi arbitrali per l’accesso al Fondo di Solidarietà dei risparmiatori, il Presidente (ANAC) rende noto che i procedimenti sono destinati regolarmente a svolgersi mediante forme di contraddittorio che non prevedono la trattazione orale in presenza delle parti. Pertanto, quella di volta in volta interessata riceverà tempestiva notizia dei poteri e delle facoltà che posson ...

Read more

SOCIETÀ DI COMODO: L’affitto di azienda non esclude tale regime.

Il mancato raggiungimento di un livello minimo di ricavi e proventi correlato al valore di determinati elementi patrimoniali è sintomatico della natura non operativa della società; l’affitto d’azienda di per sé non esclude dal regime. Decisione: Sentenza n. 26728/2017 - Cassazione Civile Classificazione: Societario, Tributario Massima: L’affitto d’azienda non è - di per sé - una delle cause oggettive e stra ...

Read more

CERTIFICATO DEI CARICHI PENDENTI: La mancata richiesta del c.c.p. non comporta responsabilità automatica del cessionario.

Nel caso di cessione di azienda, la mancata richiesta del certificato di debenza da parte del cessionario non comporta un’estensione della sua responsabilità rispetto a quella delineata dall’ art. 14 del Decreto Legislativo n. 472/1997, che è disposizione speciale rispetto all'art. 2560 c.c.   Decisione: Sentenza n. 17264/2017 Cassazione Civile Classificazione: Commerciale, Tributario   Massima: N ...

Read more

Imputazione ai soci di utili extracontabili nelle società di capitale a ristretta base azionaria.

Se vengono accertati utili non contabilizzati a carico di società di capitali a ristretta base azionaria, opera la presunzione di attribuzione degli stessi  ai soci, con inversione dell’onere della prova a loro carico, fornendo dimostrazione di non averli percepiti, o che gli stessi sono stati accantonati o reinvestiti.   Decisione: Sentenza n. 24534/2017 - Cassazione Civile - Sezione V Classificazione ...

Read more

CORTE DI GIUSTIZIA UE: libertà di trasferimento della sede legale di una società da uno Stato membro ad un altro.

La libertà di stabilimento è applicabile al trasferimento della sede legale di una società in uno Stato membro verso un altro Stato membro, ai fini della trasformazione in conformità al diretto di tale secondo Stato membro, senza spostamento della sede effettiva. Decisione: Sentenza n. C-106/2016 - Corte di Giustizia UE Classificazione: Amministrativo, Civile, Commerciale, Penale, Societario, Tributario, Eu ...

Read more

FISCO: la rinuncia ai vantaggi derivanti da un contratto non costituisce comportamento antieconomico.

Il sindacato sulla congruità dei costi da parte dell'Amministrazione Finanziaria non può spingersi fino a verificare l’opportunità di tali costi rispetto all’oggetto dell’attività.   Decisione: Sentenza n.21405/2017 - Cassazione Civile Classificazione: Tributario   Massima: Se l’antieconomicità dell’operazione è fatta dipendere esclusivamente dall’avere la contribuente rinunciato ai benefici deriv ...

Read more

TRIBUTARIO: Ricorso e appello prova di spedizione, ricevimento meccanografico.

  Nel ricorso e nell'appello tributario, l'atto non è inammissibile se nella costituzione in giudizio non viene depositata la ricevuta di spedizione ma l'avviso di ricevimento, purché in esso la data di spedizione sia stampigliata meccanograficamente.   Decisione: Sentenza n. 13452/2017 Cassazione Civile - Sezioni Unite Classificazione: Civile, Tributario   Principio di diritto: «Allorché il ...

Read more

AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.27 – ANNO XVII n. 27/2017

AmbienteDiritto.it Rivista Giuridica on line - ISSN 1974-9562 Newsletter del 26 ottobre 2017 n.27 - ANNO XVII n. 27/2017  Seguici su:      Giurisprudenza ACQUA - INQUINAMENTO IDRICO - Trattamento delle acque reflue urbane – Trattamento secondario o trattamento equivalente - Inadempimento di uno Stato – Art.4, par. 1 e 3 Direttiva 91/271/CEE. CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez. 10^, 14/09/2017 Sentenza C-320/15 * ACQ ...

Read more

TRIBUTARIO: processi tributari, ammissione di nuove prove in appello.

  Non esiste un principio di necessaria uniformità dei processi, e quello tributario ben può avere differenze con quello civile.   Nel processo tributario la facoltà di produrre nuovi documenti rispetto al giudizio di primo grado, non è di per sé irragionevole, e costituisce un temperamento disposto dal legislatore.   Non sono violati i principi costituzionali, tra i quali quello di uguaglian ...

Read more

AMMINISTRATORI: Azione di responsabilità e risarcimento solo se il danno è causato direttamente.

In tema di responsabilità degli amministratori, l'azione di risarcimento è fondata solo se il danno è causato direttamente dalla condotta degli amministratori. Decisione: Sentenza n. 11271/2017 Tribunale di Roma - Sezione Specializzata per le imprese Classificazione: Societario Massima: In tema di responsabilità degli amministratori, l'azione di risarcimento è fondata solo se il danno è causato direttamente ...

Read more

ACCERTAMENTO TRIBUTARIO DI MAGGIORI RICAVI: Criteri di calcolo.

In tema di accertamento analitico-induttivo i maggiori ricavi non dichiarati da un'impresa vanno calcolati determinando dapprima i ricavi accertati attraverso l'applicazione della percentuale di ricarico medio ponderato al costo del venduto accertato, detraendo poi i ricavi dichiarati. Decisione: Ordinanza n. 19213/2017 Cassazione Civile - Sezione V Classificazione: Tributario   Il caso. Una SRL si ved ...

Read more

DICHIARAZIONE INFEDELE: Anche l’amministratore di fatto può concorrere nel reato.

L'amministratore di fatto risponde quale autore principale, in quanto titolare effettivo della gestione sociale. Il reato di omessa dichiarazione di cui all'art. 5 D. Lgs. n. 74/2000 è configurabile anche nei confronti dell'amministratore di fatto, in quanto egli va equiparato a quello di diritto.   Decisione: Sentenza n. 31906/2017 Cassazione Penale - Sezione III   Classificazione: Penale, Tribut ...

Read more

LOCAZIONI BREVI: Nuovo regime fiscale.

  Disponibile il codice tributo per il versamento delle ritenute. Pronto il codice tributo (1919) da utilizzare, con la delega di pagamento F24, per il versamento delle ritenute relative ai contratti di locazione breve, da parte dei soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare, anche attraverso la gestione di portali online. Le nuove disposizioni in tema di locazioni brevi si applica ...

Read more

Anche la banca può rispondere per l’erogazione del credito alla società fallita.

e il ricorso abusivo al credito va oltre i confini dell'accorta gestione imprenditoriale della società finanziata, la stessa erogazione del credito integra un concorrente illecito della banca, tenuta a seguire i principi di sana e prudente gestione valutando il merito di credito in base a informazioni adeguate ai sensi dell'art. 5 del Testo Unico Bancario.   Decisione: Sentenza n. 9983/2017 Cassazione ...

Read more

CORTE DI GIUSTIZIA UE: Chiesa cattolica, vietate le esenzioni fiscali se concesse per attività economiche.

Le esenzioni fiscali di cui gode la Chiesa cattolica in Spagna possono costituire aiuti di Stato vietati se e nella misura in cui siano concesse per attività economiche. (CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez. Un. 27 giugno 2017 Sentenza C-74/16) Un accordo concluso tra la Spagna e la Santa sede prima dell’adesione della Spagna alle Comunità europee prevede diverse esenzioni fiscali a favore della Chiesa cattolica. Nel ...

Read more

Per dichiarare il fallimento il giudice può motivatamente non tenere conto dei bilanci depositati tardivamente

Per dichiarare il fallimento il giudice può motivatamente non tenere conto dei bilanci depositati tardivamente Ai fini della prova dei requisiti di non fallibilità, i bilanci degli ultimi tre esercizi sono quelli già approvati e depositati nel registro delle imprese. In difetto, il Giudice può - motivatamente - non tenere conto dei bilanci prodotti. Decisione: Ordinanza n. 13746/2017 Cassazione Civile - Sez ...

Read more

TRIBUTARIO: L’estinzione della società non impedisce l’azione del fisco nei confronti dei soci.

  L'interesse dell'Erario ad agire nei confronti dei soci di una società estinta ha natura dinamica, e i soci succedono nei rapporti debitori già facenti capo alla società cancellata anche se non abbiano goduto di alcun riparto in base al bilancio finale di liquidazione. Incombe sull'Amministrazione Finanziaria l'onere di provare che il contribuente abbia rifiutato di esibire i documenti richiesti. L'e ...

Read more

AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.20/2017 ANNO XVI.

  AmbienteDiritto.it Rivista Giuridica on line - ISSN 1974-9562 Newsletter dell'1 giugno 2017 n.20 - ANNO XVII n. 20/2017 Seguici su:       Normativa RIFIUTI Decreto 20 aprile 2017 Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Criteri per la realizzazione da parte dei comuni di sistemi di misurazione puntuale della quantita' di rifiuti conferiti al servizio pubblico o di sistem ...

Read more

TRIBUTARIO: test di operatività delle società cd. di comodo.

  Al fine della prova contraria in tema di società non operative, sono irrilevanti le scelte volontarie del contribuente, quanto piuttosto necessarie "oggettive situazioni" esimenti. Decisione: Ordinanza n. 8218/2017 Cassazione Civile - Sezione VI Classificazione: Tributario     Il caso.   Una SAS e i suoi soci proponevano ricorso avverso avviso di accertamento per l'anno 2006, emesso in ...

Read more

Movimenti bancari: onere della prova commisurata agli indizi contrari.

  In presenza di una presunzione legale relativa, l'onere della prova contraria e liberatoria a carico del contribuente si commisura alla natura e alla consistenza degli elementi indiziari contrari impiegati dall'ufficio.     Decisione: Sentenza n. 7259/2017 Cassazione Civile - Sezione V Classificazione: Tributario     Il caso.   A un contribuente veniva rettificato il reddito ...

Read more

© AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

Torna in cima
UA-31664323-1