You Are Here: Home » Dottrina » Diritto Penale
CODICE DEGLI APPALTI: Proposta di modifica di alcuni articoli da parte dell’ANAC.

CODICE DEGLI APPALTI: Proposta di modifica di alcuni articoli da parte dell’ANAC.

Atto di  segnalazione n. 2 del 1° febbraio 2017 Proposta di modifica degli articoli 83, comma 10, 84, comma 4  e 95, comma 13, del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 Approva ...

LA PROMESSA DI MATRIMONIO ALLA LUCE DEI PATTI PREMATRIMONIALI.

LA PROMESSA DI MATRIMONIO ALLA LUCE DEI PATTI PREMATRIMONIALI.

  LA PROMESSA DI MATRIMONIO ALLA LUCE DEI PATTI PREMATRIMONIALI. Prospettive de iure condendo e profili risarcitori. di Giulio La Barbiera* La Corte di Cassazione, con sentenz ...

Inammissibile il ricorso del legale rappresentante di società estinta e cancellata dal registro delle imprese.

Inammissibile il ricorso del legale rappresentante di società estinta e cancellata dal registro delle imprese.

  Sono inammissibili le impugnazioni proposte, in persona del legale rappresentante, dalla società cancellata dal registro delle imprese estinta, e l'eccezione nei confronti d ...

EDILIZIA: Realizzazione di un piazzale in zona agricola.

EDILIZIA: Realizzazione di un piazzale in zona agricola.

      DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Realizzazione di un piazzale in zona agricola - Permesso di costruire - Necessità - Modificazione permanente dello stato materiale e della co ...

SPESE DI VIDEOSORVEGLIANZA, allarme e vigilanza e credito d’imposta.

SPESE DI VIDEOSORVEGLIANZA, allarme e vigilanza e credito d’imposta.

A partire dal 20 febbraio possibile inviare le richieste tramite il software sul sito delle Entrate. Da lunedì 20 febbraio fino al 20 marzo, i contribuenti che hanno sostenuto spes ...

DECRETO MILLEPROROGHE: acquisti intracomunitari di beni.

DECRETO MILLEPROROGHE: acquisti intracomunitari di beni.

Nell’ambito della conversione in legge del Dl n. 244/2016 (cosiddetto “Decreto Milleproroghe”), è imminente la formalizzazione di misure, già approvate dal Senato, che posticipano ...

UNIONE EUROPEA: La Commissione ammonisce l’Italia per le persistenti violazioni riguardo la qualità dell’aria.

UNIONE EUROPEA: La Commissione ammonisce l’Italia per le persistenti violazioni riguardo la qualità dell’aria.

La Commissione europea invia un ultimo avvertimento a Germania, Francia, Spagna, Italia e Regno Unito perché non hanno affrontato le ripetute violazioni dei limiti di inquinamento ...

EDILIZIA: Realizzazione di un piazzale in zona agricola.

      DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Realizzazione di un piazzale in zona agricola - Permesso di costruire - Necessità - Modificazione permanente dello stato materiale e della conformazione del suolo - art. 44, lett. b), d.P.R. 380\01. Integra un illecito edilizio l'esecuzione, in assenza del permesso di costruire, di interventi finalizzati a realizzare un piazzale mediante apporto di terreno e materiale ...

Read more

Nessuna presunzione di intestazione fittizia nel sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente.

Anche quando il bene è formalmente intestato a terzi, pur se prossimi congiunti all'indagato, non opera alcuna presunzione, ma grava sul Pubblico Ministero l'onere di dimostrare la discrasia tra intestazione formale e disponibilità effettiva del bene.   Decisione: Sentenza n. 24816/2016 Cassazione Penale - Sezione III Il caso. Il Tribunale del riesame confermava il decreto di sequestro preventivo emess ...

Read more

AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.35/2016 ANNO XVI.

  AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.35/2016 ANNO XVI. AmbienteDiritto.it Rivista Giuridica on line - ISSN 1974-9562   Newsletter del 13 dicembre 2016 n.35 - ANNO XVI n. 35/2016  Seguici su:         Normativa OGM Decreto Legislativo 14 novembre 2016, n. 227 Attuazione della direttiva (UE) 2015/412, che modifica la direttiva 2001/18/CE per quanto concerne la possibilita' per ...

Read more

REMISSIONE TACITA DI QUERELA nei procedimenti penali davanti al Giudice di pace e nei processi di competenza del Giudice Monocratico.

    di Luigi Espasiano.  In tema di remissione tacita di querela applicabile non solo ai procedimenti penali celebrati davanti al Giudice di pace, ma anche ai processi di competenza del Giudice Monocratico.   La sentenza Corte di Cassazione Penale Sezioni Unite Sentenza 21 luglio 2016 n. 31668   La pronuncia. Secondo quanto stabilito in sentenza dalle Sezioni Unite, nei procedimenti pena ...

Read more

Pubblicato in Gazzetta il Testo del nuovo reato di depistaggio introdotto dalla Legge 11/07/2016, n. 133, G.U. 18/07/2016.

Pubblicato in Gazzetta il Testo del nuovo reato di depistaggio introdotto dalla Legge 11 luglio 2016, n. 133, G.U. 18/07/2016. Di Luigi Espasiano.  E' stata definitivamente approvata dalla Camera la proposta di legge di Paolo Bolognesi, presidente dell'Associazione vittime della strage di Bologna che, all'art. 375 c.p., introduce il reato di frode in processo penale e depistaggio. Il Testo di Legge 11 lugli ...

Read more

Omesso versamento di ritenute previdenziali fino a 10mila euro con obbligo di segnalazione.

Per gli omessi versamenti inferiori alla soglia di rilevanza penale, a seguito della depenalizzazione è stato espressamente previsto l'obbligo di comunicazione alla prefettura anche per le violazioni commesse prima della sua entrata in vigore.   Decisione: Sentenza n. 14487/2016 Cassazione Penale - Sezione IV   Il caso. Un imprenditore veniva condannato per il reato di omesso versamento di ritenut ...

Read more

Se la società è fittizia si può procedere al sequestro diretto nei confronti della stessa.

Se il profitto del reato è rimasto nella disponibilità dell'ente, o la struttura societaria è fittizia, si può procedere al sequestro diretto nei confronti della società. Decisione: Sentenza n. 13479/2016 Cassazione Penale - Sezione III Il caso. Con decreto del Giudice per le indagini preliminari veniva disposto il sequestro preventivo delle disponibilità liquide riconducibili a due società e al legale rapp ...

Read more

Il reato di sottrazione fraudolenta scatte se si prova la simulazione e l’impossibilità di pagare l’Erario

Trattandosi di reato di pericolo e non di danno, non è necessario che la riscossione dei tributi sia già in atto, ma devono ricorrere i presupposti previsti dalla norma.   Decisione: Sentenza n. 13233/2016 Cassazione Penale - Sezione III   Il caso. Una contribuente veniva assoggettata a sequestro preventivo per oltre 2 milioni di euro per aver posto in essere una serie di operazioni immobiliari, i ...

Read more

Inefficace la misura cautelare se il tribunale del riesame non decide entro 10 gg. dal deposito degli atti.

Se non viene notificato l'avviso di fissazione dell'udienza camerale, la misura cautelare diviene inefficace così come la mancata decisione nel merito da parte del Tribunale entro 10 gg. dal deposito degli atti. Decisione: Sentenza n. 8110/2016 Cassazione Penale - Sezione II Il caso. Il Tribunale, in accoglimento del gravame proposto dal Procuratore della Repubblica, applicava la misura cautelare degli arre ...

Read more

Davanti al Giudice di Pace non si applica la particolare tenuità del fatto

L'art. 131bis del codice penale, che esclude la punibilità per particolare tenuità del fatto, non si applica nei procedimenti davanti al Giudice di Pace Decisione: Sentenza n. 13093/2016 Cassazione Penale - Sezione V   Il caso. Il giudice di pace di Palestrina aveva dichiarato il non doversi procedere nei confronti di un imputato, e la sentenza veniva impugnata dal Procuratore Generale.   La decis ...

Read more

Il professionista incaricato della relazione per il concordato preventivo non è pubblico ufficiale.

  Al professionista che redige la relazione ex art. 161, comma 3, legge fallimentare, non può essere riconosciuta la qualità di pubblico ufficiale, e di conseguenza non è imputabile del reato proprio di falso ideologico di cui all'art. 479 codice penale. Decisione: Sentenza n. 9542/2016 Cassazione Penale - Sezione V Il caso. Il Pubblico Ministero richiedeva l'applicazione di misure custodiali nei confr ...

Read more

SEQUESTRO PREVENTIVO estensione alla società incorporante.

  Nel caso di sequestro preventivo finalizzato alla confisca operato a carico della società incorporata, se il giudice penale prova la mancata buona fede della incorporante e il vantaggio conseguito dalla società incorporante, la misura si estende anche a quest'ultima.   Decisione: Sentenza n. 4064/2016 Cassazione penale - Sezione V. Il caso. Una banca, successivamente incorporata, aveva subito il ...

Read more

SEQUESTRO DI VALORE ECCESSIVO FINALIZZATO ALLA CONFISCA PER EQUIVALENTE.

Nei casi in cui il sequestro finalizzato alla confisca per equivalente sia di valore eccessivo, il Tribunale del Riesame deve ridurlo per rispettare il principio di proporzionalità con il profitto del reato. Decisione:  Sentenza n. 4567/2016 Cassazione Penale - Sezione IV Il caso. Nei confronti di una SRL unipersonale era stato disposto il sequestro finalizzato alla confisca di beni per il controvalore di 6 ...

Read more

SOSPENSIONE DEL PROCESSO PENALE CON MESSA ALLA PROVA.

Non basta un precedente penale per negare la messa alla prova. Per la Cassazione, la richiesta di sospensione del processo con messa alla prova non può essere rigettata solo sulla base dell'esistenza di una "recidiva specifica".   Decisione: Sentenza n. 4526/2016 Cassazione Penale - Sezione IV   Il caso. Il Tribunale rigettava la richiesta di messa alla prova a causa della presenza di una "recidiv ...

Read more

231 OMICIDIO COLPOSO DEL DIPENDENTE A CARICO DEI DIRIGENTI E DELLA SOCIETÀ.

di Fulvio Graziotto. In mancanza di adozione dei modelli organizzativi, per l'infortunio mortale paga anche la società.   Il caso. Il Tribunale condannava l'amministratore unico e il direttore tecnico di una SRL, attiva nel settore edile, colpevoli del reato di omicidio colposo di un addetto (il lavoratore era morto in conseguenza alle lesioni riportate nel cantiere mentre era alla guida di un'autogru ...

Read more

FURTO AL SUPERMERCATO, SE SI SUPERANO LE CASSE È DELITTO TENTATO.

  FURTO AL SUPERMERCATO, SE SI SUPERANO LE CASSE È DELITTO TENTATO.  Suprema Corte di Cassazione Sezioni Unite Penali ud. 17/07/2014 – dep.16/12/2014 Sentenza Numero: 52117 Di Enrico Schenato.   Da diversi anni la giurisprudenza si interroga circa la qualificazione da dare alla condotta di furto in supermercato avvenuto sotto il controllo del personale di sicurezza, nei casi in cui il soggetto att ...

Read more

Criteri per la configurabilità del reato di lottizzazione abusiva e cd. reato progressivo nell’evento.

di Fulvio Conti Guglia. Secondo la recente e unanime giurisprudenza, la contravvenzione di lottizzazione abusiva configura un reato progressivo nell'evento, che sussiste anche quando l'attività posta in essere sia successiva agli atti di frazionamento o ad opere già eseguite, atteso che tali iniziali attività, pur integrando la configurazione del reato, non esauriscono il percorso criminoso che si protrae c ...

Read more

Reato di lottizzazione abusiva responsabilità dell’acquirente e del notaio quale pubblico ufficiale rogante.

di Fulvio Conti Guglia. Nell'illecito lottizzatorio, non può ritenersi assiomaticamente sussistente la buona fede dell'acquirente per il solo fatto che si sia rivolto ad un notaio quale pubblico ufficiale rogante. Le parti stipulanti, infatti, proprio al fine specifico di non fare emergere elementi indiziari di uno scopo lottizzatorio dell'attività negoziale, potrebbero rendere dichiarazioni non veritiere, ...

Read more

DIRITTO URBANISTICO: Reato di lottizzazione abusiva analisi giurisprudenziale.

di Fulvio Conti Guglia. Il reato di lottizzazione abusiva è a consumazione alternativa, potendo realizzarsi sia per il difetto dell'autorizzazione a lottizzare correlata all'approvazione di un piano attuativo di lottizzazione sia per il contrasto con le prescrizioni della legge o degli strumenti urbanistici; al riguardo la giurisprudenza di legittimità ha elaborato, inoltre, una ormai consolidata descrizion ...

Read more

Il ruolo di garanzia del tribunale del riesame.

  Il tribunale del riesame, per espletare il ruolo di garanzia che la legge gli demanda, non può avere riguardo solo alla astratta configurabilità del reato, ma deve prendere in considerazione e valutare, in modo puntuale e coerente, tutte le risultanze processuali, e quindi non solo gli elementi probatori offerti dalla pubblica accusa, ma anche le confutazioni e gli elementi offerti dagli indagati che ...

Read more

Interventi di MISE e Bonifica: l’Adunanza Plenaria rinvia alla Corte di Giustizia

Il Consiglio di Stato, riunito in Adunanza Plenaria,  con ordinanza n. 21 del 25 settembre 2013, ha sottoposto alla Corte di Giustizia dell'Unione europea la seguente questione pregiudiziale di corretta interpretazione: "se i principi dell'Unione Europea in materia ambientale sanciti dall'art. 191, paragrafo 2, del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea e dalla direttiva 2004/35/Ce del 21 aprile 200 ...

Read more

Procedura penale – GIUDICE DEL RIESAME: competenza e ambito di operatività procedurale.

Di Fulvio Conti Guglia. L'ambito di operatività della competenza del giudice del riesame si rileva compiutamente dalla norma ma spesso viene circoscritto dalla stessa giurisprudenza. Esso concerne, in particolare, la verifica delle condizioni di legittimità della misura cautelare e non può tradursi in anticipata decisione della questione di merito sulla responsabilità della persona sottoposta ad indagini in ...

Read more

Inquinamento aria: odori intollerabili e invasione di insetti. Superamento dei limiti di tollerabilità (artt. 674 c.p. e 844 c.c.).

In materia di inquinamento atmosferico, la giurisprudenza della Suprema Corte di Cassazione non è uniforme in ordine alla configurabilità del reato di cui all'art.674 c.p., in caso di mancato superamento dei limiti di legge. Secondo un primo orientamento "il reato di getto pericoloso di cose non è configurabile nel caso in cui le emissioni provengano da un'attività regolarmente autorizzata o da un'attività ...

Read more

Il reato di abuso d’ufficio in violazione degli strumenti urbanistici.

di Fulvio Conti Guglia. Attraverso una sommaria esegesi delle fonti del diritto classico, pur non potendosi qualificare gli strumenti urbanistici come norme di legge o di regolamento, la loro violazione rappresenta il presupposto di fatto della violazione della normativa legale in materia urbanistica alla quale si deve fare riferimento quale elemento strutturale del reato di abuso d'ufficio. (giurisprudenza ...

Read more

Tutela del paesaggio: Reato ex art.181 D.L.vo n.42/2004 – natura di reato formale e di pericolo, effetti.

Di Fulvio Conti Guglia. Dall'esegesi della recente sentenza della suprema Corte di Cassazione, emessa in febbraio, emerge la natura del reato contemplato dall'articolo 181 D.Lv. n.42/2004 - reato formale e di pericolo - che si perfeziona, indipendentemente dal danno arrecato al paesaggio, con la semplice esecuzione di interventi non autorizzati idonei ad incidere negativamente sull'originario assetto dei lu ...

Read more

Lavoro di pubblica utilità: dalla lettera della legge ai problemi applicativi

di Daniele Pomata*. A quasi tre anni dall’introduzione, avvenuta ad opera della L. n. 120 del 2010, della possibilità di far luogo, anche per i reati - di competenza del tribunale - di cui agli artt. 186 ss. D.lgs. n. 285 del 1992, all’istituto del lavoro di pubblica utilità, la recente sentenza della Sez. IV, 7 giugno 2012, n. 22048, resa dalla Suprema Corte, nonché i numerosi problemi posti dalla prassi a ...

Read more

L’eccesso di legittimo intervento: “il caso Ferulli”

Un recente caso mediatico, ci offre la possibilità e quindi lo spunto, di trattare un tema sin troppo poco affrontato: “l’eccesso di legittimo intervento da parte delle forze pubbliche”. Il fatto è il seguente: Il 30 Giugno del 2011 un uomo come tanti (Michele Ferulli) ascoltava musica ad alto volume nei pressi di un bar di Milano in via Varsavia, due uomini della Questura di Milano lo valutarono come un uo ...

Read more

E’ punibile l’adulto rimasto inerte o passivo in un rapporto sessuale con una minorenne

La IV Sezione  della Cassazione con sentenza n. 9349 stabilisce:"Nel delitto di atti sessuali con minorenne previsto nel nostro codice penale all'art. 609 quater, deve esser ricompreso anche l'atteggiamento passivo o inerte dell'adulto partecipe dell'intesa sessuale". Nel caso di specie, gli atti sessuali concretizzatisi in baci con la lingua e toccamenti dall'inequivoca valenza erotica, erano stati posti i ...

Read more

Il parcheggiatore abusivo è punibile per estorsione

di Matteo Mastracci. La Corte Suprema di Cassazione con la sentenza n. 21942 del 7 giugno 2012, stabilisce che: “Va ribadito il principio di diritto secondo il quale commette il reato di estorsione e non quello di esercizio arbitrario delle proprie ragioni colui che, con violenza o minaccia, pretenda il pagamento di un compenso per l’attività di parcheggiatore abusivo”. Inoltre, la Corte nel caso in esame a ...

Read more

Insufficienza della riabilitazione penale ai fini dell’iscrizione all’albo degli avvocati

di Matteo Mastracci. Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione con la Sentenza 4 luglio 2012 n. 11139 stabiliscono che: "La riabilitazione penale dalla condanna per falso ideologico subita durante lo svolgimento della pratica forense non permette automaticamente l’iscrizione all’albo degli avvocati una volta superato l’esame". La Corte ha avallato la decisione del Consiglio Nazionale Forense di Palermo, il ...

Read more

© AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

Torna in cima
UA-31664323-1