You Are Here: Home » Dottrina

Materie Giuridiche trattate

INCENDI BOSCHIVI: analisi e soluzioni.

INCENDI BOSCHIVI: analisi e soluzioni.

Erano gli anni 90, quando io e pochi ambientalisti iniziammo a denunciare apertamente che: da una parte, si ricercano le cause dei devastanti incendi boschivi che, puntualmente e i ...

I divieti imposti alle Province e l’urgenza di ripristino della legalità costituzionale

I divieti imposti alle Province e l’urgenza di ripristino della legalità costituzionale

di Carlo Rapicavoli - La deliberazione della Sezione Autonomie della Corte dei Conti n. 22/2017, che considera ancora vigenti i divieti imposti alle Province dalla Legge 190/2014, ...

La revisione straordinaria delle partecipazioni detenute dalle Pubbliche Amministrazioni

La revisione straordinaria delle partecipazioni detenute dalle Pubbliche Amministrazioni

di Carlo Rapicavoli - L’art. 24 del D. Lgs. 19 agosto 2016, n. 175, “Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica”, così come modificato dal D. Lgs. 16 giugno 2017, ...

Indicazione in etichetta dell’origine del riso e del grano duro per pasta di semola di grano duro: pubblicati in GU i decreti

Indicazione in etichetta dell’origine del riso e del grano duro per pasta di semola di grano duro: pubblicati in GU i decreti

Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale i due decreti (entrambi del 26 luglio 2017) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali in materia di indicazione in ...

ACQUA: Dieci consigli per un buon uso.

ACQUA: Dieci consigli per un buon uso.

L’accesso all’acqua potabile è uno dei diritti fondamentali, un “diritto umano indispensabile per il godimento pieno del diritto alla vita” (ONU, 2010). In Italia il consumo medio ...

RASFF: sistema di allarme rapido per gli alimenti e i mangimi.

RASFF: sistema di allarme rapido per gli alimenti e i mangimi.

Che cos'è il sistema di allarme rapido per gli alimenti e i mangimi (RASFF)? Il sistema di allarme rapido per gli alimenti e i mangimi (RASFF), avviato quasi quarant'anni fa e prec ...

BANCHE, nominati i componenti del Collegio arbitrale Anac.

BANCHE, nominati i componenti del Collegio arbitrale Anac.

  Con Dpcm del 28 luglio scorso sono stati nominati i componenti del Collegio arbitrale che dovrà valutare l’accesso al Fondo di solidarietà da parte dei possessori di strumen ...

DURC On Line, dal 1° settembre 2017.

DURC On Line, dal 1° settembre 2017.

  Dal 1° settembre 2017 sarà avviata la nuova fase di verifica delle condizioni di regolarità del sistema Durc Online, per la fruizione dei benefici normativi e contributivi. ...

Indicazione in etichetta dell’origine del riso e del grano duro per pasta di semola di grano duro: pubblicati in GU i decreti

Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale i due decreti (entrambi del 26 luglio 2017) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali in materia di indicazione in etichetta dell'origine del riso e del grano duro per paste di semola di grano duro.   Sull'etichetta del riso devono essere indicate le seguenti diciture: a) «Paese di coltivazione del riso»: nome del Paese nel quale e' stato ...

Read more

AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.23 – ANNO XVII n. 23/2017

  AmbienteDiritto.it Rivista Giuridica on line - ISSN 1974-9562   Newsletter del 31 luglio 2017 n.23 - ANNO XVII n. 23/2017 Seguici su:       Giurisprudenza   ACQUA - INQUINAMENTO IDRICO - Scarico di acque reflue recapitati in pubblica fognatura - Campionamento del refluo - Metodiche di prelievo - Superamento dei limiti di emissione - Minore durata del campionamento - Parametri del cd. "Disciplinare de ...

Read more

Mercato interno del riso: approvato dal Consiglio dei Ministri lo schema di decreto legislativo

Dopo l’annuncio da parte del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (“MIPAAF”) della predisposizione del decreto in materia di indicazione dell’origine del riso in etichetta[1], il Consiglio dei Ministri, nella seduta del 9 giugno 2017, ha approvato in esame preliminare lo schema di decreto legislativo recante “Disposizioni concernenti il mercato interno del riso, in attuazione dell’arti ...

Read more

INQUINAMENTO AMBIENTALE: Irrilevanza del guasto meccanico ai fini della responsabilità.

Il guasto meccanico - quand'anche dovuto a più fattori concausali - non esonera da responsabilità il titolare dell'impianto., essendo in tal caso ascrivibile una responsabilità non certo "oggettiva", ma indubbiamente "colposa", posto che il fatto in sè del guasto nel funzionamento dell'impianto di depurazione, senza che sia individuabile una causa, per sua natura imprevedibile od inevitabile, lungi dall'esc ...

Read more

INCENDI BOSCHIVI: analisi e soluzioni.

Erano gli anni 90, quando io e pochi ambientalisti iniziammo a denunciare apertamente che: da una parte, si ricercano le cause dei devastanti incendi boschivi che, puntualmente e implacabilmente ogni anno, continuano a colpire l’Italia, e in particolare alcune Regioni, una vera e propria industria “illecita” che trae profitto dagli incendi (mafia, ‘ndrangheta, camorra, speculatore edilizi, allevatori, lavor ...

Read more

AFFITTI BREVI: ecco le regole per intermediari e portali online.

  Pubblicate sul sito dell’Agenzia delle entrate le istruzioni per gli operatori che mettono in contatto persone in cerca di un alloggio con chi dispone di un immobile da affittare per periodi brevi. La manovra correttiva 2017 (Decreto legge n. 50/2017) ha infatti previsto che i soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare, anche attraverso la gestione di portali online, devono comun ...

Read more

AMMINISTRATORE DI SOCIETÀ: Non viola il divieto di concorrenza quando compie un solo atto di concorrenza.

L'art. 2390 c.c. non vieta l'assunzione di incarichi professionali a favore di soggetti concorrenti, ma ciò è in contrasto con il dovere di fedeltà, il quale costituisce la base della diligenza disciplinata all'art. 2392 c.c. Per attività concorrente deve intendersi un complesso di atti compiuti in modo continuativo e sistematico e finalizzati ad uno scopo concorrenziale. In relazione all'attività svolta da ...

Read more

LOCAZIONI BREVI: Nuovo regime fiscale.

  Disponibile il codice tributo per il versamento delle ritenute. Pronto il codice tributo (1919) da utilizzare, con la delega di pagamento F24, per il versamento delle ritenute relative ai contratti di locazione breve, da parte dei soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare, anche attraverso la gestione di portali online. Le nuove disposizioni in tema di locazioni brevi si applica ...

Read more

Cessioni d’azienda plurime a catena: i cedenti intermedi sono responsabili in solido verso il locatore.

Mentre nel caso di unica cessione del contratto di locazione contestualmente al trasferimento dell'azienda - senza il consenso del locatore - sussiste una responsabilità sussidiaria del cedente, nell'ipotesi di trasferimenti plurimi a cascata i cedenti sono legati da un vincolo di corresponsabilità e rispondono in solido per gli inadempimenti del conduttore. Sotto il profilo processuale, i cedenti sono liti ...

Read more

Responsabilità precontrattuale per ingiustificato recesso dalle trattative.

Per la sussistenza della responsabilità precontrattuale, a norma dell'art. 1337 cod. civ., l'obbligo della buona fede nelle trattative deve essere inteso in senso oggettivo, sicché è sufficiente anche il comportamento non intenzionale o meramente colposo della parte che senza giusto motivo ha interrotto le trattative, eludendo così le aspettative di controparte che confidando nella conclusione del contratto ...

Read more

REATO DI TORTURA: Iter, testo e critiche. Articoli 613-bis e 613-ter codice penale.

Approvato in via definitiva il ddl che introduce il reato di tortura nell'ordinamento italiano. I sì sono stati 198 (Pd e Ap), i no 35 (Fi, Cor, Fdi e Lega), gli astenuti 104 (M5S, Si, Mdp, Scelta civica e Civici e innovatori). Le pene previste appaiono pesanti: la reclusione da 4 a 10 anni chiunque, che salgono fino a un massimo di 12 se a commettere il reato è un pubblico ufficiale o un incaricato di pubb ...

Read more

Anche la banca può rispondere per l’erogazione del credito alla società fallita.

e il ricorso abusivo al credito va oltre i confini dell'accorta gestione imprenditoriale della società finanziata, la stessa erogazione del credito integra un concorrente illecito della banca, tenuta a seguire i principi di sana e prudente gestione valutando il merito di credito in base a informazioni adeguate ai sensi dell'art. 5 del Testo Unico Bancario.   Decisione: Sentenza n. 9983/2017 Cassazione ...

Read more

CORTE DI GIUSTIZIA UE: Chiesa cattolica, vietate le esenzioni fiscali se concesse per attività economiche.

Le esenzioni fiscali di cui gode la Chiesa cattolica in Spagna possono costituire aiuti di Stato vietati se e nella misura in cui siano concesse per attività economiche. (CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez. Un. 27 giugno 2017 Sentenza C-74/16) Un accordo concluso tra la Spagna e la Santa sede prima dell’adesione della Spagna alle Comunità europee prevede diverse esenzioni fiscali a favore della Chiesa cattolica. Nel ...

Read more

Per dichiarare il fallimento il giudice può motivatamente non tenere conto dei bilanci depositati tardivamente

Per dichiarare il fallimento il giudice può motivatamente non tenere conto dei bilanci depositati tardivamente Ai fini della prova dei requisiti di non fallibilità, i bilanci degli ultimi tre esercizi sono quelli già approvati e depositati nel registro delle imprese. In difetto, il Giudice può - motivatamente - non tenere conto dei bilanci prodotti. Decisione: Ordinanza n. 13746/2017 Cassazione Civile - Sez ...

Read more

Successione nel contratto di locazione in caso di trasferimento di azienda.

L'art. 36 legge n. 392/1978 attribuisce al cedente dell'azienda la facoltà di trasferire anche il contratto di locazione dell'immobile anche senza consenso del locatore che può solo opporsi per gravi motivi. Tale successione nel contratto è solo eventuale e richiede la conclusione di un apposito accordo che in presenza dei presupposti può anche presumersi, fino a prova contraria, quale naturale conseguenza ...

Read more

Responsabilità del conduttore da cessione del contratto di locazione unitamente all’azienda.

In caso di cessione dell'azienda, la successione nel contratto di locazione (sublocazione o cessione) prevista dall'art. 36 legge n. 392/1978 non opera automaticamente ex lege, ma richiede che l'originario conduttore manifesti la volontà di avvalersene mediante la comunicazione al locatore.   Decisione: Ordinanza n. 14643/2017 Cassazione Civile - Sezione III Classificazione: Civile, Commerciale, Immobi ...

Read more

Sulla giurisdizione del giudice italiano in materia commerciale.

In materia commerciale, per derogare al titolo generale di giurisdizione del domicilio del convenuto è necessaria una proroga di competenza in favore della giurisdizione del giudice italiano fissata validamente.   Decisione: Ordinanza n. 3559/2017 Cassazione Civile - Sezioni Unite Classificazione: Amministrativo, Civile, Commerciale, Penale, Societario, Tributario   Il caso. Una società italiana o ...

Read more

Riforma del processo penale e del codice penale: tutte le novità.

Approvate le modifiche al codice penale e al codice di procedura penale. Con 267 voti favorevoli mentre i contrari 136 e gli astenuti 24. Ad astenersi i deputati di Mdp. Contro hanno votato quelli di SI, M5S, Fi, Cor, Scelta civica e Udc. Alcuni dettagli dei contenuti della riforma: INTERCETTAZIONI E TUTELA DELLA PRIVACY - La delega al Governo ha lo scopo di garantire la riservatezza delle comunicazioni e d ...

Read more

CONDOMINIO: La difesa in giudizio delle delibere impugnate rientra nelle attribuzioni dell’amministratore.

  Rientra nelle attribuzioni dell'amministratore la difesa in giudizio delle delibere impugnate indipendentemente dal loro oggetto se non è stata l'assemblea a deliberare la lite ai sensi dell'art. 1132 c.c., il condomino dissenziente soggiace alla regola maggioritaria e, in tal caso, può solo ricorrere all'assemblea contro i provvedimenti dell'amministratore o al giudice contro la successiva delibera ...

Read more

TRIBUTARIO: L’estinzione della società non impedisce l’azione del fisco nei confronti dei soci.

  L'interesse dell'Erario ad agire nei confronti dei soci di una società estinta ha natura dinamica, e i soci succedono nei rapporti debitori già facenti capo alla società cancellata anche se non abbiano goduto di alcun riparto in base al bilancio finale di liquidazione. Incombe sull'Amministrazione Finanziaria l'onere di provare che il contribuente abbia rifiutato di esibire i documenti richiesti. L'e ...

Read more

ACCORDI INTERNAZIONALI: Nuove ratifiche ed esecuzioni.

ACCORDI INTERNAZIONALI Ratifica ed esecuzione dell’Accordo di partenariato strategico tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e il Canada, dall’altra, fatto a Bruxelles il 30 ottobre 2016 e dell’Accordo economico e commerciale globale tra il Canada, da una parte, e l’Unione europea e i suoi Stati membri, dall’altra, con allegati, fatto a Bruxelles il 30 ottobre 2016, e relativo strumento i ...

Read more

AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.20/2017 ANNO XVI.

  AmbienteDiritto.it Rivista Giuridica on line - ISSN 1974-9562 Newsletter dell'1 giugno 2017 n.20 - ANNO XVII n. 20/2017 Seguici su:       Normativa RIFIUTI Decreto 20 aprile 2017 Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Criteri per la realizzazione da parte dei comuni di sistemi di misurazione puntuale della quantita' di rifiuti conferiti al servizio pubblico o di sistem ...

Read more

MARCHIO: Per conservare il diritto ed evitare la decadenza è necessario l’uso effettivo.

In tema di marchio nazionale, la mera rinnovazione della registrazione non costituisce uso del marchio e non ne impedisce, quindi, la decadenza. L'attore che agisce per la declaratoria di decadenza di un marchio registrato può assolvere l'onere di provare il non uso nell'intero territorio nazionale anche in via indiretta e presuntiva, purché con la prova di circostanze significative e concordanti.   De ...

Read more

I POTERI DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA IN ITALIA E NELLA REPUBBLICA POPOLARE CINESE.

  I sistemi costituzionali, nelle loro istituzioni apicali e periferiche, necessitano di essere messi a confronto, affinché sia possibile avere cognizione, in un mondo sempre più connesso e globalizzato (con i vantaggi e gli svantaggi che ne derivano), delle diversità ed affinità della vita istituzionale (e di conseguenza sociale) avente luogo in seno ai vari popoli che ormai sono solo "geograficamente ...

Read more

TRIBUTARIO: test di operatività delle società cd. di comodo.

  Al fine della prova contraria in tema di società non operative, sono irrilevanti le scelte volontarie del contribuente, quanto piuttosto necessarie "oggettive situazioni" esimenti. Decisione: Ordinanza n. 8218/2017 Cassazione Civile - Sezione VI Classificazione: Tributario     Il caso.   Una SAS e i suoi soci proponevano ricorso avverso avviso di accertamento per l'anno 2006, emesso in ...

Read more

Movimenti bancari: onere della prova commisurata agli indizi contrari.

  In presenza di una presunzione legale relativa, l'onere della prova contraria e liberatoria a carico del contribuente si commisura alla natura e alla consistenza degli elementi indiziari contrari impiegati dall'ufficio.     Decisione: Sentenza n. 7259/2017 Cassazione Civile - Sezione V Classificazione: Tributario     Il caso.   A un contribuente veniva rettificato il reddito ...

Read more

Risarcibilità dei danni patrimoniali da immissioni sonore e luminose.

Se si sconvolge l'ordinario stile di vita sono risarcibili i danni non patrimoniali da immissioni sonore? La condotta colpevole del Comune che non esercita i poteri di vigilanza dopo la concessione del suolo pubblico ne determina la responsabilità e deve rispondere dei danni non patrimoniali per lo sconvolgimento dell'ordinario stile di vita. Decisione: Sentenza n. 2611/2017 Cassazione Civile - Sezioni Unit ...

Read more

AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.17/2017 ANNO XVI.

  AmbienteDiritto.it Rivista Giuridica on line - ISSN 1974-9562 Newsletter del 4 maggio 2017 n.17 - ANNO XVII n. 17/2017     Seguici su:        Normativa   DIRITTO DELL'ENERGIA - INQUINAMENTO ATMOSFERICO Decreto Legislativo 21 marzo 2017, n. 51 Attuazione della direttiva (UE) 2015/652 che stabilisce i metodi di calcolo e gli obblighi di comunicazione ai sensi della direttiva 98/70/CE rel ...

Read more

LAVORO: Presupposti di fatto del licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

Pur non potendo sindacare le scelte imprenditoriali, compete al giudice del merito verificare l'effettività della riorganizzazione addotta dal datore di lavoro per giustificare il licenziamento per giustificato motivo oggettivo.   Decisione: Sentenza n. 24806/2016 Cassazione Civile - Sezione Lavoro Classificazione: Lavoro   Il caso. Un impiegato amministrativo di una SRL impugnava il licenziamento ...

Read more

RACCOLTA DI GIURISPRUDENZA sul Processo Amministrativo Telematico.

Processo amministrativo telematico A cura del Segretariato Generale della Giustizia Amministrativa Irregolarità regolarizzabili degli scritti e degli atti non trasmessi secondo le regole del Pat Tar Reggio Calabria, ord. caut., 26 aprile 2017, n. 69 - Pres. Politi, Est. Testini Ammissibilità del ricorso redatto in doppio originale, uno cartaceo e l’altro digitale Tar Catanzaro, sez. I, 26 aprile 2017, n. 67 ...

Read more

© AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

Torna in cima
UA-31664323-1