AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.2/2017 ANNO XVII.
  • AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.1/2017 ANNO XVII.
  • AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.34/2016 ANNO XVI.
  • " /> AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.2/2017 ANNO XVII.
  • AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.1/2017 ANNO XVII.
  • AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.34/2016 ANNO XVI.
  • "/>
    You Are Here: Home » Servizi » Codici » AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.3/2017 ANNO XVI

    AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.3/2017 ANNO XVI

    AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.3/2017 ANNO XVI
     

    AmbienteDiritto.it

    Rivista Giuridica on line – ISSN 1974-9562   –   Newsletter del 30 gennaio 2017 n.3 – ANNO XVII n. 3/2017

    Normativa
    APPALTI Decreto 2 dicembre 2016 Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Definizione degli indirizzi generali di pubblicazione degli avvisi e dei bandi di gara, di cui agli articoli 70, 71 e 98 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50. (GU n.20 del 25-1-2017)

    APPALTI (PAN GPP) Decreto 11 gennaio 2017 Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Adozione dei criteri ambientali minimi per gli arredi per interni, per l’edilizia e per i prodotti tessili.(GU n.23 del 28-1-2017)

     Giurisprudenza
    * APPALTI – Cauzione provvisoria – Irregolarità formali (mancata legalizzazione della sottoscrizione) – Soccorso istruttorio – Art. 83, cc. 8 e 9 d.lgs. n. 50/2016. TAR CAMPANIA, Salerno – 16 gennaio 2017

    * APPALTI –Possesso dei requisiti – Dichiarazioni sostitutive degli atti notori – Mancanza degli elementi essenziali – Inapplicabilità dell’art. 86, c. 1 d.lgs. n. 50/2016 – Testo unico sulla documentazione amministrativa e Codice dei contratti pubblici – Reciproca specialità – Bando, disciplinare di gara e capitolato speciale d’appalto – Rapporto gerarchico. TAR VENETO – 26 gennaio 2017

    APPALTI – Servizi e forniture di importo inferiore alla soglia comunitaria – Servizi ad alta intensità di manodopera – Elevata ripetitività – Art. 95, cc. 3 e 4 d.lgs. n. 50/2016 – Aggiudicazione con il criterio del prezzo più basso. TAR ABRUZZO, L’Aquila, Sez. 1^ – 13 gennaio 2017, n. 30

    * CAVE E MINIERE – Atti di pianificazione delle attività estrattive – Approvazione “con” stralci – Approvazione “per” stralci successivi – Condizioni – VIA, VAS E AIA – Rapporti ambientali che devono accompagnare le proposte di piani sottoposti a VAS – Informazioni da fornire – Art. 13 e allegato VI alla parte seconda del d.lgs. n. 152/2006 – L.r. Toscana n. 10/2010 – Esclusione di un progetto dalla VIA – Condizione – Assenza di impatti significativi sull’ambiente – Art. 20, c. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Acquisizione in via istruttoria di tutti gli elementi conoscitivi necessari – Verifica di assoggettabilità – Presenza di molteplici prescrizioni e condizioni – Giudizio di disvalore – Inconfigurabilità – Verifica dell’idoneità in concreto delle prescrizioni – Rinvio a fase successiva allo screening – Illegittimità – Progetti suscettibili di produrre impatti significativi sull’ambiente – Art. 50 l.r. Toscana n. 10/2010 – Rilevanza delle ricadute economico-sociali. TAR TOSCANA – 19 gennaio 2017

    DIRITTO DEGLI ALIMENTI – Libera circolazione delle merci – Sicurezza alimentare – Principio di precauzione – Articoli da 34 a 36 TFUE – Situazione puramente interna – Normativa di uno Stato membro che vieta la produzione e l’immissione in commercio di integratori alimentari contenenti amminoacidi – Situazione in cui una deroga temporanea a tale divieto rientra nel potere discrezionale dell’autorità nazionale – Rinvio pregiudiziale – Regolamento (CE) n. 178/2002 – Principio di analisi del rischio – Regolamento (CE) n. 1925/2006 – DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO – TUTELA DEI CONSUMATORI – Principio di precauzione – Probabilità di un danno reale per la salute – Adozione di misure restrittive – Livello elevato di tutela della salute – Principio di proporzionalità – GIURISPRUDENZA UE. CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 19/01/2017 Sentenza C-282/15

    DIRITTO DELL’ENERGIA – Tassazione dei prodotti energetici e dell’elettricità – Sgravi fiscali – Ambito di applicazione ratione materiae – Incentivi relativi ai corrispettivi a copertura degli oneri generali del sistema elettrico – Imprese a forte consumo di energia – Incentivi accordati a imprese siffatte unicamente del settore manifatturiero – Ammissibilità – Rinvio pregiudiziale – Art. 17 Direttiva 2003/96/CE – GIURISPRUDENZA UE. CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.9^ 18/01/2017 Sentenza C-189/15

     

    * DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sequestro preventivo e sequestro probatorio – Ricorso in Cassazione unicamente per motivi di violazione di legge e non per vizio di motivazione – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Attività di macinatura di roccia – Reati di cui all’art. 16 d. lgs. 157/2006 e 181 d. lgs 42/2004. Fattispecie: sequestro di un’area soggetta a fresatura e macinatura di roccia in zona vincolata. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 18/01/2017

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Immobile abusivo con facoltà di uso residenziale privato – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Compatibilità del sequestro – Aggravamento del carico urbanistico. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 18/12/2016 Sentenza n.53928

    * DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – INQUINAMENTO ACUSTICO – SOSTANZE PERICOLOSE – Piano integrato di intervento – Parco pubblico e scuola materna – Incompatibilità acustica – Situazione di pericolo derivante da rischio di incidente rilevante – Annullamento in autotutela – Legittimità. CONSIGLIO DI STATO – 25 gennaio 2017

    * DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Installazione di una pergotenda – Attività di edilizia libera. CONSIGLIO DI STATO – 25 gennaio 2017

    * DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA –Art. 15 d.P.R. n. 380/2001 – Inizio dei lavori – Realizzazione di opere non comprese nel titolo – Pronuncia di decadenza – Illegittimità – Ragioni. TAR TOSCANA – 23 gennaio 2017
    * DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Reati edilizi – Demolizione e rifacimento del tetto – Sopraelevazione del fabbricato mediante la costruzione di un ulteriore piano – Artt. 110 c.p., 31 e 44 lett. e), 93, 95 D.p.r. n. 380/2001 – Artt. 136, 142 lett. e), 146, 157 e 181 cc. e 1 bis lett.a) D.lgs n. 42/2004 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sentenza dichiarativa di estinzione del reato per prescrizione resa in udienza preliminare – Prescrizione, ex art. 129, c.1°, cod. proc. pen.. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 18/01/2017

    FAUNA E FLORA – AGRICOLTURA – Misure per impedire l’introduzione e la diffusione nell’Unione della Xylella fastidiosa (Wells e Raju) – Protezione sanitaria dei vegetali – Protezione contro l’introduzione e la diffusione nell’Unione europea di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali – Decisione di esecuzione (UE) 2015/789 – Confini esatti della «zona delimitata», la quale comprende la «zona infetta» e la «zona cuscinetto» – Trattamenti fitosanitari e/o rimozione di piante – Perdita della certificazione biologica – DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO – Ricevibilità di un ricorso proposto da una persona fisica o giuridica contro un atto di cui non è destinataria – Legittimazione ad agire – Ricorso di annullamento – Articolo 263, quarto comma, TFUE – Atto regolamentare – Misure di esecuzione – Persona sulla quale l’atto incide individualmente – Impugnazione – Articolo 181 del regolamento di procedura della Corte – Direttiva 2000/29/CE. CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.6^ 12/01/2017 Ordinanza C-280/16 P

    * INQUINAMENTO ATMOSFERICO – ARIA – Sistema per lo scambio di quote di emissione di gas a effetto serra nell’Unione europea – Piano di monitoraggio – Calcolo delle emissioni dell’impianto – Sottrazione del biossido di carbonio (CO2) trasferito – Esclusione del CO2 utilizzato nella produzione di carbonato di calcio precipitato – Validità dell’esclusione – Rinvio pregiudiziale – Direttiva 2003/87/CE – Regolamento (UE) n. 601/2012 – Articolo 49, paragrafo 1, e punto 10 dell’allegato IV – DIRITTO DELL’ENERGIA – Sistema per lo scambio di quote di gas a effetto serra – Differenza tra gestore che rilascia gas a effetto serra nell’atmosfera e gestore che evita tali emissioni – Integrità del mercato interno e delle condizioni di concorrenza. CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^ 19/01/2017

     

    * INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Autorizzazioni – Impianti autorizzati ai sensi del D.P.R. n. 203/1988 – Iter procedimentale – Artt. 269, cc. 2 e 3 e 281, c. 1 d.lgs. n. 152/2006 – Art. 3, c. 1, lett. c) d.p.r. n. 59/2013 – Impianti già autorizzati ai sensi dell’art. 269, d.lgs. n. 152/2006. TAR BASILICATA – 13 gennaio 2017

     

    * INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO – Impianti di telecomunicazioni – Titolo ex art. 87 d.lgs. n. 259/2003 – Principi che presiedono alla gestione del permesso di costruire – Decadenza del titolo – Art. 15 d.P.R. n. 380/2001 – Facta principis. CONSIGLIO DI STATO – 27 gennaio 2017
    * INQUINAMENTO DEL SUOLO – Misure di messa in sicurezza – Proprietario dell’area – Persistente ritardo – Responsabilità propria nella contaminazione del sito. TAR VENETO – 23 gennaio 2017

    RIFIUTI – Discarica in fase post operativa – Posizione del gestore della discarica – Responsabilità – Fattispecie: insudiciamento delle acque di un torrente paesaggisticamente tutelato attraverso i reiterati scarichi di percolato e fenomeni di ristagno e ruscellamento – Artt. 182, 183, 256 d.lgs n. 152/2006 – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Art. 181 c.1 d.lgs 42 del 2004 – Attività di gestione di una discarica – Comprende anche la fase post operativa – Responsabilità del soggetto gestore fino alla fase post operativa – Procedure di sorveglianza e di controllo – Obbligo generale di cautela e di prevenzione – Obbligo per il gestore di segnalare alle autorità eventuali effetti negativi sull’ambiente – Art. 13, c.6 D.lgs n. 36/2003 – Natura di reflui/rifiuti – Prelevamento di campioni – Non necessario – Identificazione anche attraverso altri mezzi di prova – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso avverso i provvedimenti in materia di misure cautelari reali – Proponibilità e limiti – Violazione di legge – Art. 325 c.p.p. – Giurisprudenza. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/12/2016 Sentenza n.54523

    RIFIUTI – Gestione dei rifiuti – Stato di emergenza – Ditta di rottamazione e demolizione di veicoli fuori uso (Regione Sicilia) – Deposito incontrollato di veicoli fuori uso – Art. 6 L. 210/2008 – Art. 184 e 256 d.lgs. 152/2006 – Attività di autodemolizione in area soggetta allo stato di emergenza – Efficacia delimitativa delle condotte penalmente rilevanti – Disciplina emergenziale e sanzionatoria. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/12/2016 Sentenza n.54504

    * RIFIUTI – SOSTANZE PERICOLOSE – Rischio di incidente rilevante – Autorizzazione per l’esercizio di un impianto di trattamento rifiuti pericolosi – Art. 22, c. 10, d.lgs. n. 150/2015 TAR LAZIO, Latina – 18 gennaio 2017 

    Dottrina
    PERMESSI RETRIBUITI DELLA LEGGE 104? CHI LI USA SENZA ASSISTERE IL DISABILE COMMETTE UNA TRUFFA
    Nota a: Sentenza n. 54712 del 23/12/2016 Corte di Cassazione Penale Sez. 2^. LUIGI IOVINO

    L’APPROVAZIONE DELLE TARIFFE DELLA TARSU TRA SCILLA E CARIDDI. (Nota a Cass. Civ. ordinanza n. 913/2016) MASSIMO GRECO

    QuotidianoLegale
    CONDOMINIO: Accesso agli atti amministrativi, l’assemblea condominiale deve autorizzare l’amministratore.

    PROTOCOLLO D’INTESA tra A.N.AC. e OCSE, il testo integrale.

    LA CORTE COSTITUZIONALE SI PRONUNCIA SU L’ITALICUM: COSA CAMBIA E COSA RIMANE.

    TRIBUTARIO: Accertamenti IVA, obbligo di contraddittorio preventivo. Fulvio Graziotto

    LA SANITÀ IN EUROPA: relazione congiunta della Commissione europea e dell’OCSE.

    RIFIUTI ALIMENTARI: UE impegno globale per ridurli.

    AGENZIA ENTRATE: Spese per recupero del patrimonio edilizio e riqualificazione energetica.

    INPS: On Line le novità introdotte dalla legge di bilancio 2017.

    AGENZIA ENTRATE: Ricognizione dei fabbricati rurali censiti ancora al Catasto terreni.

    Legittimo il sequestro preventivo per equivalente su conti dell’amministratore della SRL che ha evaso le imposte. Fulvio Graziotto

    AGENZIA ENTRATE: Online la bozza e le istruzioni del modello 730/2017.

    UE: nuovo regolamento sulla sanità delle piante per una migliore protezione dagli organismi nocivi.

    TRIBUTARIO: accertamento analitico-induttivo, l’ufficio non può prescindere dai dati contabili. Fulvio Graziotto

    ANAC: proposte di Linee Guida affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house.

    AMBIENTE: La Commissione deferisce nuovamente l’Italia alla Corte di giustizia e propone sanzioni.

    Newsletter del 26 gennaio 2017 n. 2 – ANNO XVII n. 2/2017

    Normativa

    ACQUA Decreto 14 novembre 2016 Ministero della Salute Modifiche all’allegato I del decreto legislativo 2 febbraio 2001, n. 31, recante: «Attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualita’ delle acque destinate al consumo umano». (GU n.12 del 16-1-2017)
    AMIANTO Comunicato Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Avviso pubblico per il finanziamento della progettazione di interventi di bonifica di edifici pubblici contaminati da amianto. (GU n.19 del 24-1-2017)
    APPALTI Decreto 2 dicembre 2016 Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Definizione degli indirizzi generali di pubblicazione degli avvisi e dei bandi di gara, di cui agli articoli 70, 71 e 98 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50. (GU n.20 del 25-1-2017)
    ENERGIA – INQUINAMENTO ATMOSFERICO Decreto Legislativo 16 dicembre 2016, n. 257 Disciplina di attuazione della direttiva 2014/94/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di una infrastruttura per i combustibili alternativi. (GU n.10 del 13-1-2017 – Suppl. Ordinario n. 3)
    INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO Decreto 7 dicembre 2016: Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Approvazione delle Linee guida, predisposte dall’ISPRA e dalle ARPA/APPA, relativamente alla definizione delle pertinenze esterne con dimensioni abitabili. (GU n.19 del 24-1-2017)

    Giurisprudenza

    AMBIENTE IN GENERE – Personale ARPA – Art. 31, c. 4, l.r. Basilicata n. 37/2015 – Riconoscimento della qualifica di ufficiale o agente di polizia giudiziaria – Illegittimità costituzionale. CORTE COSTITUZIONALE – 13 gennaio 2017, n. 8
    * APPALTI – Ammissione alla gara – Impugnazione – Termine – Dies a quo – Pubblicazione sul profilo del committente – Art. 120, c. 2 bis c.p.a. – Garanzia fideiussoria – Art. 93 d.lgs. n. 50/2016 – Obbligo, a pena di esclusione – Imprese del Raggruppamento – Offerta anomala – Offerte ammesse in numero inferiore a cinque – Criteri applicabili – Art. 97 d.lgs. n. 50/2016. TAR LAZIO, Roma – 18 gennaio 2017
    APPALTI – Avvalimento – Oggetto del contratto – Determinatezza e determinabilità – Requisiti generali e risorse – Distinzione – Pertinenti atti attuativi del d.lgs. n. 50/2016 – Art. 88, c. 1 d.P.R. n. 207/2010 – Permanenza in vigore – Responsabilità solidale fra le parti del contratto di avvalimento – Art. 89 d.lgs. n. 50/2016 – Norma integrativa del contratto – Assunzione esplicita del relativo impegno – Non è necessaria. TAR CATANIA, sez. 4^ – 20 gennaio 2017, n. 122
    APPALTI – Costi di sicurezza – Indicazione nell’offerta economica – Art. 95, c. 10 d.lgs. n. 50/2016 – Finalità della norma – Sentenza Corte di Giustizia VI, 10 novembre 2016 – Principi di parità di trattamento e obbligo di trasparenza – Revoca della procedura di gara – Interesse pubblico – Interesse particolare dell’impresa – Revoca degli atti di una gara ancora in fase preliminare – Interesse non qualificato alla conclusione del procedimento – Motivazione – Differenza rispetto all’annullamento ex officio dell’aggiudicazione definitiva. TAR CAMPANIA, Napoli – 10 gennaio 2017
    * APPALTI – Criteri di selezione – Requisiti di capacità economica e finanziaria – Attinenza e proporzione all’oggetto dell’appalto – Art. 83 d.lgs. n. 50/2016 – Servizi di ristorazione – Attività di emissione di buoni pasto – Requisito del capitale sociale minimo – Previsione di cui all’art. 144, c. 3 d.lgs. n. 50/2016. TAR LOMBARDIA, Milano – 16 gennaio 2017
    * APPALTI – Offerta anomala – Cause di esclusione di cui all’art. 97 d.lgs. n. 50/2016 – Individuazione– Garanzia del pieno contraddittorio con l’offerente – Principi di cui alla direttiva n. 2014/24. TAR MARCHE – 23 gennaio 2017
    * APPALTI – OPERE PUBBLICHE – PUBBLICO IMPIEGO – Ingegnere dipendente pubblico con contratto di lavoro a tempo pieno – Categorie di cui all’art. 53, c. 6 d.l.gs. n. 165/2001 – Non rientra – Affidamento di incarico di collaudo da parte di amministrazione diversa da quella di appartenenza – Non è consentito – Art. 24, c. 3 d.lgs. n. 50/2016. TAR LOMBARDIA, Milano – 9 gennaio 2017
    APPALTI – Principio di tassatività delle cause di esclusione – Art. 83, c. 8 d.lgs. n. 50/2016 – Sostanziale riproduzione dell’art. 46, c. 1 bis d.lgs. n. 163/2006 – Legge di gara – Clausole immediatamente escludenti – Vizio – Annullabilità (non nullità) TAR TOSCANA, Sez. 1^ – 12 gennaio 2017, ordinanza n. 24
    APPALTI – Provvedimento di aggiudicazione sopraggiunto all’introduzione del giudizio ex art. 120, c. 6 bis c.p.a. – Impugnazione con ricorso per motivi aggiunti – Art. 120, c. 7 c.p.a. – Facoltà – Impugnazione di atti assoggettati a riti con diverso grado di specialità – Art. 120, cc. 6 e 6 bis (superaccelerato) c.p.a. – Rito prevalente. TAR CAMPANIA, Napoli, Sez. 8^ – 19 gennaio 2017, n. 434
    * APPALTI – Rito superaccelerato – Termine di trenta giorni per l’impugnazione del provvedimento di esclusione o ammissione – Decorrenza – Individuazione – Cause di esclusione – Esposizioni tributarie – Art. 80, c. 5 d.lgs. n. 50/2016 – Accertamento definitivo. TAR SARDEGNA- 20 gennaio 2017
    * APPALTI – Verbale di ammissione delle imprese controinteressate – Pubblicazione sul profilo del committente – Art. 29, c. 1 d.lgs. n. 50/2016 – Natura endoprocedimentale – Inconfigurabilità – Ammissibilità dell’impugnazione. TAR LAZIO, Roma – 17 gennaio 2017
    * APPALTI – Fase di esecuzione del contratto – Controversie – Giurisdizione del g.o. TAR PUGLIA, Lecce – 24 gennaio 2017
    * APPALTI – Possesso dei requisiti – Dichiarazioni sostitutive degli atti notori – Mancanza degli elementi essenziali – Inapplicabilità dell’art. 86, c. 1 d.lgs. n. 50/2016 – Testo unico sulla documentazione amministrativa e Codice dei contratti pubblici – Reciproca specialità – Bando, disciplinare di gara e capitolato speciale d’appalto – Rapporto gerarchico. TAR VENETO – 26 gennaio 2017
    * BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Rinvenimento fortuito di beni archeologici – Denuncia entro ventiquattro ore – Decorrenza del termine – Individuazione. TAR CALABRIA, Catanzaro – 11 gennaio 2017
    BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Tutela del paesaggio – Ordine di rimessione in pristino con sentenza di condanna – Declaratoria di estinzione del reato per prescrizione – Revoca della demolizione da parte del giudice dell’impugnazione – Autonomo potere-dovere dell’autorità amministrativa – Violazioni paesaggistiche – Effetti della sentenza C. Cost. n. 56/2016 – Lavori abusivamente realizzati in zona sottoposta a vincolo paesaggistico – Riqualificazione del fatto – Art. 44 lett. c) dpr n. 380/2001 – Artt. 142 lett.f), 167 e 181 c.1 bis d.lvo n. 42/2004 – Giurisprudenza. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 30/12/2016 Sentenza n.55320
    * BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Recinzione di facile asportazione senza opere murarie – Regime di esenzione previsto dall’art. 149 del d.lgs. n. 40/2004. TAR TOSCANA – 18 gennaio 2017
    * CACCIA – Piano Faunistico Venatorio Provinciale – Divieto di cacciare in prossimità delle culture a perdere – Legittimità – Disciplina degli appostamenti fissi – Associazioni venatorie – Legittimazione ad agire in giudizio – Difetto – Periodo di caccia alla volpe – Art. 18, c. 1, lett. b) l. n. 157/1992 – Riduzione – Preventiva autorizzazione regionale e parere dell’INFS. TAR TOSCANA – 13 gennaio 2017
    DIRITTO DEGLI ALIMENTI – Libera circolazione delle merci – Sicurezza alimentare – Principio di precauzione – Articoli da 34 a 36 TFUE – Situazione puramente interna – Normativa di uno Stato membro che vieta la produzione e l’immissione in commercio di integratori alimentari contenenti amminoacidi – Situazione in cui una deroga temporanea a tale divieto rientra nel potere discrezionale dell’autorità nazionale – Rinvio pregiudiziale – Regolamento (CE) n. 178/2002 – Principio di analisi del rischio – Regolamento (CE) n. 1925/2006 – DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO – TUTELA DEI CONSUMATORI – Principio di precauzione – Probabilità di un danno reale per la salute – Adozione di misure restrittive – Livello elevato di tutela della salute – Principio di proporzionalità – GIURISPRUDENZA UE. CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.4^ 19/01/2017 Sentenza C-282/15
    DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 26 d.l. n. 91/2014 – Rimodulazione delle tariffe incentivanti per il fotovoltaico – Questione di legittimità costituzionale – Infondatezza. CORTE COSTITUZIONALE – 24 gennaio 2017, n. 16
    * DIRITTO DELL’ENERGIA – Autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Diniego reso con richiamo a pareri negativi espressi al di fuori della conferenza di servizi – Illegittimità. TAR SICILIA, Catania – 30 dicembre 2016
    DIRITTO DELL’ENERGIA – Tassazione dei prodotti energetici e dell’elettricità – Sgravi fiscali – Ambito di applicazione ratione materiae – Incentivi relativi ai corrispettivi a copertura degli oneri generali del sistema elettrico – Imprese a forte consumo di energia – Incentivi accordati a imprese siffatte unicamente del settore manifatturiero – Ammissibilità – Rinvio pregiudiziale – Art. 17 Direttiva 2003/96/CE – GIURISPRUDENZA UE. CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.9^ 18/01/2017 Sentenza C-189/15
    * DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sequestro preventivo e sequestro probatorio – Ricorso in Cassazione unicamente per motivi di violazione di legge e non per vizio di motivazione – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Attività di macinatura di roccia – Reati di cui all’art. 16 d. lgs. 157/2006 e 181 d. lgs 42/2004. Fattispecie: sequestro di un’area soggetta a fresatura e macinatura di roccia in zona vincolata. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 18/01/2017
    DIRITTO SANITARIO – Vaccinazioni – Delibera consiliare del Comune di Trieste – Obbligo di vaccinazione per l’iscrizione dei bambini ai servizi educativi comunali (asili) – Art. 1 d.P.R. n. 355/1999 – Estensione oltre la scuola dell’obbligo – Ricorso all’analogia o all’interpretazione estensiva – Non è consentita – Norma di prevenzione e precauzione in materia della salute – Comune – Tutela della salute – Interesse individuale (libertà dei genitori di non vaccinari i propri figli) – Regressione di fronte all’interesse pubblico. TAR FRIULI VENEZIA GIULIA, Sez. 1^ – 16 gennaio 2017, n. 20
    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Costruzione piscina – Zona sottoposta a vincolo paesaggistico – Permesso di costruire e senza autorizzazione – Natura pertinenziale – Giurisprudenza penale e amministrativa – Artt. 3, 22, 44, c.1, lett.e), d.P.R. n. 380/2001 -Art. 181 c.1, d.lgs. n. 42/2004. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 14/12/2016 Sentenza n.52835
    * DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Distanze tra costruzioni – Esistenza di un dislivello tra i fondi confinanti – Irrilevanza. TAR SICILIA, Palermo – 13 gennaio 2017
    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Esecuzione di opere in conglomerato cementizio armato in zona sismica – Procedure e preventivi controlli – Inefficacia deroghe adottate dalle Regioni – Pericolo per la pubblica incolumità – Disciplina antisismica – Artt. 44, 83, 93 94 e 95 d.P.R. 380/2001 – Realizzazione di opere abusive – Rilascio della autorizzazione in sanatoria – Violazioni urbanistico-edilizie – Diritto al risarcimento dei danni – Sopravvivenza all’estinzione del reato per intervenuta sanatoria – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto – Natura e applicabilità – Esiguità del danno o del pericolo – Valutazione e accertamento del giudice di merito – Giudizio di legittimità – Limiti. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 05/12/2016 Sentenza n.51683
    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Fiscalizzazione dell’abuso edilizio – Responsabilità del committente del direttore dei lavori e del legale rappresentante della impresa esecutrice – Demolizione ed integrale riedificazione di murature esterne in assenza di permesso a costruire – Revoca dell’ordine di demolizione – Artt. 31,32, 34, 44, lettera a), dPR n. 380/2001 – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Opere edili in zona paesaggisticamente vincolata – Distinzione tra interventi eseguiti in difformità totale o parziale ovvero in variazione essenziale – Ininfluenza. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 14/12/2016 Sentenza n.52832
    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Lottizzazione abusiva – Zone di nuova espansione o scarsamente urbanizzate – Assenza di un piano attuativo dello strumento urbanistico generale – Condizione di legittimità per il rilascio dei singoli permessi di costruire – Fattispecie: lottizzazione abusiva in zona sottoposta a vincoli sismico, paesaggistico, idraulico, idrogeologico e ferroviario, nonché di edificazione abusiva – Artt. 30, 44 d.P.R. n. 380/2011 – Art.181, c.1-bis, d.lgs. n. 42/2004 – Natura della contravvenzione di reato a consumazione alternativa – Piano di lottizzazione – Titolari di concessione, committenti e costruttori – Responsabilità – Obbligo di controllare la conformità dell’intera lottizzazione e delle singole opere alla normativa urbanistica e alle previsioni di pianificazione – Titolo abilitativo illegittimo, provvedimento abilitativo meramente illegittimo e titolo mancante dei requisiti di forma e di sostanza o inesistente – Differenza ed effetti – Poteri del giudice – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Reato urbanistico di di lottizzazione abusiva – Sequestro finalizzato alla confisca – Motivazione non necessaria circa il periculum in mora – Art. 321, c.2, cod. proc. pen. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 14/12/2016 Sentenza n.52861
    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Ordine di demolizione e rimessione in pristino dello stato dei luoghi – Ingiustificata inottemperanza – Conseguenze – Automatica acquisizione gratuita al patrimonio comunale dell’opera e dell’area pertinente – Notifica all’interessato dell’accertamento formale dell’inottemperanza – Effetti – Effetto ablatorio si verifica ope legis – Scadenza del termine per la demolizione – Artt. 31, 44, d.P.R. n. 380/2001 – Ordine di demolizione imposto con sentenza – Istanza di condono o sanatoria successiva al passaggio in giudicato della sentenza di condanna – Effetti – Esecuzione sospensione o revoca – Verifiche obbligatorie del Giudice dell’esecuzione – Pena emessa ai sensi dell’art. 444 cod. proc. pen. (cd. patteggiamento) – Natura di sanzione amministrativa a carattere ripristinatorio – Ordine di demolizione emesso dal Giudice – Natura di provvedimento accessorio rispetto alla condanna principale – Potere sanzionatorio autonomo rispetto a quelli dell’autorità amministrativa – Non costituisce bis in idem – Necessità di coordinamento in sede esecutiva – Ordine di demolizione dell’immobile abusivo – Prescindendo del tutto dall’individuazione di responsabilità soggettive – DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO – Differenza tra demolizione e confisca – Diritto europeo CEDU, giurisprudenza EU e diritto italiano – Funzione e collocamento dell’intervento del giudice penale – Effetti su terzi estranei al reato. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 05/12/2016 Sentenza n.51709
    * DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Permesso di costruire in deroga – Art. 14 d.P.R. n. 380/2001 – Preventiva deliberazione del Consiglio Comunale – Oggetto – Competente ufficio dirigenziale – Poteri – Individuazione. TAR CAMPANIA, Napoli – 9 gennaio 2017
    * DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Reati edilizi – Demolizione e rifacimento del tetto – Sopraelevazione del fabbricato mediante la costruzione di un ulteriore piano – Artt. 110 c.p., 31 e 44 lett. e), 93, 95 D.p.r. n. 380/2001 – Artt. 136, 142 lett. e), 146, 157 e 181 cc. e 1 bis lett.a) D.lgs n. 42/2004 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sentenza dichiarativa di estinzione del reato per prescrizione resa in udienza preliminare – Prescrizione, ex art. 129, c.1°, cod. proc. pen.. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 18/01/2017
    FAUNA E FLORA – AGRICOLTURA – Misure per impedire l’introduzione e la diffusione nell’Unione della Xylella fastidiosa (Wells e Raju) – Protezione sanitaria dei vegetali – Protezione contro l’introduzione e la diffusione nell’Unione europea di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali – Decisione di esecuzione (UE) 2015/789 – Confini esatti della «zona delimitata», la quale comprende la «zona infetta» e la «zona cuscinetto» – Trattamenti fitosanitari e/o rimozione di piante – Perdita della certificazione biologica – DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO – Ricevibilità di un ricorso proposto da una persona fisica o giuridica contro un atto di cui non è destinataria – Legittimazione ad agire – Ricorso di annullamento – Articolo 263, quarto comma, TFUE – Atto regolamentare – Misure di esecuzione – Persona sulla quale l’atto incide individualmente – Impugnazione – Articolo 181 del regolamento di procedura della Corte – Direttiva 2000/29/CE. CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.6^ 12/01/2017 Ordinanza C-280/16 P
    * INQUINAMENTO ACUSTICO – Classificazione acustica – Regione Emilia Romagna – D.G.R. n. 2053/2001 – Stato di fatto e stato di progetto delle diverse parti del territorio. TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna – 21 dicembre 2016
    * INQUINAMENTO ACUSTICO – Nozione – Impianto situato in classe VI – Applicazione dei valori limite differenziali – Esclusione – Art. 4, c. 1 DPCM 14/11/1997 – Zonizzazione acustica – Attività economiche precedentemente insediate sul territorio – Art. 4, c. 1, lett. a) L. n. 447/1995 – Divieto di contatto tra zone appartenenti a classi non contigue – Derogabilità – Presupposti – Piani di risanamento. TAR UMBRIA – 11 gennaio 2017
    * INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Allevamenti – Esonero dall’obbligo dell’AIA e dall’adozione delle BAT – Numero di capi di bestiame – Soglie – Autorizzazione di carattere generale alle emissioni in atmosfera ex art. 272, c. 2 d.lgs. n. 152/2006. TAR VENETO – 25 gennaio 2017
    * INQUINAMENTO ATMOSFERICO – ARIA – Sistema per lo scambio di quote di emissione di gas a effetto serra nell’Unione europea – Piano di monitoraggio – Calcolo delle emissioni dell’impianto – Sottrazione del biossido di carbonio (CO2) trasferito – Esclusione del CO2 utilizzato nella produzione di carbonato di calcio precipitato – Validità dell’esclusione – Rinvio pregiudiziale – Direttiva 2003/87/CE – Regolamento (UE) n. 601/2012 – Articolo 49, paragrafo 1, e punto 10 dell’allegato IV – DIRITTO DELL’ENERGIA – Sistema per lo scambio di quote di gas a effetto serra – Differenza tra gestore che rilascia gas a effetto serra nell’atmosfera e gestore che evita tali emissioni – Integrità del mercato interno e delle condizioni di concorrenza. CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^ 19/01/2017
    * INQUINAMENTO DEL SUOLO – Misure di messa in sicurezza – Proprietario dell’area – Persistente ritardo – Responsabilità propria nella contaminazione del sito. TAR VENETO – 23 gennaio 2017
    MALTRATTAMENTO ANIMALI – Animali mal custoditi – Corrispondenza biunivoca tra la sofferenza dell’animale e le modalità della sua detenzione – Incompatibilità con la natura dell’animale e concetto di gravità della sofferenza – Reato di maltrattamenti di animali – Configurabilità ex art. 727 cod. pen. – Reato di abbandono di animali e nozione di maltrattamento – Giurisprudenza – ASSOCIAZIONI E COMITATI – Affidamento e la custodia degli animali – RISARCIMENTO DANNO – Risarcimento del danno non patrimoniale in favore delle costituite parti civili – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Legittimazione alla costituzione di parte civile di associazioni diverse da quelle individuate nel decreto ministeriale. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 07/12/2016 Sentenza n.52031
    * PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – DIRITTO URBANISTICO – Accordi procedimentali – Art. 11, c. 2 l. n. 241/1990 – Applicabilità dei principi del codice civile in materia di obbligazioni e contratti – Tutela giurisdizionale – Disciplina sostanziale e processuale – Art. 13, c. 1 l. n. 241/1990 – Oggetto dell’accordo – Adozione di atti di pianificazione urbanistica generale – Preclusione. TAR SARDEGNA – 18 gennaio 2017
    * PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – RIFIUTI – Art. 21-nonies, c. 1 l. n. 241/1990 – Provvedimento illegittimo – Produzione di danno – Doverosità dell’intervento di riesame – Fattispecie: errata qualificazione come rifiuto del digestato prodotto da un impianto di produzione di energia da biogas. TAR UMBRIA – 17 gennaio 2017
    * PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Locazione di immobili da adibire all’attività istituzionale – Indizione facoltativa di una gara per l’individuazione degli immobili – Controversie – Giurisdizione – Giudice ordinario. TAR SARDEGNA – 9 gennaio 2017
    * PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Rapporto di servizio – Servizio onorario – Controversie – Riparto di giurisdizione – Fattispecie: componente dell’OIV che invochi tutela per la conservazione dello status di componente. TAR CAMPANIA, Napoli – 10 gennaio 2017
    * RIFIUTI – Art. 216 d.lgs. n. 152/2006 – Provincia – Potere di controllo – Decorso del termine di inizio attività – Rimozione del provvedimento di assenso tacito – Non è necessaria – DIA non corredata da tutti i presupposti e i requisiti per l’esercizio dell’attività – Divieto di inizio o prosecuzione. TAR LAZIO, Latina – 11 gennaio 2017
    * RIFIUTI – Centro di raccolta differenziata – Art. 183 d.lgs. n. 152/2006 – D.M. 8 aprile 2008 – Nozione – Diversità rispetto ai centri di recupero, trattamento e smaltimento – Localizzazione – Vincoli in relazione a distanze da abitazioni o luoghi sensibili – Insussistenza – Agevole accesso degli utenti. TAR SICILIA, Catania – 9 gennaio 2017
    RIFIUTI – Collocamento in discarica di rsu non pericolosi parzialmente trattati – Art. 42, cc. 6 e 8 l.r. Basilicata n. 26/2014 – Illegittimità costituzionale – Violazione del giudicato costituzionale. CORTE COSTITUZIONALE – 11 gennaio 2017, n. 5
    * RIFIUTI – Contributo di cui all’art. 206 bis d.lgs. n. 152/2006 – Soppressione dell’Osservatorio nazionale sui rifiuti – Trasferimento delle funzioni al Ministero dell’Ambiente – Imposizione del contributo per gli anni 2010, 2011 e 2012 – Irretroattività della norma. TAR LAZIO, Roma – 20 gennaio 2017
    RIFIUTI – Fertirrigazione – Presupposti per la sottrazione delle deiezioni animali alla disciplina sui rifiuti – AGRICOLTURA E ZOOTECNIA – Esistenza effettiva di colture in atto sulle aree interessate dallo spandimento – Adeguatezza di quantità e qualità degli effluenti – Tempi e modalità dì distribuzione al tipo e fabbisogno delle colture – Assenza di dati sintomatici di una utilizzazione incompatibile con la fertirrigazione – Art. 256, cc.1 e 2 D.Lgs. n. 152/2006. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 7^ 04/01/2017 Ordinanza n.374
    RIFIUTI – Formulario di identificazione dei rifiuti (f.i.r.) – Redazione e utilizzazione di f.i.r. falsi – Rilevanza ai fini dell’accertamento dei reati di abusiva gestione di rifiuti o traffico illecito – Natura di documento recante una mera attestazione del privato – Valore certificativo della natura e composizione del rifiuto trasportato – Esclusione – Artt. 183, 189, 190, 193, 208, 258, c.4, 260 e 311 d.lgs. n. 152/2006 – Gestione dei rifiuti – Attività organizzata di traffico di rifiuti – Pluralità di operazioni con allestimento di mezzi ed attività continuative organizzate, ovvero attività di intermediazione e commercio – Sussistenza del dolo specifico per l’integrazione del reato – Ingiusto profitto – Abusività della gestione – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Giudice di legittimità e controllo sulla motivazione – Limiti – Accertamento sulla congruità e coerenza dell’apparato argomentativo – Art. 606, comma 1, lettera e), cod. proc. pen.. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 14/12/2016 Sentenza n.52838
    * RIFIUTI – Impianto di smaltimento e recupero – Inosservanza delle prescrizioni dell’autorizzazione – Sospensione dell’autorizzazione in mancanza di verifica circa la sussistenza di elementi di rischio per la collettività e l’ambiente – Illegittimità – Art. 208 d.lgs. n. 152/2006 – Principio di precauzione – Armonizzazione con il principio di proporzionalità – Provvedimento di sospensione – Diffida e comunicazione di avvio del procedimento – Art. 208 d.lgs. n. 152/2006. TAR LOMBARDIA, Milano – 12 gennaio 2017
    RIFIUTI – Raccolta e smaltimento di rifiuti non pericolosi – Sfabbricidi – Mancanza della prescritta autorizzazione – Natura del reato di illecita gestione – Qualifica rivestita dall’agente – Art. 256 c.1, dlgs n. 152/2006 – Deposito temporaneo – Requisiti – Gestione illecita dei rifiuti – Art. 183 d.L.vo n. 152/2006. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 14/12/2016 Sentenza n. 52829
    * RIFIUTI – Responsabilità del detentore – Art. 192 d.lgs. n. 152/2006 – Soggetto che acquista la proprietà di un terreno sapendo dell’esistenza dei rifiuti – Posizione di responsabilità circa la corretta gestione dei rifiuti. TAR LOMBARDIA, Brescia – 17 gennaio 2017
    * VIA, VAS E AIA – Interventi da realizzarsi nell’ambito del Piano Regolatore Portuale – Art. 6, c. 3 ter d.lgs. n. 152/2006 – Via integrata dalla VAS – Condizioni – Modifiche ed estensioni dei progetti relativi a terminali marittimi – Verifica di assoggettabilità – Artt. 6, c. 7 e 20 d.lgs. n. 152/2006. TAR LIGURIA – 16 gennaio 2017

    Per abbonamenti alla rivista AmbienteDiritto.it: http://www.ambientediritto.it/home/abbonamenti


    NEWSLETTER
    di AmbienteDiritto.it (Testata Reg. presso il Tribunale di Patti Reg. n. 197 del 19 luglio 2006 – ISSN 1974-9562). Direttore responsabile: Fulvio Conti Guglia. Direzione e redazione: AmbienteDiritto.it, Via Filangeri, 19 – 98078 Tortorici ME – Tel +39 0941421391 – Fax +39 1782724258 – Gsm +39 3383702058 – info@ambientediritto.it – Le novita’ sono consultabili su Internet all’indirizzo: http://www.AmbienteDiritto.it

    Pubblicita’ su questa news letter o sul sito AmbienteDiritto.it:marketing@ambientediritto.it


    Se non vuoi piu’ ricevere questa newsletter, this link

    Per aggiornare i tuoi dati e per cancellare la tua iscrizione visita this link

    Inoltra il messaggio a un amico this link

    QR Code – Take this post Mobile!
    Use this unique QR (Quick Response) code with your smart device. The code will save the url of this webpage to the device for mobile sharing and storage.

    Info sul autore

    Articoli Scritti : 989

    Lascia un comment

     

    © AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

    Torna in cima
    UA-31664323-1