AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.17/2017 ANNO XVI.
  • AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.3/2017 ANNO XVI
  • AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.16/2017 ANNO XVI.
  • " /> AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.17/2017 ANNO XVI.
  • AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.3/2017 ANNO XVI
  • AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.16/2017 ANNO XVI.
  • "/>
    You Are Here: Home » Giurisprudenza » Amministrativa » AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.20/2017 ANNO XVI.

    AMBIENTEDIRITTO.it – I CONTENUTI DELLA RIVISTA GIURIDICA n.20/2017 ANNO XVI.

     

    AmbienteDiritto.it

    Rivista Giuridica on line – ISSN 1974-9562

    Newsletter dell’1 giugno 2017 n.20 – ANNO XVII n. 20/2017

    Seguici su:    

     
    Normativa
    RIFIUTI Decreto 20 aprile 2017 Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Criteri per la realizzazione da parte dei comuni di sistemi di misurazione puntuale della quantita’ di rifiuti conferiti al servizio pubblico o di sistemi di gestione caratterizzati dall’utilizzo di correttivi ai criteri di ripartizione del costo del servizio, finalizzati ad attuare un effettivo modello di tariffa commisurata al servizio reso a copertura integrale dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati. (GU n.117 del 22-5-2017)

    RIFIUTI Decreto 9 marzo 2017, n. 68 Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Regolamento concernente le modalita’ di prestazione delle garanzie finanziarie da parte dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche ai sensi dell’articolo 25, comma 1, del decreto legislativo 14 marzo 2014, n. 49. (GU n.122 del 27-5-2017)

     Giurisprudenza 
    * APPALTI – Affidamento di servizi eterogenei – Artt. 30, 51 e 81 d.lgs. n. 50/2016 – Gare separate o suddivisione in più lotti – Garanzia di adeguato livello di concorrenza. TAR UMBRIA – 17 maggio 2017

    * APPALTI – Art. 95, c. 10 d.lgs. n. 50/2016 – Correttivo (d.lgs. n. 56/2017) – Contratti di fornitura senza posa in opera – Indicazione degli oneri aziendali – Non è richiesta. TAR SICILIA, Palermo – 15 maggio 2017

    * APPALTI – Commissione – Art. 77, c. 4 d.lgs. n. 50/2016 – Presidente – Estensione delle incompatibilità previste per gli altri commissari – Modifica del disposto del previgente codice – Distinzione tra atti dovuti e altri tipi di atti – Inconfigurabilità – Rapporti di dipendenza gerarchica tra i commissari – Lesione della libertà e dell’autonomia delle valutazioni. TAR PUGLIA, Lecce – 25 maggio 2017

    * APPALTI – Determinazione di ammissione o esclusione dei concorrenti – Termine di impugnazione – Pubblicazione sul sito del committente – Nozione di committente – Termine di pubblicazione – Art. 29 d.lgs. n. 50/2016 – Carattere sollecitatorio – Pubblicazione tardiva – Decorrenza del termine di impugnazione – Immediata impugnazione – Specifico interesse a ricorrere – Interesse alla legittimità degli atti – Art. 83, c. 9 d.lgs. n. 50/2016 – Carenze sostanziali – Atti relativi all’avvalimento – Soccorso istruttorio – Non è invocabile. TAR SICILIA, Palermo – 8 maggio 2017

    * APPALTI – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Realizzazione di opere a scomputo – Costo effettivo – Ribassi d’asta – Artt. 3 d.lgs. n. 50/2016 e 16 d.lgs. n. 380/2001. TAR PIEMONTE – 19 maggio 2017

    * APPALTI – Documentazione prescritta dal disciplinare – Mancata produzione nel termine concesso – Omessa concessione di un nuovo termine – Legittimità – Principi di concentrazione e di imparzialità. TAR MOLISE – 3 maggio 2017

    * APPALTI – Giudizio di anomalia – Obbligo di convocazione – Non è più previsto – Art. 97 d.lgs. n. 50/2016 – Termine per la produzione delle giustificazione – Natura ordinatoria. TAR LAZIO, Roma – 19 maggio 2017

    * APPALTI – Impugnazione congiunta dei provvedimenti di ammissione e di aggiudicazione definitiva – Rito applicabile – Art. 120, c. 6 c.p.a. – Verbale di gara – Valore fidefaciente sino a querela di falso – Attestazione circa l’avvenuta presentazione da parte di ciascuna impresa di tutta la documentazione prescritta dal disciplinare – Successivo smarrimento della documentazione di gara – Conseguenze. TAR UMBRIA – 29 maggio 2017

    * APPALTI – Procedura negoziata senza pubblicazione del bando – Art. 63 d.lgs. n. 50/2016 – Presupposti – Norme di stretta interpretazione – Complementarità della fornitura – Motivazione – Aggiudicazione avvenuta con procedura negoziata senza bando fuori dai casi consentiti – Annullamento – Dichiarazione di inefficacia del contratto. TAR LIGURIA – 9 maggio 2017

    * APPALTI – Servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati – Inadempimenti di clausole del contratto – Applicazione di penali – Controversia – Giurisdizione – AGO. TAR PUGLIA, Lecce – 26 maggio 2017

    * APPALTI – Subappalto – Indicazione della terna dei subappaltatori – Art. 105, c. 6 d.lgs. n. 50/2016 – Espressa richiesta negli atti di gara – Necessità – Richiesta contenuta nel capitolato speciale – Validità– Riduzione della cauzione ex art. 93, c. 7 d.lgs. n. 50/2016 – Cumulo – Possibilità. TAR SICILIA, Palermo – 8 maggio 2017

    * BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Rimessione in ripristino di un bene ambientale – Effetti – Efficacia estintiva della rimessione in pristino – BOSCHI E MACCHIA MEDITERRANEA – Ripristino integrale ed effettivo – Attestato dell’autorità amministrativa preposta alla tutela del vincolo – Condotta che anticipi l’emissione del provvedimento amministrativo ripristinatorio – Fattispecie – Art. 181 d.lgs. n. 42/2004. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 18/05/2017

    DIRITTO DELL’ENERGIA – INQUINAMENTO DEL MARE – Attività di ricerca, prospezione e coltivazione idrocarburi – Zone di mare poste entro dodici miglia dalle linee di costa – Art. 1, cc. 239 e 240 l. n. 208/2015 – Questioni di legittimità costituzionale – Infondatezza. CORTE COSTITUZIONALE – 19 maggio 2017, n. 114

    * DIRITTO DEMANIALE – Regione Puglia – Istanze di concessione demaniale – Piano comunale delle coste non ancora approvato – Introduzione di misure di salvaguardia – Illegittimità – Art. 15, c. 1 l.r. Puglia n. 17/2015. CONSIGLIO DI STATO – 16 maggio 2017

    * DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Disciplina delle costruzioni in zona sismica – Demolizione dell’immobile in caso di condanna per violazioni sostanziali – Disciplina antisismica ed ordine di demolizione – Potere-dovere del giudice – Certificato di compatibilità paesaggistico-ambientale – Ininfluenza – Fattispecie – Artt. 44, 53, 64, 65 c1°, 71, 72, 95, 98 DPR n.380/2001 – Opere realizzate in violazione della normativa antisismica – Sentenza di condanna – Demolizione delle opere o se possibile messa in sicurezza – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sentenza di patteggiamento – Pena concordata dalle parti – Effetti – Ordine di demolizione – Natura di provvedimento dovuto privo di contenuto discrezionale – Art. 444 c.p.p. – Giurisprudenza. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 13/04/2017

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Disciplina SCIA e permesso di costruire – Carenza dei presupposti e dei requisiti della d.i.a. (ora S.c.i.a.) – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Scadenza del termine di legge per contestare all’interessato la SCIA – Limiti alla buona fede – Fattispecie: mutamento di destinazione d’uso in diversa categoria – Art. 44, comma 1, lett. a) e b) del d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 – Reati edilizi – Mutamento di destinazione d’uso giuridicamente rilevante – Categorie funzionalmente autonome – Passaggio di categoria o cambio d’uso eseguito nei centri storici – Necessità del permesso di costruire – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Provvedimenti cautelari reali – Ricorso per cassazione – Sindacato di legittimità – Nozione di “violazione di legge” – Art. 325 cod. proc. pen.. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 26/04/2017 Sentenza n.19616

    * DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Esecuzione di opere in conglomerato cementizio armato – Reati contenuti nella disciplina antisismica – Configurabilità – Opere disciplinate e gradi di sismicità – artt.65, 71 (capo a), 83, 93 e 95 (capo b) d.p.r. n. 380/2001 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Reati edilizi e buona fede – Convinzione della liceità del comportamento tenuto – Onere della prova. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 18/05/2017

    * DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Ordine di demolizione di un immobile colpito da sequestro penale – Nullità – Misure di cui all’art. 31, cc. 3 e 4 bis d.P.R. n. 380/2001 – Carattere sanzionatorio – Sequestro penale – Difetto dell’elemento psicologico della violazione – Immobile abusivo sottoposto a sequestro – Istanza di dissequestro ai fini della demolizione – Non può esigersi. CONSIGLIO DI STATO – 17 maggio 2017

    * DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Titolo edilizio – Prescrizioni – Inosservanza – Annullamento d’ufficio – Illegittimità – RIFIUTI – Attività di recupero rifiuti esercitata in immobili abusivi – Sospensione dell’attività – Illegittimità – Ragioni. TAR CAMPANIA, Napoli – 24 maggio 2017

    FAUNA E FLORA – APPALTI – Affidamento di canili e gattili – Art. 4 l. n. 281/1991 – Associazione temporanea di scopo con associazioni animaliste – Non è richiesta. TAR PUGLIA, Bari, Sez. 1^ – 25 maggio 2017, n. 545

    FAUNA E FLORA – Animali nati in presenza di sequestro preventivo finalizzato alla confisca – Inapplicabilità ai nati da esemplare in sequestro finalizzato alla confisca – Limiti – Animale inteso non come bene patrimoniale produttivo di frutti – MALTRATTAMENTO ANIMALI – Individualità e sensibilità dell’animale – Evitare sofferenze all’animale – Fattispecie: Nuovo sequestro di un animale esistente nato in cattività – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Art. 544-sexies, cod. pen. e 321, c.2, cod. proc. pen..CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 03/05/201 Sentenza n.20934
    INQUINAMENTO ACUSTICO – Attitudine dei rumori a disturbare il riposo o le occupazioni delle persone – Configurabilità della contravvenzione di cui all’art. 659 cod. pen. – Modalità di accertamento del disturbo – Elementi probatori di diversa natura – Fattispecie. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 05/05/2017 Sentenza n.21923

    * INQUINAMENTO ACUSTICO – Liberalizzazione degli orari delle attività commerciali ex art. 3, c. 1, lett. d-bis d.l. n. 223/2006 – Comuni – Possibilità di limitare gli orari allo scopo di tutela dell’ambiente e della salute – Collaudo acustico – Fase di primo avvio dell’attività – Controlli successivi – Comune e Provincia – Documentazione allegata all’istanza di nullaosta preventivo di impatto acustico – SUAP – Regolamento comunale – Richiesta di invio all’Ufficio Commercio del Comune – Illegittimità. TAR ABRUZZO, L’Aquila – 30 maggio 2017

    * RIFIUTI – Approvazione del piano regionale di gestione dei rifiuti da parte del Consiglio regionale in regime di prorogatio – Adempimento di impegni derivanti dall’appartenenza all’UE – Legittimità – Smaltimento di rifiuti contenenti amianto – Regime speciale derogatorio delle norme ordinarie in materia di gestione dei rifiuti – Competenza in materia di individuazione dei siti utilizzati per lo smaltimento – Regioni. CONSIGLIO DI STATO – 15 maggio 2017

    RIFIUTI – Attività autorizzata di gestione di rifiuti – Inosservanza delle prescrizioni contenute o richiamate nelle autorizzazioni – Reato formale di pericolo – Fattispecie: immissione di rifiuti liquidi in acque superficiali – Art. 256 c.4, D.Lgs. n. 152/2006 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Travisamento della prova – Autosufficienza del ricorso – Trascrizione in ricorso dell’integrale contenuto degli atti travisati – Onere di inequivoca “individuazione” e di specifica “rappresentazione” degli atti processuali ritenuti rilevanti – Art. 606 cod. proc. pen. – Giurisprudenza – Decisività del fatto travisato – Verifica dell’intero contesto probatorio. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 08/05/2017 Sentenza n.22156

    RIFIUTI – Attività di raccolta e trasporto dei rifiuti prodotti da terzi, effettuata in forma ambulante – – Titolo abilitativo – Necessità – Esenzione dagli ordinari obblighi gravanti sui gestori ambientali – Limiti – Gestione dei rifiuti in assenza del prescritto titolo abilitativo – Giurisprudenza – Artt. 188, 189, 190, 193 208, 209, 214, 215, 216 e 266, d.lgs. n.152\06. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 21/04/2017 Sentenza n.19209

    RIFIUTI – Gestione dei rifiuti – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Natura personale dell’autorizzazione – Abilitazione impersonale – Esclusione – Giurisprudenza – Fattispecie: trasporto a bordo di un autocarro di un quantitativo di rifiuti pericolosi (rottami ferrosi), in assenza delle prescritte autorizzazioni. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 21/04/2017 Sentenza n.19208

    RIFIUTI – Gestione discarica – Autorizzazione alla gestione – Inosservanza delle prescrizioni – Responsabilità del sindaco – Configurabilità anche per mera negligenza – Mancata verifica sugli Uffici – Obblighi del gestore discarica – Fase operativa e fase post-operativa – Programma di sorveglianza ed ai controlli effettuati – Relazione annuale – Omissione – Artt. 10, c.2, lett. l), dlgs n. 36/2003 e 256, c.4, dlgs n. 152/2006. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 10/04/2017 Sentenza n.17903

    RIFIUTI – Predisposizione di aree attrezzate per il conferimento di rifiuti – Concetto di centro di raccolta, ecopiazzola o isola ecologica – Sottrazione alla disciplina generale sui rifiuti – Presuposti – Art. 183, 256 dlgs n. 152/2006 – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Responsabilità del Sindaco – Dovere di attivazione e di controllo sul corretto esercizio dalla attività gestite in sede comunale – Dlgs n. 267/2000 – Fattispecie. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 26/04/2017 Sentenza n.19594

    RIFIUTI – Realizzazione di discarica abusiva di rifiuti urbani e speciali – Differenza con abbandono di rifiuti – Modalità della condotta – Artt. 255, 256, c.3 d.lgs. n.152/06 – Nozione di discarica – Elementi per la configurabilità – Giurisprudenza – Reato di discarica abusiva – Differenza tra realizzazione e gestione – Configurabilità mediante un unico conferimento di ingenti quantità di rifiuti. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 11/04/2017 Sentenza n.18399

    RIFIUTI – Reato di traffico illecito di rifiuti – Confisca obbligatoria del mezzo di trasporto – Terzo estraneo al reato – Restituzione delle cose sequestrate – Onere della prova – Estraneità al reato e buona fede – Giurisprudenza – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Limiti alla revoca del sequestro del mezzo di trasporto – Tassativo disposto legislativo sia prevista la confisca obbligatoria – Sentenza di patteggiamento – Gestione abusiva di rifiuti – Art. 259 d.lgs 152/2006 – Artt. 324, 355 c.2 e 444 cod. proc. pen. – Confisca obbligatoria – Principi e limiti. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 10/04/2017 Sentenza n.17917

    RIFIUTI – Reato di trasporto abusivo – Requisiti di configurabilità – Autonoma rilevanza penale – Fattispecie: Attività di raccolta, recupero e trasporto – Gestione dei rifiuti – Reato di raccolta e trasporto illecito di rifiuti – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Confisca obbligatoria del mezzo di trasporto – Terzo estraneo al reato – Onere di provare la buona fede. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 09/05/2017 Sentenza n.22270

    * RIFIUTI – Trasporto di rifiuti pericolosi senza autorizzazione – Sequestro e successiva confisca di cose pertinenti al reato – Restituzione delle cose sequestrate – Estraneità al reato e buona fede Onere della prova – Fattispecie – Art.256 d.lgs 152/2006 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Istanza di riesame avverso il decreto di sequestro preventivo – Terzo portatore di interessi civilistici – Mancanza della procura speciale – Inammissibilità – Atti cd. personalissimi – Art.100 c.p.p.. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 18/05/2017

    * VIA, VAS E AIA – Accertamento dell’osservanza delle condizioni dell’AIA – Competenza – ARPA – Esercizio diretto del potere ex art -29-decies, n. 9, lett. a) d.lgs. n. 152/2006 da parte della Regione – Illegittimità. TAR BASILICATA – 26 aprile 2017

    Dottrina
    CRITERI PER LA CLASSIFICAZIONE DEI FARMACI INNOVATIVI. La determina AIFA n. 519/2017. FRANCESCO ANASTASI
    Riviste Ipsoa

    Urbanistica e appalti

    2/2017

    Il processo amministrativo telematico

     

    Itinerari di giurisprudenza

    Attività edilizia libera

    Avvalimento

     

    Riforma codice appalti

    Tracciabilità dei flussi finanziari nei contratti pubblici

    Il Foro Italiano

    Anno CXLII – n. 3 – marzo 2017
    Si segnala all’attenzione dei lettori:
    Cass. 19 novembre 2015- 24 marzo 2016, n. 12478, Barberi (II, 149): terremoto de L’Aquila e reati colposi

    Corte eur. diritti dell’uomo 24 gennaio 2017, D.P. (IV, 105) in tema di maternità surrogata

    QuotidianoLegale

    MARCHIO: Per conservare il diritto ed evitare la decadenza è necessario l’uso effettivo. Fulvio Graziotto

    I POTERI DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA IN ITALIA E NELLA REPUBBLICA POPOLARE CINESE. Giulio La Barbiera

    TRIBUTARIO: test di operatività delle società cd. di comodo. Fulvio Graziotto

    Movimenti bancari: onere della prova commisurata agli indizi contrari. Fulvio Graziotto

    AZIENDE EDITORIALI IN CRISI: TRATTAMENTO PENSIONISTICO DEI GIORNALISTI.

    RIFORMA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE.

    VACCINAZIONI OBBLIGATORIE IN ETÀ INFANTILE.

    DOCUMENTO UNICO DI PROPRIETÀ DEGLI AUTOVEICOLI

    TERRE E ROCCE DA SCAVO: Gestione semplificata.

    RIFORMA DEL TERZO SETTORE, DELL’IMPRESA SOCIALE E DEL CINQUE PER MILLE.

    Risarcibilità dei danni patrimoniali da immissioni sonore e luminose. Fulvio Graziotto

    ANAC: Autorità nazionale anticorruzione ambito di intervento.

    Newsletter del 17 maggio 2017 n.19 – ANNO XVII n. 19/2017
    Normativa
    ENERGIA Decreto 14 aprile 2017 Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Disciplina delle condizioni di accesso all’incremento dell’incentivazione prevista dal decreto 6 luglio 2012 per la produzione di energia elettrica da impianti alimentati a biomasse e biogas. (GU n.110 del 13-5-2017)

    RIFIUTI Delibera del Consiglio dei Ministri 24 marzo 2017 Nomina del Commissario straordinario per la realizzazione di tutti gli interventi necessari all’adeguamento alla vigente normativa delle discariche.

    Giurisprudenza

    * APPALTI – Criterio della riparametrazione – Espressa previsione nella legge di gara – Necessità. TAR CAMPANIA, Salerno – 10 maggio 2017

    * APPALTI – Gravi illeciti professionali – Definizione della sola fase cautelare del giudizio contro un atto di risoluzione adottato da altra stazione appaltante – Esclusione del concorrente – Illegittimità – Elencazione di cui all’art. 80, c. 5, lett. c) d.lgs. n. 50/2016 – Natura esemplificativa – Stazione appaltante – Valutazione discrezionale della precedente risoluzione – Inconfigurabilità – Motivi di esclusione facoltativi contemplati dall’art. 57, paragrafo 4 della direttiva 2014/24/UE – Dimostrazione – Rinvio a qualsiasi mezzo idoneo – Decisione giurisdizionale definitiva (art. 80, c. 5, lett. c d.lgs. n. 50/2016) – Compatibilità con il diritto comunitario. CONSIGLIO DI STATO – 27 aprile 2017

    * BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Abusivo intervento su beni culturali – Esecuzione lavori senza autorizzazione – Reato comune di pericolo astratto o presunto – Consistenza e natura degli interventi – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Art. 44 lett. a) d.P.R. n. 380/2001 – Artt. 21, 169, 181 comma 1 d.lgs 42/2004 – Fattispecie – Giurisprudenza. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 08/05/2017

    * DIRITTO DEMANIALE – Demanio marittimo – Occupazione senza titolo del suolo demaniale – Sottrazione alla fruibilità collettiva – Diversità temporale delle contestazioni – Configurabilità di un ulteriore reato – Inapplicazione del principio del divieto del ne bis in idem – Artt.54, 55 e 1161 Cod.Nav – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Causa di estinzione e reato – Poteri del giudice – Art.129, comma 2, cod.proc.pen. – Giurisprudenza. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 09/05/2017

    * DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Ordine di demolizione dell’opera abusiva – Estinzione del reato di costruzione abusiva per prescrizione – Effetti giuridici indipendentemente da una espressa statuizione di revoca – Artt. 31,44,64,71,65,72,83 e 95 DPR 380/2001 – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Opere realizzate di notevole impatto volumetrico – Superamento dei limiti quantitativi – L’art. 181, c.1 bis, d.l.vo 42/2004 dopo la sentenza della Corte Costituzionale, n.56/2016 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Causa di estinzione e reato – Poteri del giudice – Art.129, comma 2, cod.proc.pen. – Giurisprudenza. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 09/05/2017

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Dichiarazione di ultimazione dei lavori – Efficacia probatoria – Termini per l’impugnazione del titolo da parte del terzo. CONSIGLIO DI STATO, Sez. 4^ – 5 maggio 2017, n. 2063

    * DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Oneri di urbanizzazione e costo di costruzione – Rinuncia o decadenza del titolo edilizio – Amministrazione – Obbligo di restituzione – Voltura del titolo – Effetti – Coautori della trasformazione del territorio – Obbligazione solidale. TAR MARCHE – 8 maggio 2017

    * DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Ristrutturazioni – Sagoma – Art. 30 d.l. n. 69/2013 – Possibilità, per i Comuni, di introdurre nuove ipotesi in cui imporre il vincolo della sagoma ex art. 23 bis, c. 4 d.P.R. n. 380/2001 – Esclusione. TAR PUGLIA, Lecce – 4 maggio 2017

    * INQUINAMENTO ACUSTICO – RUMORE – Schiamazzi e i rumori prodotti dagli avventori di un esercizio pubblico – Disturbo della pubblica quiete – Rapporto tra le due ipotesi di reato: art. 659 c.p. e art. 10, c.2, L. n. 447/1995 (cd. legge quadro sull’inquinamento acustico) – Immissioni rumorose prodotti all’interno e all’esterno del locale – Doveroso esercizio di un potere di controllo – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Correlazione tra l’imputazione contestata e la sentenza – Esercizio del diritto di difesa – Presupposti per il mutamento del fatto – Nesso causale ed ell’elemento soggettivo del reato – Art. 521 cod. proc. pen. – Giurisprudenza. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 08/05/2017

    RIFIUTI – Abbandono di rifiuti – Associazioni di tiro a volo – Configurabilità del reato di cui all’art. 256 d.lgs. n. 152/2006 – Nozione di ente – Attività altamente inquinante – DANNO AMBIENTALE – Comunicazione e segnalazione a prescindere dal superamento delle soglie di contaminazione – Destinatario dell’obbligo – Giurisprudenza – Artt. 242, 256, 257 e 304 d.lgs. n.152/06. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 28/04/2017 Sentenza n.20237

    * RIFIUTI – Autorizzazioni ambientali per le attività di recupero di rifiuti speciali – Competenze in capo al Comune – Limiti. TAR UMBRIA – 2 maggio 2017

    RIFIUTI – Gestione di rifiuti – Obbligo di una adeguata informazione – Prova della buona fede – Artt. 256 d.lgs. n.152/06 – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ignoranza della legge penale – Ordinaria diligenza del comune cittadino – Dovere di informazione – Svolgimento professionale di una attività – Ignoranza da parte dell’agente – Comportamento della pubblica amministrazione – Giurisprudenza. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 20/04/2017 Sentenza n.18928

    * RIFIUTI – Rifiuti agricoli e non – Attività di raccolta di rifiuti – Smaltimento in assenza di autorizzazione – AGRICOLTURA E ZOOTECNIA – Artt. 185 e 256, c.1 lett. a) d. lgs. n. 152/2006 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Principio di correlazione tra imputazione contestata e sentenza – Rapporto di eterogeneità o di incompatibilità sostanziale – Necessità. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 09/05/2017

    QuotidianoLegale

    Diritto Ambientale dell’Unione: Accesso alla giustizia alle persone fisiche e le associazioni ambientaliste.

    UE: protezione della natura e della biodiversità a beneficio dei cittadini e dell’economia.

    L’Italia deve adottare misure contro l’emissione di polveri sottili (PM10) a tutela della salute pubblica.

    REVERSE CHARGE arriva la circolare-vademecum sulle sanzioni.

    Elenco dei Comuni sciolti per infiltrazione mafiosa.

    FOIA: Chiarimenti sull’attività dell’Anac in materia di accesso civico generalizzato.

    EDITORIA E ORDINE DEI GIORNALISTI: Ridefinizione della disciplina dei contributi diretti.

    Seguici su:    

    GRATIS DropBox: Porta sempre con te i documenti, le foto i files e utilizzali ogni volta che ne avrai bisogno sia dal pc sia dal telefono. Registrati gratuitamente!

    Dropbox – installa il programma sul desktop dalla News Letter di AmbienteDiritto e riceverai 500 MB di spazio extra.

    Per abbonamenti alla rivista AmbienteDiritto.it: http://www.ambientediritto.it/home/abbonamenti

    QR Code – Take this post Mobile!
    Use this unique QR (Quick Response) code with your smart device. The code will save the url of this webpage to the device for mobile sharing and storage.

    Info sul autore

    Articoli Scritti : 1007

    Lascia un comment

     

    © AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

    Torna in cima
    UA-31664323-1