Agenzia delle Entrate: Acquisto delle mappe catastali online, senza recarsi in ufficio.
  • AGENZIA DELLE ENTRATE: Bonus arredi, la guida Online su YouTube spiega come ottenere l’agevolazione.
  • AGENZIA DELLE ENTRATE: Cassetto fiscale con le procedure online non occorre più andare in ufficio.
  • " /> Agenzia delle Entrate: Acquisto delle mappe catastali online, senza recarsi in ufficio.
  • AGENZIA DELLE ENTRATE: Bonus arredi, la guida Online su YouTube spiega come ottenere l’agevolazione.
  • AGENZIA DELLE ENTRATE: Cassetto fiscale con le procedure online non occorre più andare in ufficio.
  • "/>
    You Are Here: Home » Notizie » AGENZIA ENTRATE: Acquisto e vendita di bitcoin e monete virtuali

    AGENZIA ENTRATE: Acquisto e vendita di bitcoin e monete virtuali

    AGENZIA ENTRATE: Acquisto e vendita di bitcoin e monete virtuali
    In una risoluzione i chiarimenti delle Entrate sul trattamento fiscale in merito all’acquisto e vendita di bitcoin* e monete virtuali
    Esenzione Iva per le operazioni di cambio di bitcoin
    Le attività di intermediazione di valuta tradizionale con moneta virtuale svolte dagli operatori del mercato non scontano l’Iva in quanto rientrano tra le operazioni relative a banconote e monete. Per i clienti persone fisiche, invece, che detengono i bitcoin al di fuori dell’attività d’impresa, si tratta di operazioni a pronti che non generano redditi imponibili perché manca la finalità speculativa. Sono questi i principali chiarimenti della risoluzione n.72/E, con cui l’Agenzia delle Entrate, in linea con i recenti orientamenti della Corte di Giustizia dell’UE, illustra il trattamento fiscale da applicare a chi svolge attività di acquisto e cessione a pronti di moneta virtuale in cambi o di valuta “tradizionale”.
    Imposte dirette e Iva
    Il documento di prassi precisa che le operazioni relative ai bitcoin sono prestazioni di servizi esenti da Iva. Sul piano della tassazione diretta, invece, i ricavi che derivano dall’attività di intermediazione nell’acquisto e vendita di bitcoin
    sono soggetti ad Ires ed Irap, al netto dei relativi costi. Per valutare i bitcoin di cui la società dispone a fine esercizio occorre considerarne il valore normale, cioè la loro quotazione in quel momento.
    Niente oneri da sostituto d’imposta
    Per quanto riguarda i clienti persone fisiche che detengono i bitcoin al di fuori dell’attività d’impresa, la risoluzione chiarisce che si tratta di operazioni a pronti che non generano redditi imponibili perché manca la finalità speculativa. Ne deriva che gli operatori non sono tenuti agli adempimenti tipici dei sostituti d’imposta. Resta ferma la facoltà dell’Agenzia, in sede di controllo, di acquisire le liste della clientela per le opportune verifiche.
    Bitcoin (simbolo: BitcoinSign.svg; codice: BTC o XBT) è una moneta elettronica creata nel 2009, il cui inventore è noto con lo pseudonimo Satoshi Nakamoto, implementando un’idea dello stesso autore presentata su Internet a fine 2008. Convenzionalmente, il termine Bitcoin maiuscolo si riferisce alla tecnologia e alla rete mentre il minuscolo bitcoin si riferisce alla valuta in sé.

    A differenza della maggior parte delle valute tradizionali, Bitcoin non fa uso di un ente centrale: esso utilizza un database distribuito tra i nodi della rete che tengono traccia delle transazioni, e sfrutta la crittografia per gestire gli aspetti funzionali come la generazione di nuova moneta e l’attribuzione di proprietà dei bitcoin.

    La rete Bitcoin consente il possesso e il trasferimento anonimo delle monete; i dati necessari a utilizzare i propri bitcoin possono essere salvati su uno o più personal computer sotto forma di “portafoglio” digitale, o mantenuti presso terze parti che svolgono funzioni simili a una banca. In ogni caso, i bitcoin possono essere trasferiti attraverso Internet verso chiunque disponga di un “indirizzo bitcoin”. La struttura peer-to-peer della rete Bitcoin e la mancanza di un ente centrale rende impossibile a qualunque autorità, governativa o meno, il blocco dei trasferimenti, il sequestro di bitcoin senza il possesso delle relative chiavi o la svalutazione dovuta all’immissione di nuova moneta.

    Per saperne di più sul Bitcoin generazione dei bitcoin, costi di transazione, ATM (Bancomat) Bitcoin ecc.

    Info sul autore

    Articoli Scritti : 900

    Lascia un comment

     

    © AmbienteDiritto.it Blog Quotidiano Legale

    Torna in cima
    UA-31664323-1