La cessione di ramo d’azienda non sempre è un trasferimento a fini del rapporto di lavoro.

  Ai fini dei rapporti di lavoro, per la configurabilità di un trasferimento d’azienda ai sensi dell’art. 2112 codice civile, non basta che la cessione di un ramo d’azienda comprenda beni organizzati e personale, ma deve trattarsi di un settore distinto idoneo a svolgere l’attività in modo autonomo. Decisione: Sentenza n. 1316/2017 Cassazione civile – Sezione Lavoro Classificazione: Civile, Commerciale, Lavoro.   Il caso. Una società di telecomunicazioni cedeva un call center, qualificando l’operazione quale cessione di ramo d’azienda agli effetti dell’art. 2112 codice civile. I lavoratori trasferiti alla società cessionaria (poi fallita) ricorrevano al Tribunale contestando che l’operazione...

Read More